quianto ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 1 decennio fa

Cosa e' l'intuizione?

Io credo che sia una forma di conoscenza; magari non scientifica, non riproducibile e probabilmente non dimostrabile.

Ma una forma di conoscenza che qualcuno ha come dono naturale.

O magari e' solo la capacita' di pensare piu' in fretta, con logiche non standard?

Che ne pensate?

10 risposte

Classificazione
  • sun
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per quanto concerne la filosofia, l'intuizione è un modo di conoscenza o di apprendimento indipendente dall'esperienza o dalla ragione, generalmente concepito come capacità innata dell'intelletto.Secondo me è una facoltà unica che ci consente di superare i nostri limiti. Senza l'intuizione non ci sarebbe stata evoluzione.A conferma di ciò basta pensare alla legge di gravità( Newton), infatti la caduta di una mela generò una serie di pensieri positivi che portarono alla scoperta della legge di cui sopra, senza dimenticare che Galileo scoprì la legge di oscillazione del pendolo x un'intuizione osservando una lampada che ondulava nella cattedrale di Pisa.Ovviamente gli esempi potrebbero continuare.La vera natura dell'intuizione è ancora misteriosa: non è un patrimonio della conoscenza acquisita e sfugge alla stessa volontà.E tuttavia quando l'intuizione non riguarda fatti scientifici sembra appartenere + a eventi interiori e a differenza della ordinaria percezione sensoria e del ragionamento logico, si manifesta in lampi improvvisi di energia del pensiero.Forse come la sensazione sta al sentimento così l'intuizione sta al pensiero; sia l'istinto sia l'intuizione hanno origine nelle zone extracoscienti dell'essere umano ed emergono all'improvviso. L'intuizione si colloca al di là dell'istinto( che è sotto la soglia della coscienza) e dell'intelletto, e si manifesta solo occasionalmente( folgorazione)nella comprensione improvvisa della verità.

  • 1 decennio fa

    La conoscenza intuitiva ha il carattere dell'immediatezza, appare come un lampo a illuminarci. La sorgente da cui sgorga è sicuramente l'inconscio, vale a dire la nostra realtà interna più profonda (al contrario della sensazione che nasce dalla realtà esterna). Anche i processi e le associazioni con cui si realizza sono per lo più inconsci: noi vediamo solo il risultato. Per godere di questo tipo di conoscenza l'inconsco deve poter avere libero accesso alla mente cosciente senza sommergerla, ma anche senza che quest'ultima ne censuri i contenuti.

  • 1 decennio fa

    E' una capacità innata e istintiva, che abbiamo progressivamente perso e affievolito, qui in occidente, con un eccessivo sviluppo della nostra parte razionale.

    E' una risorsa preziosissima, che va ascoltata, curata e accolta, per poterne assaporare tutti gli illuminanti tesori che vorrà dischiuderci...e ricominciare finalmente a vivere in pieno contatto con l'universo e le anime di tutti i suoi abitanti...

  • 1 decennio fa

    l'intuizione è una sorta d scorciatoia mentale:

    xmette d arrivare a capire concetti

    secondo una modalità nn standard

    e nn riproducibile dunque nn acquisibile!

    è un dono naturale ma va anke scoxto ed allenato!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sun ha dato una risposta che darebbe un filosofo

  • 1 decennio fa

    A livello di definizione sono d´accordo con Lupo Grigio.

    A livello neurologico, considero l´intuizione un improvviso passaggio di attivitá tra una sinapsi e un´altra che sono sempre state parallele ma non sono mai state messe in contatto, probabilmente perché tra loro si é attivato un neurone ponte che le ha messe in collegamento.

  • 1 decennio fa

    L'intuito è capire prima una certa situazione, o un avvenimento, credo che l'uomo primitivo ne fosse il più ricco.

  • 1 decennio fa

    Secondo me l'intuizione è erroneamente intesa come arguzia; l'intuizione non è da giudicare in senso "qualitativo" (quel tipo è molto intuitivo, hai intuito subito il messaggio, etc...), è semplicemente la primitiva forma di approccio mentale al problema posto da terzi. Che sia buona o meno, poi, è un altro discorso

  • VERO.

    Io sono scettico sulle religioni, la magia e pure su tanta scienza.

    Però mi capita di INTUIRE il futuro.

    Ho previsto un terremoto 3 gg. prima.

    Non scherzo.

  • 1 decennio fa

    Capire al volo quello che altri comprendono dopo 10 minuti

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.