oreste ha chiesto in Società e cultureLingue · 1 decennio fa

Cultura-Film-Rita Hayworth in "GILDA. La canzone "put the blame on Mame", cosa significa? Chi è (o era) Mame?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La canzone dice "put the blame on me" non mame e vuol dire "dà tutta la colpa a me"

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Se hai bisogno di un consiglio per trovare un hotel alle Hawaii ti linko questo sito in cui lo puoi trovare a prezzi stracciati https://tr.im/1h3IC Le Hawaii sono come nessun altro luogo al mondo ,è il posto più bello in assoluto in cui sia mai stato , ci sono delle isole pazzesche con palme e sabbia bianca .E’ il posto migliore per surfare e rilassarsi .Volendo c ‘ è la possibilità di fare snorkeling e vedere fondali marini che meritano d ‘esser visti .C ‘ è un isola così verde e lussureggiante da essere soprannominata l ‘Isola Giardino . Quando ci sono andato mi sono innamorato ripromettendomi di tornare perche si sta troppo bene .

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Nancie
    Lv 4
    4 anni fa

    caparezza - vengo dalla luna :D

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    put the blame on me=dai la colpa a me

    elvis shop pd

    Da ibs.it trovi tutto su ELVIS PRESLEY

    CD DVD LIBRI BOOKS

    HOME

    Forum

    Chat

    News su Elvis Presley

    Traduzioni canzoni

    Elvisology

    Discografia con

    recensioni album RCA

    Album essenziali

    Speciale cofanetti

    FTD zone

    Happy Trails: i 45 giri

    Film

    Documentari in DVD

    Faq

    Biografia

    Iscriviti al fan club!

    Links

    klklklklklklklklklklllllllllllll..lllllllllllll

    P

    Padre

    Paradise, Hawaiian Style

    Paralyzed

    Party

    Patch It Up

    Peace in the Valley

    Petunia the Gardener's Daughter

    Pieces of My Life

    Plantation Rock

    Playing for Keeps

    Please Don't Drag that String Around

    Please Don't Stop Loving Me

    Pledging My Love

    Pocketful of Rainbows

    Poison Ivy League

    Polk Salad Annie

    Poor Boy

    Poor Man's Gold

    Portrait Of My Love

    Power of My Love

    Promised Land

    Proud Mary

    Puppet on a String

    Put the Blame on Me

    Put Your Hand in the Hand

    Padre

    Words & Music: LaRue/ Hebster/ Romans

    The day that we wed

    You blessed us and said

    May heaven bestow you grace

    There in that holy place

    We shared our first embrace

    Our cottage was small but richer than all

    The palaces of the king

    All day the birds would sing

    Our hearts were filled with spring

    Padre, padre

    What happened to our love's so cruel

    Padre, oh padre

    In my grief I turn to you

    Then he came along

    And sang her his song

    And won her with honey lies

    His of the fiery eyes

    Now it's not her that cries

    So I will pray

    The hours away

    And weary my heart has grown

    Wondering where love has flown

    Counting my beads alone

    Padre, oh padre

    Please tell me how such things can be

    Padre, oh padre

    Pray for my love and me

    Recorded: 1971/05/15, first released on Elvis (Fool)

    *************************************************

    Il giorno che ci siamo sposati

    Ci hai benedetto e ci hai detto

    Possa il cielo concedervi la sua grazia!

    Lì in quel luogo sacro

    Ci siamo scambiati il nostro primo abbraccio

    La nostra casetta era piccola ma più ricca di tutte

    Le regge del re

    Gli uccelli cantavano ogni giorno

    I nostri cuori erano pieni di entusiasmo

    Padre, padre

    Quello che è accaduto al nostro amore è così crudele!

    Padre, oh padre

    Nel mio dolore mi rivolgo a te

    Poi è arrivato lui

    E le ha cantato la sua canzone

    E l’ha conquistata con le dolci bugie

    Dei suoi occhi ardenti

    Ora non è lei che piange

    Così io pregherò

    Che le ore passino

    Ed il mio cuore è stanco

    Di chiedersi dove è volato l’amore

    E di dire il rosario da solo

    Padre, oh padre

    Ti prego dimmi come possono avvenire simili cose!

    Padre, oh padre

    Prega per il mio amore e per me

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Paradise, Hawaiian Style

    Words & Music: Giant/ Baum/ Kaye

    Hawaii, U.S.A., Hawaii..U.S.A..

    We're flyin', comin' your way

    Aloha, Hawaii, U.S.A.

    Gee it's great, to be in that fiftieth estate

    The land of enchanted dreams

    What an isle, well, it's heaven, tropical style

    Where love weaves its spell, it seems

    Hawaii, U.S.A., Hawaii..U.S.A..

    We're flyin', comin' your way

    Aloha, Hawaii, U.S.A.

    Gee what fun, just to swim and surf in the sun

    While the trade winds caress the sea

    What a sight, those exotic scenes of delight

    Are waiting for you and me

    Hawaii, U.S.A....Hawaii...U.S.A...Hawaii..U.S.A....

    Recorded: 1965/07/27, first released on Paradise, Hawaiian Style

    **************************************************************

    Hawaii, U.S.A., Hawaii..U.S.A..

    Stiamo volando, stiamo venendo da voi

    Aloha, Hawaii, U.S.A.

    Caspita è meraviglioso, essere nel cinquantesimo stato

    La terra dei sogni incantati

    Che isola, è il paradiso, in stile tropicale

    Dove l’amore sembra tessere il suo incantesimo

    Hawaii, U.S.A., Hawaii..U.S.A..

    Stiamo volando, stiamo arrivando da te

    Aloha, Hawaii, U.S.A.

    Caspita che divertimento, solo nuotare e fare surf nel sole

    Mentre gli alisei accarezzano il mare

    Che spettacolo, quegli esotici luoghi di delizia

    Ci stanno aspettando

    Hawaii, U.S.A….Hawaii…U.S.A…Hawaii..U.S.A….

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Paralyzed

    Words & Music: Otis Blackwell/ Elvis Presley

    When you looked into my eyes

    I stood there like I was hypnotised

    You sent a feeling to my spine

    A feeling warm and smooth and fine

    But all I could do was stand there paralyzed

    When we kissed, ooh what a thrill

    You took my hand and, ooh baby, what a chill

    I felt like grabbin' you real tight

    Squeeze and squeeze with all my might

    But all I could do was stand there paralyzed

    * Oh yeah lucky me, I’m singing ev'ry day, ooh

    Ever since that day you came my way, ooh

    You made my life for me just one big happy game

    I'm gay ev'ry morning

    At night I’m still the same

    Well, do you remember that wonderful time

    When you held my hand and swore that you'll be mine

    In front of preacher you said "I do"

    I couldn't say a word for thinking of you

    All I could do was stand there paralysed

    * Repeat

    All I could do was stand there paralysed

    Recorded: 1956/09/02, first released on Elvis

    ****************************************************

    Quando mi hai guardato negli occhi

    Sono rimasto lì come ipnotizzato

    Un’emozione mi ha attraversato la schiena

    Un’ardente, dolce, piacevole emozione

    Ma tutto quello che sono riuscito a fare è stato restare lì paralizzato

    Quando ci siamo baciati, ooh che fremito!

    Mi hai preso la mano e, ooh piccola, che brivido!

