cavi ottici o coassiali?

Stò per comprare un buon sintoamplificatore,...avevo intenzione di abbandonare gli ingressi analogici per utilizzare i digitali. A tal riguardo, mi consigliate gli ottici o i coassiali??Oggi il commesso che quelli di ottima qualità vengono 4000 EURO AL METRO!!!!HEEEELP MEEEE!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    4000 euro è una sparata da decelebrato.. ad ogni modo il tutto dipende dalla qualità delle sorgenti che devi collegare..

    io utilizzo un buon cavo coassiale (100 euro circa) per collegare lettore cd e minidisc... ad ogni modo se la tua apparecchiatura non è esoterica (lettore cd da max 880 euro quindi) spendendo dai 60 ai 100 euro, ottico o coassiale che sia, hai una buona qualità.. un consiglio però, evita i centri commerciali e vai da rivenditori di hifi (o meglio hi-end) veri.. vedrai che ti consigliano bene!! se mi dici di dove sei magari ti do qualche indirizzo!

    P.s. ho ricordato la marca del mio, è un quantum..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Le fibre sono più delicate ma sicuramente immuni da influenze esterne.

    Non ho capito se i 4000 euro sono per le fibre o per i coassiali, comunque sono proprio tanti. Io con le fibre ci lavoro per altri motivi e un costo del genere è fuori da ogni logica. I cavi coassiali di qualità hanno parti in oro ma 4000 è tanto lo stesso.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.