Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

ricetta x fare la birra in casa?

5 risposte

Classificazione
  • Sunday
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ATTREZZATURA:

    L'attrezzatura necessaria per birrificare da estratto non luppolato, non differisce molto da quella per i kit, sono necessarie poche attrezzature in più, vediamo cosa seve in dettaglio:

    Una pentola di buona capacità, diciamo intorno ai 10 litri, infatti si può bolire circa 10 litri di mosto concentrato, e poi diluire lo stesso al volume totale della ricetta, di solito 23 litri.

    Un mulino per macinare i grani speciali, va bene anche un vecchio macinacaffè, un batticarne, o qualsiasi cosa ci serva a schiacciare o rompere i nostri grani senza polverizzare gli stessi, i grani devono essere rotti o schiacciati.

    Un sistema di filtraggio per i grani ed il luppolo, va benissimo un colino di acciaio inox oppure la apposita tela, o altri accessori autocostruiti.

    Una bilancia di buona precisione per pesare il luppolo.

    Un termometro con gabbia da 0-100 gradi.

    Consigliabile ma non indispensabile, una serpentina di raffreddamento per il mosto, in alternativa immergere la pentola del mosto a raffreddare in acqua fredda.

    Inoltre le stesse attrezzature che abbiamo già usato per i kit già luppolati, fermentatore, mestoli, densimetro, tubi per travaso ecc.

    INGREDIENTI:

    Gli ingredienti per la birra da estratto non luppolato sono diversi, vediamoli in dettaglio:

    Malto Non Luppolato, come intuibile è l'ingrediente principale di questo stile, esso è reperibile sia liquido che in polvere.

    Grani Speciali, ad esempio CaraPils, oppure Munich, Black eccetera, sono grani da aggiungere in piccole dosi come da ricetta.

    Luppolo, da aggiungere nelle quantità indicate nella ricetta, serve per dare l'amaro e l'aroma tipico della birra.

    Lievito, come nella birra da kit, avremmo bisogno di lievito, che varierà a seconda della ricetta, ottimi quelli specifici della wyeast.

    REALIZZAZIONE:

    Ipotiziamo di voler realizzare 23 litri di birra, bollendo però 10 litri di mosto concentrato e diluendo a volume alla fine della ricetta

    Macinare grossolanamente i grani speciali.

    Scaldare a circa 68 - 70 gradi circa 5 litri di acqua e una volta raggiunta la temperatura voluta, immergervi i grani, lasciare in infusione dai 30 ai 60 minuti.

    Trascorso questo tempo filtrare i grani con il colino, e sciacquare le trebbie (i grani macinati e cotti) con acqua calda a 70 gradi, la quantità di acqua per sciacquare le trebbie deve essere circa 3 - 5 litri.(questo procedimento si chiama sparging).

    Sciogliere l'estratto nel mosto appena ottenuto, e portare il volume di acqua a circa 10 litri, mettere sul fuoco e far bollire il composto.

    Dopo 5 minuti di bollitura, aggiungere il luppolo nelle dosi indicate dalla ricetta, il primo luppolo che si mette serve per l'aroma, e di solito deve bollire 60 minuti, a seconda della ricetta, si aggiunge altre due dosi di luppolo, a circa 30 minuti dalla fine bollitura e a 10 minuti dalla fine bollitura, questa divisione del luppolo in tre aggiunte serve per dare alla birra rispettivamente: AMARO, AROMA, PROFUMO.

    Una volta portata a termine la bollitura, far raffreddare il mosto o con la serpentina, inserita nel mosto stesso, (si mette la serpentina, circa 10 minuti prima della fine bollitura, cosi si sterilizza) oppure immergendo come a solito la pentola in acqua fredda.

    A mosto raffreddato, intorno ai 20 - 22 gradi, si mette il mosto nel fermentatore, si aggiunge l'acqua fino ai 23 litri della ricetta, e si inocula il lievito agitando bene il mosto.

    Facciamo fermentare come al solito, e ricordiamoci come sempre massima pulizia e sanitizzazione.

    Questa piccola guida non vuole essere che un piccolo aiuto per capire come realizzare la birra da estratto non luppolato, chi volesse approfondire l'argomento, alla nostra sezione LINKS, troverà molti siti con trattati molto esaurienti, uno dei nostri preferiti, senza nulla togliere agli altri che sono tutti ottimi.