    Avevo voglia di afferrarti stretta, stretta

    Stringere e stringere con tutta la mia forza

    Ma tutto quello che sono riuscito a fare è stato restare lì paralizzato

    * Oh sì beato me, canto ogni giorno, ooh

    Dal giorno in cui sei apparsa ai miei occhi, ooh

    Hai fatto della mia vita un grande e allegro gioco

    Sono felice ogni mattina

    E mi sento così anche di notte

    Ricordi quella volta meravigliosa

    Quando mi prendesti la mano e giurasti che saresti stata mia

    Davanti al pastore dicesti “Lo voglio”

    Io non riuscivo a dire una parola perché ti stavo pensando

    Tutto quello che sono riuscito a fare è stato restare lì paralizzato

    * Ripetere

    Tutto quello che sono riuscito a fare è stato restare lì paralizzato

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Party

    Words & Music: Jessie Mae Robinson

    Nel film “Loving You” Elvis canta questa canzone due volte. Nella *prima interpretazione il testo è leggermente diverso, mentre la seconda è quella che è poi diventata la versione ufficiale.

    * I feel it in my leg,

    I feel it in my shoe

    And tell me pretty baby

    If you think you feel it too

    Let's have a party

    Let's have a party

    Send to the store

    And let's buy some more

    And let's have a party tonight

    ------------------------------------------------

    Some people like to rock

    Some people like to roll

    But movin' and a groovin'

    Gonna satisfy my soul

    * Let's have a party, ooh

    Let's have a party

    Send to the store

    Let's buy some more

    Let's have a party tonight

    I've never kissed a bear

    I've never kissed a goon

    But I can shake a chicken

    In the middle of the room

    * Repeat

    Now Honkey-Tonky Joe

    Is knockin' at the door

    Bring him in and fill him up

    And set him on the floor

    * Repeat

    The meat is on the stove

    The bread is gettin' hot

    Everybody come and taste

    A possom pap shot

    * Repeat

    We're gonna have a party tonight

    Recorded: 1957/01/22, first released on Loving You

    ************************************************

    * Lo sento nelle gambe

    Lo sento nelle scarpe

    E, graziosa ragazza, dimmi

    Se credi di sentirlo anche tu

    Facciamo una festa,

    Facciamo una festa

    Andiamo al “negozio”

    Compriamone dell’altra

    Facciamo una festa stasera

    --------------------------------------------------

    A qualcuno piace dondolare

    A qualcun altro piace rotolare

    Ma muovendomi e andando su di giri

    Soddisferò il mio spirito

    * Facciamo una festa, ooh

    Facciamo una festa

    Andiamo al “negozio”

    Compriamone dell’altra

    Facciamo una festa stasera

    Non ho mai baciato un orso

    Non ho mai baciato un gorilla

    Ma posso scuotermi come un pollo

    In mezzo ad una stanza

    * Ripetere

    Ora Honkey-Tonky Joe

    Sta bussando alla porta

    Fallo entrare, rimpinzalo

    E mettilo in pista

    * Ripetere

    La carne è sul fornello

    Il pane si sta scaldando

    Arrivano tutti ed assaggiano

    Un boccone di zuppa di opossum

    * Ripetere

    Faremo una festa stasera

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Patch It Up

    Words & Music: Eddie Rabbitt/ Rory Bourke

    We got to patch it up baby

    Before we fall apart at the seams

    We got to patch it up baby

    We can't let time unravel our dreams

    Let's go back and touch the past

    One more night is all I ask

    Get that feelin', that old feelin'

    Feel it healin'

    * We can patch it up baby,

    We can patch it up baby,

    We can patch it up baby,

    Patch it up, with a whole lotta love

    We've got to patch it up baby

    And sweep out all the cobwebs in our hearts

    We got to patch it up baby

    Before indifference pulls us apart

    Don't let a good love die

    Let's give it just one more try

    With that feelin' that old feelin'

    Feel it healin'

    * Repeat

    Recorded: 1970/06/08, first released on single

    *************************************************

    Dobbiamo metterci una pezza, piccola

    Prima di cadere in pezzi

    Dobbiamo metterci una pezza, piccola

    Non possiamo permettere che il tempo distrugga i nostri sogni

    Torniamo indietro, raggiungiamo il passato

    Tutto quello che chiedo è un’altra notte

    Recuperiamo quel sentimento, quel vecchio sentimento

    Lo senti, sta guarendo!

    * Possiamo metterci una pezza, piccola,

    Possiamo metterci una pezza, piccola,

    Possiamo metterci una pezza, piccola,

    Metterci una pezza, con un sacco d’amore

    Dobbiamo metterci una pezza, piccola

    E spazzare via tutti i rancori che sono nel nostro cuore

    Dobbiamo metterci una pezza, piccola,

    Prima che l’indifferenza ci distrugga

    Non lasciar morire un vero amore

    Proviamoci ancora una volta soltanto

    Con quel sentimento, quel vecchio sentimento

    Lo senti, sta guarendo!

    * Ripetere

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Peace in the Valley

    Words & Music: Thomas A. Dorsey

    Oh well, I’m tired and so weary

    But I must go along

    Till the lord comes and calls, calls me away, oh yes

    Where the morning's so bright

    And the lamb is the light

    And the night, night is as black as the sea, oh yes

    There will be peace in the valley for me, some day

    There will be peace in the valley for me, oh Lord I pray

    There'll be no sadness, no sorrow

    No trouble, trouble I see

    There will be peace in the valley for me

    Well the bear will be gentle

    And the wolves will be tame

    And the lion shall lay down by the lamb, oh yes

    And the beasts from the wild

    Shall be led by a child

    And I'll be changed, changed from this creature that I am, oh yes

    There will be peace in the valley for me, some day

    There will be peace in the valley for me, oh Lord I pray

    There'll be no sadness, no sorrow

    No trouble, trouble I see

    There will be peace in the valley for me, for me

    Recorded: 1957/01/13, first released on EP

    ***************************************************

    Sono stanco e molto affaticato

    Ma devo andare avanti

    Finché il Signore verrà e mi chiamerà, mi chiamerà, oh sì

    Dove il mattino è splendente

    E l’agnello è la luce

    E la notte, la notte è nera come il mare, oh sì

    Ci sarà pace nella valle per me, un giorno

    Ci sarà pace nella valle per me, oh Signore io prego

    Non ci sarà né tristezza, né dolore

    Né preoccupazione, io credo

    Ci sarà pace nella valle per me

    L’orso sarà docile

    Ed i lupi saranno mansueti

    Ed il leone si sdraierà accanto all’agnello, oh sì

    E gli animali dai luoghi selvaggi

    Saranno guidati da un bambino

    Ed io sarò diverso, diverso da quello che sono adesso, oh sì

    Ci sarà pace nella valle per me, un giorno

    Ci sarà pace nella valle per me, oh Signore io prego

    Non ci sarà né tristezza, né dolore

    Né preoccupazione, io credo

    Ci sarà pace nella valle per me, per me

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Petunia the Gardener's Daughter

    Words & Music: Sid Tepper/ Roy C. Bennett

    I've gotta gal, oh what a pal

    The apple of my eye

    We’re something rare, a peach of a pear

    But her dad won't let us meet and I could die

    I love Petunia the gardener's daughter

    Oooh, how that gal can kiss

    Her eyes are blue as bluebells

    Each cheek a rose to see

    How I dance when she plants her two lips on me

    I'm as daffy as a daffodil

    I long to kiss her all the time

    Tonight I'll steal into her garden

    And make Petunia's two lips mine

    (I've got a beau, I love him so

    The apple of my eye

    With something rare, a peach of a pear

    But my dad won't let us meet and I could die)

    And we could die

    I love Petunia the gardener's daughter

    Oooh, how that gal can kiss

    (My eyes are blue as bluebells

    Each cheek a rose to see)

    How I dance when she plants her two lips on me

    (He's as daffy as a daffodil

    He loves to kiss me all the time)

    Tonight I'll steal into her garden

    And make Petunia's two lips mine

    She makes other girls look just like weeds

    (I'm wanna be his clinging vine)

    Tonight I'll steal into her garden

    And make Petunia's two lips

    (My ever loving two lips)

    Make Petunia's two lips mine

    Recorded: 1965/05/14, first released on Frankie and Johnny

    *******************************************************

    Ho una ragazza, oh che tipo!

