Siete favorevoli a ritirare l'esercito dall'estero per farlo agire in Italia?

Che ne pensate di ritirare tutte (o quasi) le truppe dall'Iraq, Afghanistan, Kosovo, Libano, Medio Oriente, etc. per farle agire in Italia nei luoghi dove la criminalità (camorra, mafia 'ndrangheta etc.) è molto elevata?

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    sono d'accordo con te,ma fare la lotta alla camorra,e la mafia,oltre alla n'drangheta,non ci vuole l'esercito! ci vuole coscienza civica! x prima cosa,chi deve candidarsi alla elezioni,dovrebbe avere non solo la fedina penale pulita,ma essere una persona conosciuta onesta da chi lo vota! e se si viene a scoprire,che era stato votato da clan vari,deve dimettersi subito,come accade nei paesei europei tutti!

    noi,amico mio,il nostro esercito,è andato in quei posti,solo perchè i nostri governanti,pur sapendo che gli angloamericani,avevano mentito su tutto,pur di invadere l'iraq,da bravi vassalli,hanno obbedito,ma perchè non ci vanno loro e i loroi figli e nipoti a fare gli"eroi"? guerra alle guerre,allora! gli eserciti devono smobilitare,tanto a noi se ci attacca,anche la svizzera..siamo fritti in due tre mesi! altro che "terrorismo islamico"! senza pensare che per mandare a morire i nostri "fieri ragazzi" costa più di una finanziaria!

  • 1 decennio fa

    Agire per cosa?Qualcuno nel dicembre 1970 cercò di portare avanti il tentativo, ma eventi collaterali fecero naufragare il progetto. Meglio le armi della democrazia. Rifletti.

  • 1 decennio fa

    Poi chi proponi per liberarci dal nostro esercito?

  • 1 decennio fa

    ....io so soltanto una cosa....so che il mio fidanzato tra pochi giorni deve partire per Libano e vorrei tanto che non andasse.....io sono del pensiero che se le persone sono tanto ignoranti da scatenare la guerra allora che si ammazzino tra di loro senza coinvolgere altra gente che non centra niente...perche' della gente buona deve morire per dei pezzenti che non sanno apprezzare la vita umana di ogni persona sulla terra.....beh...tanto tra un po' mi sa che toccera' anche alla korea, questa storia non avra' mai fine, ma sopratutto non finira' finche c'e al capo della decisione di far partecipare i militari italiani un uomo che gli importa solo di riparare il suo **** (scusa l'espressione)....buona fortuna a tutti i militari che partono in missioni di pace!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Kale
    Lv 5
    1 decennio fa

    L'esercito usi contro la criminalità?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ritirare i nostri soldati dalle varie missioni, sono d'accordo, in quanto all'utilizzo solo se fanno richiesta di passare nelle forze dell'ordine, se gli organici di queste ultime fossero rafforzati sarebbe un bene per il nostrio Paese.

  • 1 decennio fa

    In questo caso la tentazione di fare il passetto più lungo della gamba passerebbe per la mente di ogni generale... preferisco non correre il rischio.

    Inoltre, come già scritto, i militari sono già stati impiegati in sicilia nei "Vespri", con compiti di controllo e presidio di strutture, ma non di polizia, e non è servito a molto.

    Ci vuole cultura e senso civico per rompere il circolo vizioso mafia/elettorato/politica, l'esercito non servirebbe.

    Inoltre il fatto che l'Italia partecipi a questa o quell'altra missione è utile, perchè fornisce credito e voce in capitolo a livello internazionale e fornisce soprattutto tanti bei soldini alle gerarchie militari che di certo non rischiano la pelle!

    Paradossalmente se in Italia ci fosse più lavoro e stipendi più alti ci sarebbe anche meno gente disposta a farsi infiocchettare in guerra per qualche euro in più!

    Non credete?

  • 1 decennio fa

    Ci sono già militari impeganti in questioni di ordine pubblico ( Vespri Siciliani) ma che hanno il solo compito di sorveglianza di obbiettivi strategici o statali.

    I militari intesi come esercito non hanno le competenze per occuparsi di ordine pubblico o indagini sul patrimonio di mafiosi o di malavitosi.

    X fare questo ci sono i Carabinieri che se pur smilitarizzati da qualche anno hanno parecchi uomini dispiegati all'estero con compiti di addestramento di personale locale alle operazioni di PS e ordine pubblico.

    Senza contare poi che in alcuni paesi i militari Italiani sono stati mandati li su direttive dell'ONU e solo cause di forza maggiore possono essere portete in beneficio al ritiro incondizionato dei militari Italiani dalle loro attuali postazioni.

  • 1 decennio fa

    Favorevolissima...a che servono laggiù?ma che si ammazzino da soli quelli la, che meno ce ne sono è meglio...noi non c'entriamo niente con i loro affari...Fateli rientrare....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Direi che in linea di massima non condivido la tua proposta.Andrebbe esaminato caso per caso(per esempio dall'iraq ritirerei tutti i soldati subito),ma credo che chi stà economicamente e socialmente meglio abbia degli obblighi verso chi è più debole.Altro discorso è pagare cifre extra (oltre il normale stipendio) da capogiro ai militari in missione all'estero che in definitiva fanno quello per cui sono pagati!(allora in tempo di pace quando stanno in Italia non li paghiamo visto che non fanno praticamente niente?!).Per finire citerei la battuta tratta da un film "Attacco al potere" in cui Bruce Willis interpretando la parte di un generale americano chiamato con l'esercito a svolgere compiti di polizia rispondeva "L'esercito è una spada non un bisturi".Vogliamo aggiunger un altro sorvegliante,per di più non esattamente conforme,ai vari corpi di sicurezza presenti in Italia come polizia,carabinieri,GDF...?Gli strumenti in Italia ci sono ma come per tutte le cose manca la volontà!!Hai mai notato con quanta celerità sono state smantellate le nuove BR?A tutti i nuovi brigatisti è stato dato il massimo della pena e nessuno di loro guardacaso usufruirà ne di indulti ne di sconti,mentre per pedofili e assassini si(remember l'assassino e stupratore di bambini di Perugia?).Qualcuno vuole aggiungere qualcosa????

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.