Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

Corda per saltare?

Mi sembra di aver letto che la corda è un ottimo esercizio aerobico, così pensavo di fare questo invece che la corsa, per perdere peso. Vista l'intensità dello sforzo maggiore rispetto alla corsa, quanti minuti per quante volte alla settimana mi consigliate? La corda tonifica anche?

Aggiornamento:

Non mi spaventa la "faticosità" della corda, riesco a fare benissimo una mezz'oretta senza problemi, naturalmente non senza fermarmi. Ma la cosa che non capisco è dove diavolo l'avete letta nella mia domanda la questione alimentare. Mi sembrano risposte per aspiranti anoressici, o per meglio dire aspiranti all'alimentazione sbagliata. Tuto quello che mangio è un agglomerato di grasso schifido? ma stiamo scherzando? E poi, la fame non esiste, è solo nella mia mente? andatelo a dire a chi muore di fame. "Quando esisterà davvero allora potrai soddisfarla perché sarai dimagrito" ah bene per poi continuare all'infinito a dimagrire e ingrassare?

"non si può pensare di dimagrire mantenendo vecchie e sbagliate abitudini alimentari" io avevo chiesto solo consiglio sulla corda, mi sembra la cosa più logica del mondo che per dimagrire non devo mangiarmi 5 gelati al giorno! ho mai parlato di alimentazione io?

Aggiornamento 2:

per la pallosità non mi preoccupa, a volte mi sembra molto più pallosa la corsa! i polpacci si ingrossano molto? più che con la corsa?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ti consiglio di fare entrambe le cose: saltare la corda è un esercizio molto faticoso e può essere fatto solo per pochi minuti consecutivi, correre è un esercizio + soft e rilassante. ti consiglio di saltare la corda per 5 minuti consecutivi, poi fare una pausa e ripetere il tutto tante volte. comincia con mezzoretta al giorno per tre volte a settimana e non saltare mai nello stesso modo, cambia stile e metodo (gambe unite, passo saltellato, all'indietro ecc). non muovere troppo le braccia o ti stancherai subito

    due volte a settimana potresti andare a correre per una mezzoretta, ti consiglio in discesa: fai meno fatica e ti rassoda il sedere senza ingrossarti troppo le gambe. la corda rassoda sedere, coscia, polpacci e, non ci crederai, ma anche i pettorali!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Hai mai visto il film i goonies...?

    ...satta la coddaaa slotti...,slotti...satta la coddaaa...,ah ah ah...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Sono riuscita a dimagrire in poche settimane grazie a questo programma http://FattoreBruciaGrasso.teres.info/?s1Wb

    Perdere peso è senza dubbio un'impresa piuttosto complessa che richiede non pochi sacrifici, ma se si seguono le giuste regole può portare a benefici e risultati ottimali senza troppa fatica

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 anni fa

    Il miglior metodo disponibile online per perdere peso è sicuramente questo http://perdere-peso.info

    Ti consiglio di darci un occhiata perchè funziona alla grande!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    E' un ottimo esercizio. In modo particolare per allenarti a livello cardiovascolare. Essendo molto intenso è facilissimo superare la soglia di frequenza cardiaca da dimagrimento per ricadere in quella di allenamento cardiovascolare e questo va bene se sei già magro. Per perdere peso è più efficace la corsa, dove puoi tenere più facilemente la fc tra il 65%-75% della fc max (220-età). Se sei già allenato aumenta la fc max del 15% per essere sicuro di bruciare grassi. Se riesci a controllare la fc anche con la corda all'inizio fai la metà del tempo che fai con la corsa x 2/3 volte la settimana. Poi ogni settimana aumenta di 2 minuti fino a raggiungere il tempo che fai con la corsa. A livello muscolare l'impatto è quasi uguale e i risultati simili (la corda non sollecita molto i glutei) , ma le articolazioni tibio-tarsiche (caviglie) sono più sollecitate. Aiuta anche la tonificazione.

    Fonte/i: Personal trainer
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Saltare la corda è uno dei migliori esercizi aerobici, però ha un paio di punti sfavorevoli.

    - è palloso

    - si sente molto nei polpacci; se sei donna lascia stare

    Se vuoi farlo 4 volte a settimana vanno bene, ma salta almeno 20 minuti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Per tonificare tonifica sicuramente, ma se speri di dimagrire soltanto attraverso la corda ti fai grosse illusioni. Per prima cosa è un esercizio durissimo e secondariamente non si può pensare di dimagrire mantenendo vecchie e sbagliate abitudini alimentari. Ho appena avviato un forum sul benessere da pochi giorni e se ti interessasse iscriviti liberamente. Potrai partecipare senza alcun problema: SuperHERBALIFE-subscribe@yahoogroups.com

    In ogni caso io personalmente preferisco la corsa. E' a mio avviso migliore rispetto alla corda. La corda se desideri la puoi utilizzare in via di preparazione e riscaldamento o di rilassamento dei muscoli.

    Fonte/i: Personal Trainer Infermiere Laureato Sportivo
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Come tante cose al giorno d'oggi, sul dimagrimento si fa tanta confusione e si danno consigli che portano a fare fatica, impiegare mesi ed ottenere pochi risultati (e a fare guadagnare medici, dietologi, riviste, ecc.)

    Il discorso è semplice:

    1. Noi (mediamente) mangiamo molto di più di quello che ci sarebbe necessario, in particolare molti più grassi e carboidrati.

    2. Se vuoi dimagrire velocemente ed efficacemente devi andare a correre quasi tutti i giorni e mangiare meno (cosa difficile e faticosa per tanti motivi).

    3. Concludendo (a mio modesto parere): tanto vale mettersi nella testolina che il problema è psicologico. Bisogna smettere di mangiare in eccesso.

    Esempio : sentivo per radio di un'attrice che per perdere tanti kg in poco tempo beveva solo limonata (prendendo integratori vitaminici, minerali e di altro tipo). E' un esempio estremo, ma rende l'idea.

    Ogni volta che stai per mangiare qualcosa, pensa che quel piatto gustoso che vedi in realtà è un agglomerato di grasso schifido che si andrà ad accumulare dentro di te. Ricorda che la fame non esiste, è solo nella tua mente. Quando esisterà davvero allora potrai soddisfarla perché sarai dimagrito!

    Ovviamente declino ogni responsabilità su ciò che ho appena scritto perché non sono un medico, ma io faccio così con successo e me ne frego allegramente di tutto il resto. E ti assicuro che con me funziona.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.