    La pupilla dei miei occhi

    Siamo qualcosa di raro, come una pesca su un pero

    Ma suo padre non vuole farci incontrare, ed io potrei morire

    Amo Petunia la figlia del giardiniere

    Oooh, quanto bacia bene quella ragazza!

    I suoi occhi sono blu come le campanule

    Ogni guancia una rosa da guardare

    Mi sembra di danzare quando poggia le sue labbra su di me

    Sono suonato come un trombone

    Vorrei baciarla continuamente

    Stanotte mi intrufolerò nel suo giardino

    E le labbra di Petunia saranno mie

    (Ho un innamorato, lo amo tanto

    La pupilla dei miei occhi

    Siamo qualcosa di raro, come una pesca su un pero

    Ma mio padre non vuole farci incontrare, ed io potrei morire)

    Noi potremmo morire

    Amo Petunia la figlia del giardiniere

    Oooh, quanto bacia bene quella ragazza!

    (I miei occhi sono blu come le campanule

    Ogni guancia una rosa da guardare)

    Mi sembra di danzare quando poggia le sue labbra su di me

    (E’ suonato come un trombone

    Vorrebbe baciarmi continuamente)

    Stanotte mi intrufolerò nel suo giardino

    E le labbra di Petunia saranno mie

    Al suo confronto le altre ragazze sono solo erbacce

    (Voglio essere la sua vite rampicante)

    Stanotte mi intrufolerò nel suo giardino

    E le labbra di Petunia saranno

    (Le mie tenere labbra )

    Le labbra di Petunia saranno mie

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Pieces of My Life

    Words & Music: Troy Seals

    Water glass full of whisky

    Women that I never knew too well

    Lord, the things I’ve seen and done

    Most of which I’d be ashamed to tell

    I don't know how it started

    That's what makes a man a man and I guess

    Now I’m holdin' on to nothing

    Tryin' to forget the rest

    * I'm lookin' back on my life

    See if I can find the pieces

    I know that some were stolen

    And some just blew away

    Well, I've found the bad parts

    Found all the sad parts

    But I guess I threw the best parts away

    Lord, away, away

    Playin' the bars and playin' like a star

    Anything to get a name

    Carryin' on livin' on songs

    My friends wrote for me to sing

    * Repeat

    Lord, the pieces of my life

    They're everywhere, they're everywhere

    And the one I miss most of all

    Is You and you know who

    Lookin' back on my life, Lord

    See if I can find the pieces

    Lookin' back on my life, today

    See if I can find the pieces

    Lookin' back on my life

    God help me find the pieces

    Recorded: 1975/03/12, first released on Today

    *************************************************

    Un bicchiere pieno di whisky

    Donne che non ho mai conosciuto veramente a fondo

    Signore, mi vergognerei a raccontare la maggior parte

    Delle cose che ho visto e che ho fatto

    Non so come sia cominciata

    Questo è quello che fa diventare uomo un uomo, credo

    Ora mi aggrappo al nulla

    Cercando di dimenticare il resto

    Ripenso alla mia vita

    Vedo se riesco a ritrovarne i pezzi

    So che alcuni sono stati rubati

    Ed altri sono volati via

    Ho trovato i pezzi sbagliati

    Ho trovato tutti i pezzi tristi

    Ma credo di aver buttato via i pezzi migliori

    Signore, via,via

    Girovagando da un bar all’altro e comportandomi da star

    Qualsiasi cosa per farmi un nome

    Tirando avanti, vivendo solo per cantare le canzoni

    Che i miei amici scrivevano per me

    * Ripetere

    Signore, i pezzi della mia vita

    Sono dovunque, sono dovunque

    E quello che mi manca più di tutti

    Sei Tu e tu sai chi

    Ripenso alla mia vita, Signore

    Vedo se riesco a ritrovarne i pezzi

    Ripenso alla mia vita, oggi

    Vedo se riesco a ritrovarne i pezzi

    Ripenso alla mia vita

    Dio aiutami a ritrovarne i pezzi

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Plantation Rock

    Words & Music: Giant/ Baum/ Kaye

    Now come along with me

    We'll do the plantation rock

    It's easy as can be

    You'll wanna dance round the clock

    Well it became a sensation

    Rockin' on the plantation

    Dancin' in the fields down to each dock

    Now do the plantation rock

    So come on bend your knees

    Twist with ease side to side

    Like the swaying trees keep in rhythm

    Now have some pep double step

    Shake right there like a rockin' chair

    And stay with them

    Well now you're right at home

    Doin' the plantation rock

    Just do it as you were shown

    You'll wanna dance round the clock

    Well just like on the plantation

    Folks all over the nation

    Started rockin' on each street and block

    They do the plantation rock

    They do the plantation rock

    They do the plantation rock

    They do the plantation rock

    Recorded: 1962/03/28, first released on Double Features (Girls! Girls! Girls!)

