Politici complici?

La prostituzione, piaga sociale, viene giustificata dai politici, come libertà di vendersi.; mischiando in questa sintesi anche la schiavizzazione di tante donne. Non soggetta quindi a restrizioni. L'eutanasia, libera scelta, perchè negata? Sono entrambi suicidi. Hanno i politici interessi a mantenere attiva la prostituzione? Sono gestori incogniti, complici pagati o colpevoli di cecità.

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Non tutti i politici sono uguali. Se si accetta il principio del valore della differenza non possiamo utilizzarlo quando ci fa comodo e dove ci serve, lo dobbiamo applicare in generale fino a che lo riteniamo valido. Ci sono politici che si battono contro la mercificazione, alcuni convinti altri per opportunismo. Come fare per distinguerli? E' semplice si sta attenti a quello che votano in base ai fatti. Ricorderai che qualche anno fa emerse il problema della prostituzione e alcuni politici di sinistra in particolare ma anche qualcuno di destra chiedevano la liberalizzazione e una legge che punisse il cliente, colui che fa la domanda. Ci fu una insuerrezione in Parlamento, in particolae della destra con qualcuno della sinistra che disse che non bisognava punie chi ci va ma solo chi sfrutta e così non se ne fece di niente, D'accordo che ilproblema non è la liberalizzazione ma la mercificazione e allora bisogna andare su un piano diverso, più alto di riflessione: cercare di capire che cosa permette questi livelli di mercificazione della persona e dell'esistenza umana. E qui si arriva al nocciolo: il consumismo che è un aspetto caratteristico e rivelatore di un particolare tipo di sistema economico, produttivo e distribuitivo, il sistema capitalista e di mercato con il suo corrispondente ideologico - politico che è il liberismo. Nel sistema capitalistico e di mercato, tutto è merce, ogni cosa, ogni bisogno, ogni valore, attività ed esigenza umane sono merce- domanda nel mercato che produce e distribuisce la merce offerta per soddisfare ogni bisogno che diventa soddisfacibile pagando. Se hai i soldi puoi soddisfare ogni bisogno nella quantità, qualità e per il tempo che la tua disponibilità economica ti permette di comprare e di rinnovare in tempo reale. Chi si batte per superare il capitalismo e per un sistema più equo, egualitario, paritetico e solidale è un politico di cui fidarsi altrimenti bisogna individuare i poltici che vogliono solo dei pezzi di questo progetto e sostenerli di volta in volta e ogni volta che sostengono certe idee, altrimenti negargli in consenso, organizzarsi, lottare insieme e ottenere dei cambiamenti più vicini a una società più giusta, lamentarsi serve e aiuta a prendere coscienza ma poi bisogna agire altrimenti non si cambia niente.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    non dare mai valore ai porci . I politici sono uomini come tutti gli altri e hanno le loro devianze sessuali o tendenze particolari , anche loro come tutti vanno con le prostitute o con omosex , anche loro hanno vizi come tutti , ma loro hanno il potere di decidere e di giustificare il malcostume che gira per le nostre città , ne sono schiavi pure loro non credere che siano santi e puri , anzi sono i primi a peccare se possono e sono tutelati pure dalla legge . L'eutanasia è ben altra cosa , ma come puoi pensare di togliere la vita ad una altra persona ? é contro la legge divina e contro la vita stessa . La prostituta fa una scelta ben precisa a vendere il suo corpo ed è schiava per denaro , ma togliere la vita ad una persona gravemente malata non spetta a noi deciderlo e neppure al malato stesso anche se ne avrebbe tutte le ragioni

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mi pare tu stia facendo un ragionamento concorto: cosa intendi per "entrambi suicidi"?

    In ogni caso:

    per la prostituzione il problema è la presenza della Chiesa, altrimenti mi sembrerebbe talmente ragionevole che la "prostituzione" fosse ritenuto un mestiere come un altro, e in questo caso svolto in locali adatti (quindi con controllo di igiene e sicurezza) e normalmente tassato, perciò con evidenti benefici per chi si prostituisce, pre chi ne chiede le prestazioni e per lo stato (cioè la società nel complesso) .

    L'eutanasia riguarda un problema di tutt'altra natura ma, con le debite cautele e precisazioni, non capisco perchè sia così difficile ammettere che tenere in vita persone che soffrono atrocemente senza speranza sia più "umano" che consentire alla autodeterminazione di queste di porre fine ai loro patimenti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Mi sembra ci sia differenza, e forte. Nessuno pr esempio può prostituirsi fino ad autorizzare un altro ad ucciderlo. L'eutanasia è l'utorizzazione ad altri ad uccidere, ecco perchè non credo che pur autorizzandola, troveremmo molti disposti a praticala, salvo maniaci. perchè in questo caso non conta tanto la volontà di chi vuol mettere fine a sofferenze, ma la volontà di chi dovrebbe poi eseguire. Salvo maniaci. L'uomo cerca la vita. Nella prostituzione, la parte di corpo messa a disposizione per breve termine, è destinata al piacere ed alla vita. Si trovano persone disposte a entrambe a iosa. Per di più la prostituzione aiuta tante immense solitudini ed esclusioni. Quello che rimane odioso è lo schiavismo, lo sfruttamento della prostituzione.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    i nostri politici, a parer mio e per la mia personale esperienza, devono giustrarsi e pressionare leggi per avere piu' consensi possibili altrimenti perdono lo stipendio e il posto di lavoro. questo vale per quelli onesti sia di destra che di sinistra.

    la prostituzione, penso sia di comodo vista la maggioranza maschile di quanti ci governano- anche con la scusa che e' il mestiere piu' antico del mondo.l'eutanasia, e' vietata dalla chiesa e tutti sappiamo che la chiesa ha molta importanza nel nostro paese.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.