a siena ho mangiato i famosi crostini toscani, chi sa con quali ingredienti si preparano?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    i buonissimi crostini toscani sono fatti con i fegatini di pollo. devi pulirli accuratamente dalla vescichetta di fiele in una bacinella d'acqua, puoi cuocerli con burro e poi brodo e infine aggiungere pepe e una acciuga triturata. spalmali su fettine di pane toscano abbrustolito e buon appetito!

  • 1 decennio fa

    Ingredienti: 500 g di pane toscano, 200 g di milza, un fegatini di pollo, sale e pepe, ½ bicchiere di brodo di carne, ½ bicchiere di vino bianco, capperi, 1 sedano, 2 porri.

    Preparazione: per prima cosa privare la milza della pelle e il fegatino della bile. Tagliare finemente il bianco dei porri e del sedano e farne un leggero soffritto nell'olio d'oliva. Quando le verdure sono dorate unire il fegatino e la milza tagliati a pezzetti. Far cuocere lentamente poi versare il vino bianco e lasciare che evapori. Aggiungere i capperi tagliuzzati e poco dopo il brodo. Quando la salsa è ben tirata togliere dal fuoco e tritare ancora più finemente carne e verdure. Spalmare il composto ottenuto su fettine di pane. Servire i crostini caldi.

  • 1 decennio fa

    Sterco di Cavallo del Palio, Pezzettini di Ossa rotte del cavallo all'ultimo Palio... E una spruzzatina di terra di Siena

  • 1 decennio fa

    Praticamente esiste una ricetta per ogni famiglia. Io ti posso raccontare quella "della mia nonna".

    Devi mettere a soffriggere (in olio d'oliva) una cipolla rossa, quando è indorata aggiungi sui 3 etti di fegatini di pollo e 1 etto di milza di bovino sbucciata e schiacciata con una forchetta. Fai cuocere lentamente il tutto mescolando e aggiungendo un po' di vinsanto (½-1 bicchierino, devi provare come ti piace di più) per circa un quarto d'ora. Non devi prolungare troppo la cottura, si asciugano troppo e rimangono più duri. La consistenza giusta è che il preparato rimanga un po' cremoso. A questo punto sminuzzi tutto nel "passino" (il passaverdure a mano). Poi prendi due acciughe sott'olio e un pugno di capperi, li triti con la mezzaluna e aggiungi e mescoli bene tutto.

    Devi avere del pane casereccio toscano raffermo, lo tagli a fette sottili (meno di un centimetro) e lo abbrustolisci poco poco. Su una scodella versi del vinsanto (buono, mi raccomando) e ci tuffi le fette di pane per poco tempo (non si devono inzuppare).

    Infine metti (generosamente) l'impasto sopra le fette di pane.

    Alcuni inzuppano il pane nel brodo. Per me però la ricetta tradizionale è quella col vinsanto. Il trucco sta nel tenerci il pane per poco tempo: il crostino non deve sapere di vinsanto, si deve sentire in sottofondo.

    Nelle feste importanti (Natale, Pasqua) lo mangiamo insieme all'uovo sodo, secondo me ci sta bene.

    Mi sembra di aver detto tutto. W i crostini!! (da noi i crostini neri sono i crostini per antonomasia, non c'è bisogno di specificare)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ingredienti per 4 persone:

    350 gr. di fegatini di pollo

    50 gr. di capperi sott’aceto

    Mezza tazza di brodo

    Mezzo bicchiere di Vinsanto

    1 cipolla rossa media

    2 o 3 acciughe sott’olio

    Olio extravergine d’oliva

    Lavate i fegatini privandoli dove è il caso del fiele, sciacquateli e asciugateli.

    Fate soffriggere in una padella un generoso fondo d’olio con la cipolla tritata finemente.

    Mentre la cipolla rosola, aggiungete i fegatini e lasciateli scottare fino a quando non vi sembreranno pronti per essere insaporiti con il mezzo bicchiere di vinsanto, lasciate cuocere a fuoco medio per una ventina di minuti, aggiungendo, quando occorre, un pochino di acqua.

    Quando saranno cotti potete decidere se tritarli con il passaverdura o con il tritatutto, a seconda della consistenza che preferite.

    Fate attenzione a non scolarli ma ad aggiungere anche l’olio ed il sughino di cottura poi, a vostro piacere, aggiungete i capperi tritati con le acciughe oppure, meglio, la pasta di capperi e d’acciughe per regolare il sapore.

    Servite i crostini rigorosamente con il pane toscano abbrustolito ed inumidito con pochissimo brodo.

  • 1 decennio fa

    Sono fatti coi fegatini di pollo, quando arriva la mia compagna se vuoi ti faccio dare la ricetta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.