  • 1 decennio fa

    1800 G = Estratto Di Malto

    85 G = Luppolo

    900 G = Zucchero

    1 Bustina = Lievito

    Preparazione:

    Riscaldate 4.5 litri d'acqua in un recipiente adatto, pulito e sterilizzato (per esempio di acciaio, di alluminio o smaltato), quando è calda scioglietevi l'estratto di malto un po' alla volta e mescolate in continuazione. Portate ad ebollizione, aggiungete metà del luppolo e se previsto dalla ricetta anche il malto in grani sbriciolato. Mescolate bene e portate rapidamente in ebollizione, mescolate e fate bollire per 25 minuti. Aggiungete il resto del luppolo, continuate a bollire per altri 5 minuti. Togliete il recipiente dal fuoco e lasciatelo raffreddare per alcuni minuti. . Mettete lo zucchero nel contenitore per la fermentazione ed aggiungeteci il mosto filtrandolo. Versate un po' d'acqua calda nel filtro per ripulirlo e fate sgocciolare. Mescolate il mosto finché lo zucchero non si è completamente sciolto. Riempite d'acqua fino a 23 litri, lasciate raffreddare fino a 24 gradi (importantissimo! aspettate i 24 gradi altrimenti il lievito, che verrà aggiunto in seguito, morirà). Controllate per mezzo di un 'beer hydrometer' se il peso specifico iniziale del mosto corrisponde a quello della ricetta, se necessario aggiungete zucchero. Aggiungete la bustina di lievito ed agitate vigorosamente. Coprite il contenitore con un panno e lasciate riposare il mosto in un posto caldo (20--25 gradi) dai 5 ai 14 giorni (mediamente 7) fino al termine della fermentazione. Dopo 1 giornata si forma in superfice della schiuma che deve venire rimossa, prima del termine della fermentazione sarà forse necessario rimuovere la schiuma una seconda volta. La fermentazione è terminata quando non salgono più bollicine in superfice o quando il peso specifico finale è quello previsto dalla ricetta. La birra è pronta per essere imbottigliata. Mettete nelle bottiglie sterilizzate da 1/2 litro 1 cucchiaino di zucchero e riempitele fino a 2.5 centimetri dal bordo utilizzando un tubo di gomma. Se il tubo ha anche un sifone è più facile non risucchiare il sedimento. Il sedimento può essere recuperato e conservato in congelatore come lievito per la successiva produzione. Tappate le bottiglie con un tappo a corona per mezzo di una tappatrice e conservatele a 21--25 gradi per 4--7 giorni. Lo zucchero serve a produrre il gas, se ne aggiungete di più la bottiglia esploderà, se ne aggiungete di meno la birra sarà meno gasata. Spostate le bottiglie in un luogo fresco (7--10 gradi) per 5--10 giorni. Questa operazione serve a fare depositare i sedimenti. La birra è pronta ma sarà più buona se lasciata più a lungo in bottiglia, il top viene raggiunto ad un mese dall'imbottigliamento.

  • 7 anni fa

    La birra artigianale in Italia è esplosa, trascinandosi dietro il sempre più crescente interesse verso l’homebrewing (o viceversa?! ;) ). Uno dei regali che, negli ultimi anni, ha avuto il maggior tasso di crescita è stato sicuramente il kit per far la birra in casa, ovvero uno scatolone contenente fermentatore (spesso e meglio due), tappatore, detergenti, tubi e via dicendo. Tutti i birrai casalinghi bene o male hanno iniziato con questo passaggio obbligato, salvo rare eccezioni. Io ho usato questo kit comprato su Amazon http://amzn.to/11DAOEU

    e il risultato…. Grandioso davvero.

  • 1 decennio fa

    ti consiglio di dare un occhio su

    http://www.bertinotti.org/birra.htm

    ci sono un sacco di consigli e una vera dispensa per produrre birra artigianalmente.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • manu
    Lv 4
    1 decennio fa

    te lo sconsiglio...non viene mai come quella originale e risulta molto piu pesante il tasso alcoolico...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.