Luna ha chiesto in Auto e trasportiAuto e trasporti - Altro · 1 decennio fa

Cm fanno le macchine senza tergicristallo posteriore (cm mercedes, bmw...)?

a pulire il vetro qnd piove, nevica...? perchè ho notato che non tutte le macchine ce l hanno. Grazie per le vostre risposte

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dipende dall'inclinazione del lunotto. Se è molto verticale l'aria ha un moto turbolento e, a causa dei vortici, l'acqua non riesce a scorrere, impedendo la visibilità. Per questo su queste auto viene montato il tergicristallo posteriore.

    Su auto con un'aerodinamica migliore, con il lunotto molto spiovente, il flusso laminare dell'aria garantisce, con l'auto in movimento, la pulizia del lunotto. Su queste auto il tergicristallo non è necessario per la pioggia con l'auto in movimento. Se l'auto però è ferma, l'acqua non scorre, e tantomeno la neve. Un tergicristallo sarebbe utile in questi casi ma, su queste vetture, per lo stesso motivo per cui l'aria riesce a spazzare via l'acqua, non si può mettere il tergicristallo, altrimenti l'aria se lo porterebbe via o comunque l'aerodinamica dell'auto sarebbe conpromessa. Quindi, questo tipo di auto è dotato di un lunotto termico molto potente che consente di sbrinare, sghiacciare, far sciogliere la neve o far evaporare l'acqua piuttosto velocemente.

    Se ci sono auto con tetto spiovente che hanno il tergicristallo posteriore vuol dire che il flusso dell'aria sul lunotto è comunque turbolento. Questo perchè l'aerodinamica del tetto non è sufficientemente buona da far scorrere l'aria in maniera pulita fino alla coda del veicolo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    nn serve il tergicristallo perkè vengono già studiati i vetri in modo da evitare al massimo il deposito di acqua, poi il vetro è riscaldato e il ghiaccio scivola via, e poi vengono applicati dei prodotti ke fanno scivolare via l'acqua cn l'andamento della macchina.

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Quando nevica con lo scaldalunotto termico

    Quando piove e la macchina è in marcia su certi modelli non è necessario perchè la loro aerodinamica fa sì che la pioggia non vada sul lunotto

    Se son posteggaite, invece..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ho letto le risposte, ed è vero che la forma può ridurre l'imbrattamento del vetro rispetto a una monovolume col vetro verticale. Ma ho anche visto in giro auto prive di tergi posteriore (cosa non si fa per essere belli ed eleganti!) col vetro completamente opaco. E quando nevica, prima di partire, o si spazza la neve a mano o la si tiene addosso. Il tergi posteriore è considerato una bruttura stilistica per le berline. Io non ne farei mai a meno..........

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Nelle macchine di grossa cilindrata o comunque in quelle più "eleganti" il tergilunotto non viene messo per non turbare, appunto, l'eleganza dell'auto così come, per lo stesso motivo, le antenne dell'autoradio vengono "annegate" nel lunotto.

    E' però anche vero che la forma della coda di queste macchine è studiata in modo da non avere turbolenze sul lunotto già a basse velocità.

    Mi spiego meglio: Superati i 40-50 km/h la pioggia (a meno di temporali impetuosi) non colpisce mai il lunotto ma viene deflessa oltre la coda dell'auto dal flusso di aria che passa sul tetto.

    Non lo dico per sentito dire ma perchè l'ho constatato di persona.

    Prova a chiedere se è vero a chi ha un'auto del genere.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io ho la nuova opel tigra e non ha il tergicristallo posteriore ma questo non è un impedimento.

    secondo me dipende dall'inclinazione del lunotto. e poi se si appanna c' é il termoriscaldamento.

    non mi da problemi

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sono pochissime le macchine a 3 volumi con i tergicristalli posteriori, per la semplice ragione che il flusso aerodinamico evita alla pioggia di fermarsi sul vetro. Gli storici dell' auto ricorderanno la Flamini, gloriosa Lancia degli anni 50, che di tergicristalli posteriori ne aveva ben 4, due esterni e due interni con l' appannamento del lunotto. Ma erano altri tempi. Le leggi aerodinamiche non erano molto conosciute e non esistevano gli sbrinatori a resistenza elettrica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io ho il New bettle e non ho il tergicristallo dietro e devo dire che a volte non si riesce a vedere veramente niente, quindi bisogna affidarsi agli specchietti laterali!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • exenon
    Lv 4
    1 decennio fa

    a quelle il lunotto posteriore non gli si sporca

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Di solito ce l'hanno solo le auto con il lunotto posteriore molto verticale ed eventualmente senza il terzo volume (tipo sw o monovolume) xke' e' molto facile si sporchi a causa della nube d'acqua sollevata dall'auto stessa. Le berline di solito nn ce l'hanno xke' cmq la visibilita' e' sufficiente in quanto l'acqua non colpisce direttamente il vetro posteriore con l'auto in marcia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.