Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetHardwareAdd-on · 1 decennio fa

Per certe aziende il diritto di recesso e' un'opinione?

Allora, perche' alla FNAC DI TORINO in via Roma si rifiutano tassativamente di ritirare la merce intatta da loro stessi consigliata e rivelatasi un acquisto errato, merce riportata indietro tassativamente entro i termini di legge per avanzare il diritto di recesso? Hanno opinato che l'imballaggio fosse rotto: peccato che , a meno di avere i raggi x, non essendo raffigurato da nessuna parte il tipo di attacco, fosse impossibile capirlo a priori. E' gia la seconda volta che mi succede: sara' un caso o alla FNAC non conoscono la legge sul diritto di recesso o e' questa legge e' solo un libero arbitrio? Posso dimostrare in qualsiasi momento quanto affermo, scontrino alla mano. Entrambe le volte si e' trattato di un acquisto di piccolo importo e sprecare soldi per lettere raccomandate e legali sarebbe assurdo. Ma la FNAC sa che il diritto di recesso e' una legge europea? Qualcuno di voi e' incorso nella stessa disavventura con la FNAC di TORINO o altre filiali? Che ne pensate?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il diritto di recesso non è di libero arbitrio ma ha delle regole:

    1. Deve essere un contratto a distanza(televendita, acquisti in rete, telefonici e tutti i contratti di vendita attuati per via mediatica)

    2. i tempi sono ben definiti e (edit: s'è cancellato un pezzo :-P)gli avvisi di recesso devono essere mandati in forma cartacea

    ti mando il testo della legge cosi fai prima:

    Il diritto di recesso può essere esercitato dal consumatore finale, ovvero da "persona fisica che (...) agisce per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attività professionale" (secondo la definizione offerta dall'art.2, comma 1, lett. a del D.Lgs. 50/1992).

    Il consumatore ha diritto di recedere da QUALUNQUE CONTRATTO A DISTANZA, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi decorrente, per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore ove siano stati soddisfatti gli obblighi di cui all'art.4 del D.Lgs. 185 del 22 maggio 1999, o dal giorno in cui questi ultimi siano stati soddisfatti, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto, purché non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa del contratto.

    Il diritto di recesso si esercita provvedendo all'invio di una comunicazione scritta, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, oppure mediante telegramma, telex e fac-simile, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

    In base al D. Lgs. 185/1999 il diritto di recesso è escluso per i contratti:

    - di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con il Tuo accordo, prima della scadenza del termine di 10 gg.;

    - di fornitura di beni e servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non è in grado di controllare;

    - di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;

    Qualora sia avvenuta la consegna del bene il consumatore è tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del fornitore o della persona da questi designata, secondo le modalità e i tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione del bene non può comunque essere inferiore a 10 giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento del bene.

    Il consumatore può adempiere all'obbligo di restituzione anche ponendo a disposizione del fornitore (o di chi per lui) il bene secondo quanto previsto nel contratto.

    Con la comunicazione del recesso, secondo le formalità previste nel decreto, il consumatore è sciolto dal vincolo assunto con il venditore.

    Se la consegna del bene è avvenuta, il consumatore deve restituire la merce integra, non usata e nella sua confezione originale entro i termini previsti (fa fede l'accettazione dell'ufficio postale o dello spedizioniere). Le spese sono a carico del consumatore.

    Il venditore entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso deve rimborsare al consumatore le somme già eventualmente corrisposte, ivi comprese quelle imputate a spese accessorie se non escluse nella nota d'ordine o nella nota informativa, e quelle versate come caparra. Il rispetto del termine per il rimborso è determinato dalla data di spedizione o riaccredito. Se il pagamento è stato eseguito con effetti cambiari, ove non ancora presentati all'incasso, il rimborso si effettua tramite loro restituzione.

    -----------------------------

    in sostanza..se hai comprato da loro dalla rete, stanno violando la legge...se l'hai comprato presso il loro negozio di via roma 56 a TORINO(ho guardato su internet) invece il cambio del prodotto possono non farlo...o meglio è aloro discrezione perchè sarebbe un "favore", alcuni lo cambiano altri no....ma non c'è una legge che li obbliga a cambiarti l'oggetto da te comprato "in store"

  • 1 decennio fa

    allora il diritto di recesso è una facolta che puoi esercitare a meno che tu non abbia compromesso la qualità dell'oggetto acquistato..per qualità si intende anche l'imballaggio perchè prova a pensare ad una stampante con il cartone esterno che la contiene tutto ditrutto o strappato...tu la compreresti mai?! io no anche se cmq la stampante è nuova di zecca.!li ti conviene accordarti cpon il venditore...se si tratta di pochi euro o lasci perdere o ti rivogli alla gdf (prima prova a "minacciare" di denuncia il negozio..).ciao

  • 1 decennio fa

    Chiama il 117.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.