    *******************************************************************

    Adesso vieni con me

    Balleremo il plantation rock

    E’ facilissimo

    Vorrai ballare tutto il giorno e tutta la notte

    E’ diventato un fatto sensazionale

    Ballare il rock nella piantagione

    Ballare nei campi attraversandoli da cima a fondo

    Ora balliamo il plantation rock

    Allora vieni piega le ginocchia

    Fai ondeggiare i tuoi fianchi con scioltezza

    Mantieni il ritmo come fanno gli alberi quando ondeggiano

    Forza ora ! Un po’ d’energia! Fai il doppio passo

    Agitati proprio come una sedia a dondolo

    E rimani con loro

    Vedi sei già arrivato a casa

    Ballando il plantation rock

    Fallo proprio come ti è stato mostrato

    Vorrai ballare tutto il giorno e tutta la notte

    Proprio come nella piantagione

    Dappertutto la gente

    Ha cominciato a ballare il rock in ogni strada ed in ogni palazzo

    Ballano il plantation rock

    Ballano il plantation rock

    Ballano il plantation rock

    Ballano il plantation rock

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Playing for Keeps

    Words & Music: Stanley A. Kesler

    I'm playin' for keeps

    This time it's real

    And I want you to know

    Exactly how I feel

    I'm playin' for keeps

    For sure this time

    And I won't be happy

    Until I know you're mine

    There have been others

    That could love me true

    But no one else can thrill me like you do

    I'm playin' for keeps

    Oh love me too

    Oh, don't make me sorry

    That I fell in love with you

    There have been others

    That could love me true

    But no one else can thrill me like you do

    I'm playin' for keeps

    Oh love me too

    Oh, don't make me sorry

    That I fell in love with you

    Recorded: 1956/09/01, first released on single

    **************************************************

    Sto facendo sul serio

    Questa volta è vero

    E voglio che tu sappia

    Cosa provo esattamente

    Sto facendo sul serio

    Questa volta per davvero

    E non sarò felice

    Finchè non saprò che sei mia

    Ce ne sono state altre

    Che avrebbero potuto amarmi sinceramente

    Ma nessun’altra riesce a farmi fremere come fai tu

    Sto facendo sul serio

    Oh amami anche tu

    Oh, non farmi pentire

    Di essermi innamorato di te

    Ce ne sono state altre

    Che avrebbero potuto amarmi sinceramente

    Ma nessun’altra riesce a farmi fremere come fai tu

    Sto facendo sul serio

    Oh amami anche tu

    Oh, non farmi pentire

    Di essermi innamorato di te

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Please Don't Drag that String Around

    Words & Music: Otis Blackwell/ Winfield Scott

    Hmmm, you like to keep me a-dangling on a string

    'Cause you know without you my life don't mean a thing

    So I beg you

    Please don't drag that string around, oh no

    Well, what if it should break

    Oh, tell me, what would I do then

    Keep that string up off the ground

    Oh, yeah, remember my heart is tied to the other end, hmm

    Yes, I’m your puppet, my heart is in your hand

    One twist of the wrist and I jump to your command

    So I beg you

    Please don't drag that string around, oh no

    Well, what if it should break

    What would I do then

    Baby, keep that string up off the ground

    Oh, yeah, remember my heart is tied to the other end, hmm

    I feel inside me, as sure as anything

    One day I’ll mean more to you than a puppet on a string

    So I beg you

    Please don't drag that string around, oh no

    Well, what if it should break

    Oh, tell me, what would I do then

    Baby, keep that string up off the ground

    Oh, yeah, remember my heart is tied to the other end

    Recorded: 1963/05/26, first released on single

    ***************************************************

    Ti piace tenermi appeso ad un filo

    Perché sai che senza di te la mia vita non ha significato

    Perciò ti supplico

    Per favore non trascinare quel filo qua e là, oh no

    Se dovesse spezzarsi

    Oh, dimmi allora cosa farei

    Tieni quel filo ben alto da terra

    Oh, sì, ricorda che all’altra estremità c’è legato il mio cuore

    Sì, sono il tuo burattino, il mio cuore è nelle tue mani

    Uno scatto del polso e balzo al tuo comando

    Perciò ti supplico

    Per favore non trascinare quel filo qua e là, oh no

    Se dovesse spezzarsi

    Allora cosa farei

    Piccola tieni quel filo ben alto da terra

    Oh, sì, ricorda che all’altra estremità c’è legato il mio cuore

    Dentro di me sono certo come non lo sono mai stato

    Che un giorno per te sarò più di un burattino legato ad un filo

    Perciò ti supplico

    Per favore non trascinare quel filo qua e là, oh no

    Se dovesse spezzarsi

    Oh, dimmi allora cosa farei

    Piccola tieni quel filo ben alto da terra

    Oh, sì, ricorda che all’altra estremità c’è legato il mio cuore

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Please Don't Stop Loving Me

    Words & Music: Joy Byers

    Please don't stop loving me

    You were born just to be in my arms

    In my arms

    Please don't stop loving me

    Your lips were made just to be kissed by me

    Kissed by me

    When I'm with you

    I don't know day from night, wrong from right

    You are my world, that's all I know

    I love you so, I won't let go

    Please don't stop loving me

    Darling you'll always be mine alone

    Mine alone

    Recorded: 1965/05/13, first released on single

    ***************************************************

    Per favore non smettere di amarmi

    Sei nata solo per stare fra le mie braccia

    Fra le mie braccia

    Per favore non smettere di amarmi

    Le tue labbra sono state create solo per i miei baci

    Per i miei baci

    Quando sono con te

    Non distinguo il giorno dalla notte, il bene dal male

    Tu sei il mio mondo, non so altro

    Ti amo tanto, non rinuncerò a te

    Per favore non smettere di amarmi

    Tesoro sarai solo mia, sempre

    Solo mia

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Pledging My Love

    Words & Music: F. Washington/ D. Robey

    Forever my darling our love will be true

    Always and forever I’ll love only you

    Just promise me darling

    Your love in return

    May this fire in my soul dear

    Forever burn

    My heart's at your command dear

    To keep, love and to hold

    Making you happy's my desire

    Keeping you is my goal

    I'll forever love you

    for the rest of my days

    I’ll never part from you

    or your loving ways

    Just promise me darling

    Your love in return

    May this fire in my soul dear

    Forever burn

    My heart's at your command dear

    To keep, love and to hold

    Making you happy's my desire dear

    Loving you is my goal

    I'll forever love you

    for the rest of my days

    I’ll never part from you

    or your loving ways

    Just promise me darling

    Your love in return

    May this fire in my soul dear

    Forever burn

    Recorded: 1976/10/29, first released on Moody Blue

    ***************************************************

    Il nostro amore, mia cara, sarà sempre sincero

    Sempre e per sempre amerò solo te

    Tesoro, promettimi solo

    Il tuo amore in cambio

    Questa fiamma, cara, può ardere

    Per sempre nella mia anima

    Il mio cuore è ai tuoi ordini, tesoro

    Per proteggerti, amarti e tenerti stretta

    Il mio desiderio è renderti felice

    Il mio scopo è prendermi cura di te

    Ti amerò per sempre

    Per il resto dei miei giorni

    Non mi separerò mai da te

    Né dal tuo adorabile modo di fare

    Il mio cuore è ai tuoi ordini, tesoro

    Per proteggerti, amarti e tenerti stretta

    Il mio desiderio è renderti felice

    Il mio scopo è amarti

    Ti amerò per sempre

    Per il resto dei miei giorni

    Non mi separerò mai da te

    Né dal tuo adorabile modo di fare

    Tesoro, promettimi solo

    Il tuo amore in cambio

    Questa fiamma, cara, può ardere

    Per sempre nella mia anima

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Pocketful of Rainbows

    Words & Music: Fred Wise/ Ben Weisman

    I don't worry

    Whenever skies are gray above

    Got a pocketful of rainbows

    Got a heart full of love

    Mister Heartache

    I've found a way to make him leave

    Got a pocketful of rainbows

    Got a star up in my sleeve

    Kiss me extra tender

    Hold me extra tight

    'Cause I'm savin' your sweetness

    For a lonely night, aye

    Aye, aye, aye, aye, aye, aye, aye, aye

    No more teardrops

    Now that I've found a love so true

    I got a pocketful of rainbows

    Got an armful of you

    Kiss me extra tender

    Hold me extra tight

    'Cause I'm savin' your sweetness

    For a lonely night, aye

    Aye, aye, aye, aye, aye, aye, aye, aye

    No more heartaches

    Now that I've found a love so true

    Got a pocketful of rainbows

    And an armful of you

    Rainbows...

    Rainbows...

