Monica G ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

come si fa una talea?

per esempio per un ibiscus

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La talea si può fare da varie parti di una pianta sana e viva. Si può fare da foglie, da bulbi, da rami, da radici e poi non ricordo. Consiste nel tagliare una di queste parti dalla pianta con coltello affilato e possibilmente lavato con dell'alcool (precauzione ulteriore, ma puoi anche non disinfettare la lama). Prediligi rami giovani e poco lignificati. Poi, tenendo a mente qual era l'estremità inferiore (la parte inferiore è quella che al momento del taglio era più vicina al fusto, devi mantenere questa regola della "testa" e dei "piedi", altrimenti è come se la mettessi a testa in giù), immergerla o spolverarla con della polvere di ormoni stimolanti che puoi comprare presso un vivaio o un negozio specializzato (talvolta anche in queste mesticherie che hanno un po' di tutto). Successivamente si infila nel terreno (per i piedi :-), utilizza un buon terriccio che sia cmq drenato e magari usa dei vasetti (anche quelli degli yogurt vanno bene inizialmente :-) magari ci fai un buchino in fondo per non far ristagnare acqua) e si aspetta.

    Non so dirti quanto devi aspettare, dipende; se utilizzi un rametto che ha una foglia attaccata (mi pare che per alcune piante si faccia così) non disperare se la foglia avvizzisce o perde tono è normale.

    In genere se ne fanno molte di talee per garantirsi che almeno una di loro produca radici. E' un meccanismo un po' delicato però... talvolta prendi un ramo e lo inserisci nel terreno (tipo i gerani) e genera radici senza eccessive cure, altre volte fai tutto il procedimento con tutta la cura possibile e tutti gli accorgimenti possibili e non viene niente :-D

    Ma non costa nulla provare.

    Una volta che hai messo le talee nel terreno, mantieni un'umidità costante, il terreno non deve essere fradicio e nemmeno secco (un vaporizzatore generalmente funziona bene allo scopo perché non ha getto invasivo nel vasetto), tienile a riparo dal freddo e dal sole eccessivo.

    Quando "attecchiscono" danno una bella soddisfazione!

  • 1 decennio fa

    taglia un rametto, meglio in primavera, lo metti su terriccio fertile e fai in modo che resti umido (non farlo marcire).

    vedi anche www.giardinaggio.it

  • 1 decennio fa

    se ben ricordo devi prendere un rametto con tre ,quattro gemme devi togliere le foglie e sul lato da interrare devi mettere una polvere radicante .non ricordo altro l'ho visto molto tempo fa in televisione se fai delle ricerche in rete magari trovi info più specifiche

  • jeff
    Lv 5
    1 decennio fa

    rametto in una tazzina di terra e gli versi del radicante.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    una talea se ricordo bene è un metodo x rendere + forti le piante.bisogna prende un ramo di una pianta(innesto)e il tronco di un'altra(base).bisogne preticare un buco nel tronco(con trapano o altro),assottigliare leggermente il ramo(a forma di V) E IMPIANTARE CON FORZA il ramo nel tronco.ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.