tizia78 ha chiesto in Computer e InternetInternet · 1 decennio fa

Vorrei connettermi a internet dal mio notebook, compro una pc card o un telefono umts?

per adesso ho un cellulare gprs, so che per navigare mi converrebbe un cellulare UMTS o una pc card di quelle moderne, con cui navigare in umts o hsdpa. So che la pc card è più comoda perché non tiene impegnato il num di tel, e non si scarica la batt del cellulare.Ma comparando i costi,cosa mi consigliate?

e in ogni caso, qual è l'offerta migliore? tim, vodafone o wind? con 3 si paga a parte il roaming gprs, e non mi conviene, visto che qui non siamo coperti da umts! grazie!

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dipende da che uso ne fai della connessione internet.

    Premetto che sono due anni che mi connetto prima tramite cellulare e poi in emulazione cellulare su banda 3G (UMTS, adesso HSDPA).

    Attualmente il top è HSDPA che raggiunge la velocità di 1,8Mb in download, ma la velocità dovrebbe essere aggiornata, in futuro, fino a 14 Mb. Quindi già attualmente io riesco a vedere video in streaming, a sentire la radio via internet, ecc..., ovviamente essendo una connessione su banda cellulare devi fare i conti col gestore. Troppe telefonate e la velocità cala.

    Quindi verifica prima quale è il gestore che meglio serve la tua zona, e in particolare se è già attiva la HSDPA (che è una estensione dell'UMTS).

    E' assolutamente sconsigliabile l'uso di un cellulare perchè in meno di un anno io ho rovinato la batteria del mio, poichè dopo un paio d'ore di navigazione, o meno, devi attaccargli il cavo di carica. Adesso la batteria dura 2, 3 ore in standby.

    Molto meglio una PC Card, tanto tutti e tre i gestori ne hanno uno UMTS + HSDPA.

    Il problema è la qualità.

    Secondo le proiezioni di fine 2006, 3Italia dovrebbe raggiungere l'82% della popolazione in UMTS e il 60% in HSDPA. La velocità della Pc Card 3 è abbastanza buona (in media 675 Kb in downlload, 315 in upload). Il problema è che 3 non ha rete 2G, per cui se il segnale UMTS-HSDPA manca, devi passare in roaming su altri gestori, e paghi cifre blu. Inoltre tre sta spingendo molto sulla televisioni su cellulare, per cui c'è il rischio che la navigazione su internet sia un po'.... trascurata dal gestore.

    La TIM copre l'80% del territorio in UMTS e solo il 48% in HSDPA, ha velocità medie simili a quelle della 3.

    Vodafone copre in UMTS e HSDPA il 70% del territorio, quindi è l'unico gestore che fornisce attualemnte l'HSDPA in tutta la sua rete. Inoltre è l'unico ad aver raggiunto velocità reali vicine al fatidico 1Mb (a me 1.1Mb di punta massima, media di 300-500 Kb).

    Il problema però riguarda, a parere mio, le tariffe applicate sulla navigazione.

    Sono purtroppo in continuo mutamento, quindi ti invito a verificare sui siti dei gestori, ma al momento la 3 offre navigazione a 25 euro al mese (con limite massimo di 25Mbyte al giorno, cosa che secondo me è poco, visto che io adesso in 21 minuti di connessione già sto a 70Mbyte scaricati). Tim offre più tariffe a consumo, come la MAxxiTIm Web Recharge (25 euro mese per 9 Gbyte mese, però alcune fasce orarie sono gratis).

    Infine Vodafone, a differenza degli altri gestori , ha preferito puntaree sulle tariffe a tempo (più facili da controllare a parere mio, perchè tu non sai mai esattamente quanti byte hai scaricato, il tempo lo vedi), adesso ha la UMTS 100 ore in libertà dove a fronte di 30 euro al mese si può navigare per 100 ore.

    E' ovvio che se la connessione è pessima (perchè non c'è campo) si paga lo stesso anche se si naviga ben poco.

    Un'ultima considerazione, la Vofdafone è l'unica che ha immesso sul mercato anche un emulatore di cellulare (Internet Box) che, con l'ausilio di una SIM card, consente di navigare anche dal desktop di casa inserendo il box nella presa USB. Mentre le PC Card si possono usare solo nei portatili.

    A, dimenticavo, anche nella Pc Card devi inserire la SIM, per cui mentre navighi non puoi telefonare o ricevere telefonate.

  • yuta
    Lv 5
    1 decennio fa

    sei mesi fa ho comprato un cellulare umts costo 249 euro e dopo 6 mesi di navigazione e parlo di 60 ore al mese quindi non certo in modo assiduo il cell era totalmente fuso potevo usarlo solo come modem ormai perche non era piu adatto al suo uso originale in pratica la connessione ad internet me lo ha bruciato. poi ho comprato la connect card della vodafone e te la consiglio solo se ti trovi in una zona con ampia copertura, altrimenti funziona male, solo che al massimo puoi navigare per 60 ore al mese al costo di 30 euro mensili. le altre compagnie non ti saprei dire io sono un affezionata cliente vodafone. ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Inutile la spesa di un apparecchio umts se non sei coperto da tale servizio, ti basta un apparecchio gprs

    Io uso il portatile col cellulare e secondo me la migliore offerta è quella di tim, con 20 euro puoi navigare pomeriggio, sera e weekend oppure, sempre con 20 euro, puoi navigare in qualsiasi orario fino a un max di 500 mb di traffico

    per maggiori informazioni vedi un po' qui:

    http://www.tim.it/consumer/c364/i4478/livello2stan...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io per navigare con il mio portatile uso il nokia 6600 tramite connessione bluetooth, è un pò più veloce della linea telefonica di casa e non impegna il telefono. Io ho l'abbonamento con wind, 19,00 € al mese e scarico quanto voglio senza limite di tempo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ci sono già passato lasciando per strada lacrime, sangue e soldi, la soluzione meno onerosa è la pc card UMTS della 3 in comodato d'uso con 30 euro fissi al mese per un anno.

    Ti preciso che uso il portatile per lavoro e ovunque vado mi devo connettere ad internet per posta, ecc.

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.