    Recorded: 1960/05/06, first released on G.I. Blues

    **************************************************

    Non mi preoccupo

    Quando il cielo lassù è grigio

    Ho una tasca piena di arcobaleni

    Ho un cuore pieno d’amore

    Mister Angoscia

    Ho trovato un modo per mandarlo via

    Ho una tasca piena di arcobaleni

    Ho una stella nella manica

    Baciami con tutta la tenerezza che hai

    Stringimi più forte che puoi

    Perché sto mettendo in serbo la tua dolcezza

    Per una notte di solitudine

    Mai più lacrime

    Ora che ho trovato un amore così sincero

    Ho una tasca piena di arcobaleni

    Le mie braccia sono piene di te

    Baciami con tutta la tenerezza che hai

    Stringimi più forte che puoi

    Perché sto mettendo in serbo la tua dolcezza

    Per una notte di solitudine

    Mai più angosce

    Ora che ho trovato un amore così sincero

    Ho una tasca piena di arcobaleni

    E le mie braccia sono piene di te

    Arcobaleni…

    Arcobaleni…

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Poison Ivy League *

    Words & Music: Giant/ Baum/ Kaye

    Hail to thee old Ivy League

    Poison Ivy League

    The rah-rah boys are sitting round the table tonight

    The rah-rah boys have lots of plans in view

    They gonna have panty raids

    And make their own lemonade

    They'll live it up just like the big boys do

    Poison Ivy League, boys in that Ivy League

    Give me an itch, those sons of the rich

    That Poison Ivy League

    The rah-rah boys will go to bed so early tonight

    Before exams they need a lot of rest

    They gotta make good for dad

    They gotta make good so bad

    They'll even pay someone to take that test

    Poison Ivy League, boys in that Ivy League

    How can they flunk, they're so full of bunk

    That Poison Ivy League

    The rah-rah boys are being groomed for business some day

    For better things to college they were sent

    And you can bet they'll be the head of the company

    As long as dear old daddy's president

    Poison Ivy League, boys in that Ivy League

    So loaded with cash, they give me a rash

    That Poison Ivy League

    So let it be told

    I won't touch them with a ten foot pole

    That Poison Ivy League

    Recorded: 1964/03/02, first released on Roustabout

    ***************************************************

    Salute a te vecchia Ivy League

    Poison Ivy League

    I giovanotti sono seduti attorno al tavolo stasera

    I giovanotti hanno parecchi progetti in vista

    Faranno “panty raids” **

    E prepareranno la loro limonata

    Si godranno la vita proprio come fanno i ragazzi grandi

    Poison Ivy League, i ragazzi in quella Ivy League

    Mi danno il prurito, quei figli di papà

    Quella Poison Ivy League

    I giovanotti andranno a letto molto presto stasera

    Prima degli esami hanno bisogno di molto riposo

    Devono dimostrarsi bravi per papà

    Devono rendere il bello così brutto

    Pagherebbero addirittura qualcuno per passare quell’esame

    Poison Ivy League, i ragazzi in quella Ivy League

    Come possono essere bocciati, sono talmente pieni di sciocchezze

    Quella Poison Ivy League

    Stanno addestrando questi giovanotti perché un giorno o l’altro

    possano cavarsela nel mondo degli affari

    Sono stati mandati in collegio per avere il meglio

    E puoi scommettere che saranno la mente della compagnia

    Finché il caro vecchio papà ne sarà presidente

    Poison Ivy League, i ragazzi in quella Ivy League

    Così pieni di soldi, mi danno l’allergia

    Quella Poison Ivy League

    Perciò lasciatemelo dire

    Non li toccherò nemmeno con un palo lungo dieci piedi.

    Quella Poison Ivy League

    * Poison Ivy League = relativo ad un gruppo di 8 università di grande prestigio del Nord-Est degli Stati Unit, che

    sono Brown, Columbia, Cornell, Dartmouth, Harvard, Pennsylvania, Princeton, e Yale e che negli anni ’40 formarono una lega interuniversitaria per giocare a football.

    ** Panty raid = Usanza degli studenti nei colleges: i ragazzi si intrufolano nei dormitori femminili per “appropriarsi” degli slip delle ragazze e mostrarli in giro come trofei.

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Polk Salad Annie

    Words & Music: Tony Joe White

    Some of you all never been down South too much

    Some of you all never been down South too

    I wanna tell you a little story, so you'll understand what I'm talking about

    Down there we have a plant that grows out in the woods and the fields,

    and it looks something like a turnip green.

    Everybody calls it Polk Salad. Now that's Polk salad.

    Lord have mercy

    Used to know a girl who lived down there and

    she'd go out in the evenings and pick a mess of it

    Carry it home and cook it for supper, 'cause that's about all they had to eat,

    But they did all right.

    Down in Louisiana

    Where the alligators grow so mean

    Lived a girl that I swear to the world

    Made the alligators look tame

    Polk salad Annie

    'Gators got your granny

    Everybody said it was a shame

    For the mama was a-working on a chain-gang

    A mean, vicious woman

    Every day before suppertime

    She'd go down by the truck patch

    And pick her a mess of Polk Salad

    And carry it home in a tow sack

    Polk Salad Annie

    'Gators got your granny

    Everybody said it was a shame

    'Cause the mama was a-working on a chain-gang

    Whoo, a wretched, spiteful, straight-razor totin' woman,

    Lord have mercy.

    Sock a little Polk Salad to me

    Yeah, you know I need, yeah, yeah

    Her daddy was a lazy and a no-count

    Claimed he had a bad back

    All her brothers were fit for

    Stealing watermelons out of my truck patch

    Polk Salad Annie

    'Gators got your granny

    Everybody said it was a shame

    For the mama was a-working on a chain-gang

    Sock a little Polk Salad to me

    You know I need a meal mess of it

    Sock a little

    Hey, hey, hey, yeah, yeah

    (Chic a bon, chic a bon, chic a bon bon bon bon

    Chic a bon, chic a bon, chic a bon bon bon bon)

    Sock a little Polk Salad to me

    You know I need a meal mess

    Sock a little Polk Salad

    You know I need a meal

    Chinc, chinc, chinc, chin, ling, ling ling

    Recorded: 1970/02/18, first released on On Stage

    *********************************************************

    Qualcuno di voi è mai stato giù nel Sud per parecchio tempo

    Qualcuno di voi è mai stato giù nel Sud anche

    Voglio raccontarvi una breve storia, così capirete di cosa sto parlando

    Laggiù c’è una pianta che cresce all’aperto nei boschi e nei campi,

    ed assomiglia ad una rapa verde.

    Tutti la chiamano Polk Salad. Ora è Polk Salad

    Signore abbi pietà

    Conoscevo una ragazza che viveva laggiù e

    Tutte le sere andava fuori e ne raccoglieva un mucchio

    La portava a casa e la cucinava per cena, perché era tutto ciò che avevano da mangiare,

    Tuttavia se la passavano bene.

