Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

Qualcuno sa darmi informazioni riguardo il vermouth?

storia, procedimenti, tutto!

ho cercato su wikipedia ma non esiste alcuna voce a riguardo.

cortesemente no copia/incolla!!!

Aggiornamento:

grazie fabry..

ma il problema è.. dove trovo quel giornale????

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il vermut o vermouth è un vino "truccato" con erbe e spezie nato a Torino. La parola ha etimologia germanica e vuol dire "assenzio, amaro", il liquore ha invece i natali a Torino quando nel 1786 sotto i portici di Piazza Castello Antonio Benedetto Carpano aprì la bottega (quella che poi diede vita al "Punt e mes" nome derivante dal punto di amro e mezzo di dolce).

    Un'altra famiglia che nell'ottocento scrisse un capitolo importante nella storia di questo nettare e quella di Fratello e Giacomo Cinzano.

    Impossibile da dimenticare la Martini e Rossi, sorta a Pessione, nei pressi di Chieri alle porte di Torino.

    Tutt'ora nel piccolo paese della cintura c'è ed è visitabile il Museo Martini sulla storia dell'enologia (011 94191), purtroppo la casa pur conservando il nome (con la Ferrari è il marchio italiano più conosciuto nel mondo) è stata recentemente comperata dall'americana Bacardi (nota casa che produce Rum).

    E' tutto quello che so......

  • mara
    Lv 4
    1 decennio fa

    Vermouth

    I grandi vini del Piemonte non sono torinesi, ma lo è un grande liquore: il vermouth. Ovvero un vino "truccato" con erbe e spezie. La parola ha etimologia tedesca e vuol dire "assenzio, amaro", il liquore ha invece natali tutti subalpini: correva il 1786 quando sotto i portici di piazza Castello Antonio Benedetto Carpano aprì bottega (la stessa che poi diede vita al "Punt e mes"). Un'altra famiglia - nell'Ottocento - scrisse un capitolo importante della storia di questo nettare: quella di Fratello e Giacomo Cinzano. Infine, impossibile dimenticare la Martini e Rossi, sorta a Pessione, nei pressi di Chieri. Nel piccolo comune torinese, è tutt'oggi possibile visitare il Museo Martini di storia dell'enologia (011 94191) che ripercorre la storia del prodotto che ha reso Torino famosa nel mondo.

  • 1 decennio fa

    Il Vermouth e un vino aromatizzato vecchi quasi di 6000 anni..e qua guardati la storia dei vini aromatizzati...basta un buon libro di enologia...tornando al Vermouth.

    Nell aprima meta' del 600 un erborista piemontese porto ' al Re di Baviera la ricetta del Vermouth Wein o melgi o detto come il Vino D'assenzio..dopodiche passando all acorte di Franci divenne Francese ecco perche ' la pronuncia "Vermouth", nel 1773 il medico Toscano Villafranchi prevede viita breve per questa bevanda...ma nel 1786 nell aprima capitale d'Italia Torino nella centralissima piazza Antonio Carpano prepara e mette via segretamente ( ancora adesso e' sconosciuta questa ricetta)..un vino aromatizzato con erbe e spezie....Insoma ti ho fatto un brevissimo riassunto....se t' interessa sapere di piu' sul Mese di Febbraiioodell 'ANNO SCORSO DELLA RIVISTA MONSIEUR c'e' tutta la storia ben dettagliata!

  • 1 decennio fa

    il vermouth e un vino liquoroso armotizzato e fortificato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.