    Giù in Louisiana

    Dove gli alligatori crescono molto malvagi

    Viveva una ragazza che, ve lo posso assicurare,

    Faceva sembrare docili gli alligatori

    Polk Salad Annie

    Gli alligatori presero la tua vecchia

    Tutti dissero che fu un peccato

    Perchè la mamma lavorava in una squadra di forzati incatenati

    Una meschina, donna malvagia

    Ogni giorno prima dell’ora di cena

    Andava giù per la carraia

    E le raccoglieva un mucchio di Polk Salad

    E la portava a casa in un sacco di stoppa

    Polk Salad Annie

    Gli alligatori presero la tua vecchia

    Tutti dissero che fu una peccato

    Perchè la mamma lavorava in una squadra di forzati incatenati

    Whoo, una sciagurata, maligna donna, sempre pronta a reagire

    Signore abbi pietà.

    Dammi un pò di Polk Salad

    Yeah, sai che ne ho bisogno yeah, yeah

    Suo babbo era un uomo pigro e di poco conto

    Affermava di avere la schiena debole

    Tutti i suoi fratelli stavano sul chivalà perché

    Rubavano i cocomeri dal mio orticello

    Polk Salad Annie

    Gli alligatori presero la tua vecchia

    Tutti dissero che fu un peccato

    Perchè la mamma lavorava in una squadra di forzati incatenati

    Dammi un pò di Polk Salad

    Sai che ho bisogno di mangiarne tanta

    Dammi un pò

    Hey, hey, hey, yeah, yeah

    (Chic a bon, chic a bon, chic a bon bon bon bon

    Chic a bon, chic a bon, chic a bon bon bon bon)

    Dammi un pò di Polk Salad

    Sai che ho bisogno di mangiarne tanta

    Dammi un pò di Polk Salad

    Sai che ho bisogno di un pasto

    Chinc, chinc, chinc, chin, ling, ling ling

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Poor Boy

    Words & Music: Vera Matson/ Elvis Presley

    They call me poor boy, poor boy, poor boy

    But I ain't lonesome and I ain't blue

    'Cause I could never be a poor boy

    As long as I’ve got a dolly like you

    Ain't got a crust, ain't got a cent

    Can't buy a jug, can't pay the rent

    I got a heart full of dreams

    And a lot of memories

    And that's enough for me

    They call me poor boy, poor boy, poor boy

    But I ain't lonesome and I ain't blue

    'Cause I could never be a poor boy

    As long as I’ve got a dolly like you

    Can't buy a house, can't buy a lot

    Ain't got a bean, I ain't got a pot

    But what I got is a heart full of

    Lovin’ and memories

    And that's enough for me

    They call me poor boy, poor boy, poor boy

    But I ain't lonesome and I ain't blue

    'Cause I could never be a poor boy

    As long as I’ve got a dolly like you

    Don't have a pig, don't have a cow

    I don't have a horse to pull a plow

    But what I got is a heart full of

    Lovin’ and memories

    And that's enough for me

    They call me poor boy, poor boy, poor boy

    But I ain't lonesome and I ain't blue

    'Cause I could never be a poor boy

    As long as I’ve got a dolly like, I’ve got a dolly like

    I’ve got a dolly like you

    Recorded: 1956/08/24, first released on EP

    ****************************************************

    Mi chiamano povero ragazzo, povero ragazzo, povero ragazzo

    Ma io non sono solo e non sono triste

    Perché non potrò mai essere un povero ragazzo

    Finché avrò una ragazza come te

    Non ho un pezzo di pane, non ho un centesimo

    Non posso comprare una brocca, non posso pagare l’affitto

    Ho un cuore pieno di sogni

    Ed un sacco di ricordi

    E quello è abbastanza per me

    Mi chiamano povero ragazzo, povero ragazzo, povero ragazzo

    Ma io non sono solo e non sono triste

    Perché non potrò mai essere un povero ragazzo

    Finché avrò una ragazza come te

    Non posso comprare una casa, non posso comprare un pezzo di terra

    Non ho un fagiolo, non ho una pentola

    Ma ciò che ho è un cuore pieno di

    Teneri ricordi

    E quello è abbastanza per me

    Mi chiamano povero ragazzo, povero ragazzo, povero ragazzo

    Ma io non sono solo e non sono triste

    Perché non potrò mai essere un povero ragazzo

    Finché avrò una ragazza come te

    Non ho un maiale, non ho una mucca

    Non ho un cavallo per tirare un aratro

    Ma ciò che ho un cuore pieno di

    Teneri ricordi

    E quello è abbastanza per me

    Mi chiamano povero ragazzo, povero ragazzo, povero ragazzo

    Ma io non sono solo e non sono triste

    Perché non potrò mai essere un povero ragazzo

    Finché avrò una ragazza come, finché avrò una ragazza come

    Finché avrò una ragazza come te

    Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Poor Man's Gold

    Words & Music: Mac Davis

    It's the feeling I get looking down at my brand new baby,

    Holding on to Daddy's thumb just as tightly as he can hold;

    And it's hearing people say he looks a lot like his daddy,

    These things are a poor man's gold.

    It's the twinkle in the eyes of the grey haired old man we call Grandpa,

    Telling tales to the kids that get taller every time they're told;

    And it's knowing that for awhile he's no longer lonely,

    These things are a poor man's gold.

    It's the smell of honeysuckle in the springtime,

    It's the silence of a freshly fallen snow;

    It's the sound of children laughing in the sunshine,

    It's a crisp Autumn night with a million stars all aglow.

    It's the sweet, sleepy sound of your warm and gentle breathing,

    As you cling to me in the night to keep away the cold;

    And it's the softness of your body there in the darkness,

    These things are a poor man's gold.

    Honey, these precious things are a poor man's gold.

    Recorded: 1969, first released on Suspicious Minds

    ******************************************************

    E’ la sensazione che provo abbassando lo sguardo sul mio piccino,

    Che si tiene stretto al pollice del suo Papà con tutta la forza che ha;

    Ed è ascoltare la gente che dice che assomiglia molto al suo papà

    Sono queste le cose che rendono ricco un uomo povero.

    E’ lo scintillio negli occhi del vecchio uomo dai capelli grigi che chiamiamo Nonno,

    E’ il raccontare fiabe ai bambini che diventano più grandi ogni volta che le racconti;

    Ed è il rendersi conto che per un po’ non sarà più solo,

    Sono queste le cose che rendono ricco un uomo povero.

    E’ il profumo del caprifoglio in primavera,

    E’ il silenzio della neve caduta di fresco;

    E’ il suono dei bambini che ridono nel sole,

    E’ una fresca notte d’autunno con un milione di stelle tutte accese.

    E’ il dolce suono tranquillo del tuo caldo e lieve respiro,

    Quando ti stringi a me nella notte per scacciare il freddo;

    Ed è la dolcezza del tuo corpo lì nell’oscurità,

    Sono queste le cose che rendono ricco un uomo povero.

    Tesoro, sono queste le cose preziose che rendono ricco un uomo povero.

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Portrait Of My Love

    Words & Music: C. Ornadel – D. West

    There could never be a portrait of my love

    For nobody could paint a dream

    You will never see a portrait of my love

    For miracles are never seen.

    Anyone who sees her, soon forgets the Mona Lisa

    It would take I know, a Michelangelo

    And he would need the glow of dawn that paints the sky above

    To try and paint a portrait of my love

    It would take I know, a Michelangelo

    And he would need the glow of dawn that paints the sky above,

    To try and paint a portrait of my love

    Recorded: August 1973( unofficial release)

    ***************************************************

    Non potrebbe mai esistere il ritratto del mio amore

    Perché nessuno riuscirebbe a dipingere un sogno

    Non vedrai mai un ritratto del mio amore

    Perché non si sono mai visti miracoli

    Chiunque la vede, dimentica immediatamente la Monna Lisa

    Si potrebbe prendere, credo, anche un Michelangelo

    E lui avrebbe bisogno del bagliore dell’alba che colora il cielo lassù

    Per tentare di dipingere un ritratto del mio amore

    Si potrebbe prendere, credo, anche un Michelangelo

    E lui avrebbe bisogno del bagliore dell’alba che colora il cielo lassù

    Per tentare di dipingere un ritratto del mio amore

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Power of My Love

    Words & Music: Giant/ Baum/ Kaye

    Oh break it, burn it, drag it all around

    Twist it, turn it, you can't tear it down

    Cos' every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    Crush it, kick it, you can never win

    I know baby you can't lick it

    I'll make you give in

    Every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    Baby I want you, you'll never get away

    My love will haunt you yes haunt you night and day

    Punch it, pound it, what good does it do

    There's just no stoppin' the way I feel for you

    Cos' every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    Yeh, yeh, baby I want you, you'll never get away

    My love will haunt you yes haunt you night and day

    Punch it, pound it, what good does it do

    There's just no stoppin' the way I feel for you

    Cos' every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    I said every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    Every minute, every hour you'll be shaken

    By the strength and mighty power of my love

    Recorded: 1969/02/18, first released on From Elvis in Memphis

    ************************************************************

    Oh spezzalo, brucialo, trascinalo dappertutto

    Torcilo, rivoltalo, non puoi farlo a pezzi

    Perché ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    Schiaccialo, prendilo a calci, non potrai mai vincere

    Piccola, so che non riuscirai a sconfiggerlo

    Ti farò arrendere

    Ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    Piccola ti voglio, non andrai mai via

    Il mio amore ti ossessionerà sì ti ossessionerà notte e giorno

    Prendilo a pugni, pestalo, a che serve farlo

    Non esiste modo per fermare quello che provo per te

    Perché ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    Yeh, yeh, piccola ti voglio, non andrai mai via

    Il mio amore ti ossessionerà sì ti ossessionerà notte e giorno

    Prendilo a pugni, pestalo, a che serve farlo

    Non esiste modo per fermare quello che provo per te

    Perché ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    Ascolta, ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    Ogni istante, ogni ora sarai sconvolta

    Dal vigore e dalla straordinaria potenza del mio amore

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Promised Land

    Words & Music: Chuck Berry

    I left my home in Norfolk Virginia

    California on my mind

    I straddled that Greyhound

    And rode into Raleigh

    And on across Carolina

    We had motor trouble that turn into a struggle

    Halfway across Alabam'

    And that hound broke down and left us all stranded

    In downtown Birmingham

    Right away I brought me a through train ticket

    Ridin' across Mississippi clean

    And I was on that midnight flyer out of Birmingham

    Smoking into New Orleans

    Somebody help me get out of Louisiana

    Just to help me get to Houston Town

    There are people there who care a little about me

    And they won't let the poor boy down

    Sure as you're born brought me a silk suit

    Put luggage in my hand

    And I woke up high over Albuquerque

    On a jet to the promised land

    Working on a T-bone steak à la carte

    Flying over to the golden state

    Ah when the pilot told us in thirteen minutes

    He would set us at the terminal gate

    Swing low chariot come down easy

    Taxi to the terminal zone

    Cut your engines and cool your wings

    And let me make it to the telephone

    Los Angeles give me Norfolk Virginia

    Tidewater four ten oh nine

    Tell the folks back home this is the promised land calling

    And the poor boy is on the line

    Working on a T-bone steak à la carte

    Flying over to the golden state

    Ah when the pilot told us in thirteen minutes

    He would set us at the terminal gate

    Swing low chariot come down easy

    Taxi to the terminal zone

    Cut your engines and cool your wings

    And let me make it to the telephone

    Los Angeles give me Norfolk Virginia

    Tidewater four ten oh nine

    Tell the folks back home this is the promised land calling

    And the poor boy is on the line

    Recorded: 1973/12/15, first released on single

    ********************************************************

    Ho lasciato la mia casa di Norfolk in Virginia

    Con in mente la California

    Sono montato su quel Greyhound

    Ed ho viaggiato dentro Raleigh

    E attraverso la Carolina

    Abbiamo avuto un problema con il motore che si è trasformato in una tragedia

    A metà strada mentre attraversavamo l’Alabama

    Quel cane si è rotto lasciandoci tutti a piedi

    Nel centro di Birmingham

    Mi sono procurato immediatamente un biglietto per un diretto

    Che attraversava tutto il Mississippi

    E mi sono trovato fuori Birmingham su quel rapido di mezzanotte

    Che mi avrebbe portato in un baleno a New Orleans

    Qualcuno mi aiuti ad uscire dalla Louisiana

    Aiutatemi a raggiungere Houston

    Là c’è gente che un po’ ci tiene a me

    E non deluderebbe un povero ragazzo

    Certo, com’ è certo che sei nato avevo dietro un abito di seta

    Ed una valigia

    E mi sono svegliato su in alto sopra Albuquerque

    In un Jet diretto alla terra promessa

    Ero impegnato con una fiorentina à la carte

    E stavo volando verso il “Golden State” *

    Quando il pilota ci comunicò che entro tredici minuti

    Saremmo atterrati

    Abbassare il carrello venire giù adagio

    Rullare fino al terminal

    Spegnete i motori e raffreddate le ali

    E lasciatemi raggiungere il telefono

    Qui è Los Angeles passatemi Norfolk in Virginia

    Tidewater 4 10 0 9

    Dite alla gente a casa che è la terra promessa che chiama

    Ed il povero ragazzo è in linea

    Ero impegnato con una fiorentina à la carte

    E stavo volando verso il “Golden State”

    Quando il pilota ci comunicò che entro tredici minuti

    Saremmo atterrati

    Abbassare il carrello venire giù adagio

    Rullare fino al terminal

    Spegnete i motori e raffreddate le ali

    E lasciatemi raggiungere il telefono

    Qui è Los Angeles passatemi Norfolk in Virginia

    Tidewater 4 10 0 9

    Dite alla gente a casa che è la terra promessa che chiama

    Ed il povero ragazzo è in linea

    * Soprannome della California

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Proud Mary

    Words & Music: John Fogerty

    Left a good job in the city

    Workin' for The Man every night and day

    And I never lost one minute of sleepin’

    Worryin’ ‘bout the way things might have been

    A big wheel keeps on turnin'

    Proud Mary keeps on burnin',

    You are rollin', rollin', rollin' on a river

    I cleaned a lot of plates in Memphis

    I pumped a lot of pains down in New Orleans

    But I never saw the good side of the city Till I hitched a ride on a river boat queen

    I said a big wheel keeps on turnin'

    Proud Mary keeps on burnin',

    You are rollin', rollin', rollin' on a river

    If you come down to the river

    I bet you gonna find some people who live

    You don't have to worry

    'Cause you have no money

    People on the river are happy to give

    I said a big wheel keeps on turnin'

    Proud Mary keeps on burnin',

    You are rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Rollin', rollin', rollin' on a river

    Recorded: 1970/02/16, first released On Stage

    *****************************************************

    Ho lasciato un buon lavoro in città

    Lavorando per Il Sistema notte e giorno

    E non ho mai perduto un minuto di sonno

    Preoccupandomi di come sarebbero potute andare le cose

    Una grande ruota continua a girare

    La Proud Mary continua a bruciare

    Stai ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ho pulito un mucchio di piatti a Memphis

    Ho faticato molto giù a New Orleans

    Ma non ho mai visto il lato bello della città

    Fin quando non mi sono fatto dare un passaggio sulla regina del fiume

    Una grande ruota continua a girare

    La Proud Mary continua a bruciare

    Stai ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Se vieni giù al fiume

    Scommetto che troverai qualcuno che ci vive

    Non devi preoccuparti se non hai denaro

    La gente che vive sul fiume sarà felice di dartene

    Una grande ruota continua a girare

    La Proud Mary continua a bruciare

    Stai ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    Ondeggiando, ondeggiando, ondeggiando su un fiume

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Puppet on a String

    Words & Music: Sid Tepper/ Roy C. Bennett

    Every time you look at me

    I’m as helpless as can be

    I become a puppet on a string

    You can do 'most anything with me

    All you do is touch my hand

    And your wish is my command

    I become a puppet on a string

    You can do 'most anything with me

    If you really love me

    Darling please be kind

    I offer you the truest love

    That you will ever find

    Take my heart and please be fair

    Handle it with loving care

    For I'm just a puppet on a string

    You can do 'most anything with me

    If you really love me

    Darling please be kind

    I offer you the truest love

    That you will ever find

    Take my heart and please be fair

    Handle it with loving care

    For I'm just a puppet on a string

    You can do 'most anything with me

    You can do 'most anything with me

    Recorded: 1964/06/10, first released on Girl Happy

    ***************************************************

    Ogni volta che mi guardi

    Sono totalmente indifeso

    Divento un burattino

    Puoi fare di me praticamente tutto ciò che vuoi

    Basta solo che mi tocchi la mano

    Ed ogni tuo desiderio è un ordine per me

    Divento un burattino

    Puoi fare di me praticamente tutto ciò che vuoi

    Se mi ami veramente

    Tesoro, ti prego, sii gentile

    Ti offro l’amore più sincero

    Che tu possa mai trovare

    Prendi il mio cuore e sii sincera, ti prego

    Trattalo con amorevole cura

    Perché sono solo un burattino

    Puoi fare di me praticamente tutto ciò che vuoi

    Se mi ami veramente

    Tesoro, ti prego, sii gentile

    Ti offro l’amore più sincero

    Che tu possa mai trovare

    Prendi il mio cuore e sii sincera, ti prego

    Trattalo con amorevole cura

    Perché sono solo un burattino

    Puoi fare di me praticamente tutto ciò che vuoi

    Puoi fare di me praticamente tutto ciò che vuoi

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Put the Blame on Me

    Words & Music: Twomey/ Wise/ Blagman

    If they say we were doin' wrong

    If they say we were out too long

    Well, you can say

    My arms were just too strong

    Put the blame, put the blame on me

    Felt so good when I held you tight

    I couldn't stop when we kissed goodnight

    So if they tell us we don't have the right

    Put the blame, put the blame on me

    * What I feel is deep inside

    This is real and I won't hide

    Go ahead, and use my name

    I'll be proud to take the blame

    You just did what I made you do

    You love me and I love you too

    So if the way they talk can bother you

    Put the blame, put the blame on me

    Recorded: 1961/03/12, first released on Something for Everybody

    **************************************************************

    Se dicono che abbiamo sbagliato

    Se dicono che siamo stati fuori troppo a lungo

    Allora, puoi dire

    Che le mie braccia erano troppo forti

    Dai pure la colpa a me

    Mi sentivo così bene quando ti tenevo stretta

    Non riuscivo a smettere quando ci siamo dati il bacio della buona notte

    Quindi se ci dicono che non ci comportiamo bene

    Dai pure la colpa a me

    * Quello che provo è un sentimento molto profondo

    Questo è vero e non lo nasconderò

    Vai avanti, e serviti pure del mio nome

    Sarò orgoglioso di prendermi la colpa

    Hai fatto solo quello che io ti ho fatto fare

    Tu mi ami ed anch’io ti amo

    Quindi se quello che dicono può infastidirti

    Dai pure la colpa a me

    * Ripetere

    Dai pure la colpa a me

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    Put Your Hand in the Hand

    Words & Music: Gene Maclellan

    Put your hand in the hand of The Man

    Who stilled the water

    Put your hand in the hand of The Man

    Who calmed the sea

    Take a look at yourself

    And you can look at others differently

    Puttin’ your hand in the hand of The Man

    From Galilee

    My momma taught me how to pray

    Before I reached the age of seven

    When I’m down on my knees

    That's when I’m closest to heaven

    Daddy lived his life, two kids and a wife

    Well you do what you must do

    But he showed me enough of what it takes

    To get me through, oh yeh!

    Put your hand in the hand of The Man

    Who stilled the water

    Put your hand in the hand of The Man

    Who calmed the sea

    Take a look at yourself

    And you can look at others differently

    Puttin’ your hand in the hand of The Man

    From Galilee

    Oh yeh!

    Put your hand in the hand of The Man

    Who stilled the water

    Put your hand in the hand of The Man

    Who calmed the sea

    Take a look at yourself

    And you can look at others differently

    Puttin’ your hand in the hand of The Man

    From Galilee

    Oh yeh!

    Put your hand in the hand of The Man

    Who stilled the water

    Put your hand in the hand of The Man

    Who calmed the sea

    Take a look at yourself

    And you can look at others differently

    Puttin’ your hand in the hand of The Man

    From Galilee

    Oh yeh!

    Put your hand in the hand of The Man from Galilee, oh yeh!

    Put your hand in the hand of The Man from Galilee, oh yeh!

    Recorded: 1971/06/08, first released on Elvis Now

    ********************************************************

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha placato le acque

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha chetato il mare

    Osserva te stesso

    E potrai guardare gli altri in modo diverso

    Mettendo la tua mano nella mano dell’Uomo

    Della Galilea

    Mia madre mi ha insegnato a pregare

    Prima che io compissi sette anni

    Quando sono in ginocchio

    E’ il momento in cui mi sento più vicino al Paradiso

    Mio padre ha vissuto la sua vita, due figli ed una moglie

    Beh si fa quello che si deve fare

    Ma mi ha mostrato tutto quello che ci vuole

    Per farmi andare avanti, oh yeh!

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha placato le acque

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha chetato il mare

    Osserva te stesso

    E potrai guardare gli altri in modo diverso

    Mettendo la tua mano nella mano dell’Uomo

    Della Galilea

    Oh yeh!

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha placato le acque

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha chetato il mare

    Osserva te stesso

    E potrai guardare gli altri in modo diverso

    Mettendo la tua mano nella mano dell’Uomo

    Della Galilea

    Oh yeh!

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha placato le acque

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo

    Che ha chetato il mare

    Osserva te stesso

    E potrai guardare gli altri in modo diverso

    Mettendo la tua mano nella mano dell’Uomo

    Della Galilea

    Oh yeh!

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo della Galilea

    Metti la tua mano nella mano dell’Uomo della Galilea

    (Tradotta da vali/g52 (Translated by vali/g52)

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.