Sara_♥ ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Scrivetemi antipasti - primi piatti e secondi + dessert!! devono essere molto particolari!!?

SBIZZARRITEVI

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Antipasto nel bicchiere

    Ingredienti

    spumante

    1 foglia di insalata

    1/2 zucchina

    2 funghetti freschi champignons

    1 cucchiaio di gamberetti pelati e scottati

    1 manciatina di pinoli tostati

    succo di limone

    succo di arancia

    olio

    sale e pepe q.b.

    1 cucchiaio di maionese

    1 piccolo crostino di pane

    1 fetta di arancia

    Preparazione:

    Per ogni commensale occorre un bel bicchiere da spumante con stelo lungo e coppa larga.

    Porre all'interno una foglia di insalata.

    Affettare sottilmente con la mandolina: 1/2 zucchina a rondelline, 2 funghetti freschi champignons, 1 cucchiaio di gamberetti pelati e scottati, 1 manciatina di pinoli tostati il tutto condito con succo di limone, succo di arancia, olio, sale e pepe.

    Mescolare tutto e porre sul fondo del bicchiere.

    Mettere sopra un cucchiaio di maionese diluito con succo di arancia, un piccolo crostino di pane

    decorare il bordo del bicchiere con una fetta di arancia.

    Cous cous al nero di seppia con maionese di ricci

    100 g d’uova di riccio di mare

    300 g di couscous

    2 seppie da 150 grammi ognuna

    200 g di pomodorini pelati

    1 bicchiere di vino

    1 mazzetto di basilico

    2 spicchi di aglio

    Olio extra di Itri

    Preparazione:

    Pulire le seppie e salvarne le sacche con il nero. Soffriggere in una padella il nero con l’olio e l’aglio. Sfiammare con un bicchiere di vino bianco secco.

    Aggiungere i pomodorini ed un bel ciuffo di basilico e montare le uova di riccio come per la maionese con olio e limone.

    Cucinare il couscous in un pentolino coprendolo con il doppio di acqua. Saltare il couscous bollito nella padella del nero.

    Lasciare assorbire il nero dal couscous e freddare. Metterlo nei bicchierini ed aggiungere la maionese di riccio e guarnire.

    Calamaretti verso l'isola del basilico

    Per il gaspacho:

    3 pomodori maturi di media grandezza; ½ peperone rosso; 15 gr aceto di vino rosso; 75 gr olio d’oliva; ½ spicchio d’aglio; ¼ cipolla; 100 gr pan brioche; un mazzetto di menta; un mazzetto di basilico

    Per i calamaretti:

    1 carota; 1 costa piccola di sedano; 24 calamaretti; 100 gr ricotta fresca; sale qb; pepe q.b.

    Per l’isola del basilico:

    1 mazzo di basilico; 1 cucchiai di panna; 1 cucchiaio d’olio d’oliva; 1 pizzico di sale; 1 vasettino di yogurt neutro

    Preparazione:

    Intagliare una piccola croce nella parte sottostante del pomodoro, immergerlo in acqua bollente per 20 secondi e raffreddarli immediatamente.

    Con l’aiuto di un coltellino sbucciare i pomodori, tagliarli a metà e strizzarli leggermente per far fuoriuscire il liquido; metterli in una bacinella con il peperone, anch’esso pelato e senza le parti bianche interne, l’aglio, la cipolla e gli ingredienti rimanenti.

    Fare riposare il tutto per una notte. Il giorno successivo togliere l’aglio, i mazzetti di menta e basilico e frullare il tutto.

    In una casseruola preparare un brodo leggero con la carota, la costa di sedano e un pizzico di sale. Nel frattempo pulire i calamaretti dalle interiora avendo cura di mantenerli i più intatti possibile. Sbollentarli per 7,8 secondi e distenderli su una placchetta.

    Frullare la ricotta aggiustandola di sale e pepe ed inserirla in una piccola sacca da pasticceria. Farcire i calamaretti e ricomporli con i tentacoli.

    In acqua bollente salata sbollentare il basilico, metterlo in un mixer con la panna e l’oilio d’oliva e frullare fino ad ottenere una crema. Correggere di sale se necessario.

    Disporre un letto di gaspacho e creare in un lato una piccola isoletta con un cucchiaio di yogurt e nel suo interno mettere un cucchiaino di crema al basilico. Adagiare i calamaretti sul piatto come se nuotassero verso l’isola e simulare con l’olio d’oliva le onde del mare

    Cheesecake con fragoline di bosco e limone

    Per la base:

    150 gr di farina

    100 gr di burro

    30 gr zucchero

    1 uovo

    1 cucchiaio di buccia limone grattugiata

    Per il ripieno:

    400 gr di formaggio morbido

    120 gr zucchero

    2 cucchiai buccia di limone grattugiata

    3 uova medie

    1 cucchiaio di amido di mais

    150 gr di panna densa (o panna acida)

    150 gr di panna montata

    1 cucchiaio di succo di limone

    3 vaschette di fragoline di bosco

    1 bustina gelatina per dolci

    Preparazione:

    Impastare gli ingredienti per la base e far riposare in frigorifero per 30 minuti circa. Foderare lo stampo per dolci (cm 28/30 alto 7/8 cm) compresi i bordi con carta forno (per evitare che l'impasto scenda durante la cottura).

    Stendere l'impasto e infornare per 10 minuti a 170°. Sfornare e freddare.

    Unire succo di limone e farina di mais. Portare sul fuoco per 2/3 minuti sino ad ottenere una cremina densa. Impastare il resto degli ingredienti, compreso la cremina al limone, riservando due terzi di fragoline per rifinire il dolce con la gelatina.

    Amalgamati gli ingredienti, riempire il tegame con l'impasto precotto ed infornare il tutto per 40 /45 minuti a 160°.

    Sfornare e far riposare il dolce per 2 ore.

    Liberare il dolce dal tegame e guarnire con fragoline e rifinire con gelati per dolci.

    Fonte/i: www.alice.tv
  • 1 decennio fa

    antipasto.rotoli di zucchine x4 ps,8 zucc medie,1 cucchiaio di capperi 100gr tonno sott'olio,1 manc. di basilico 150gr ricotta 2 cucchi.panna liquida 1 pom. maturo sale pepe,lavare le zucchine spuntarle in lunghezza a fette sottili,grigliarle per pochi min.lavorare a crema ricotta con panna,tonno tritato finemente pomodoro ridotto a dadini piccoli,capperi basilico tritati sale e pepe q.b. disporre le zucc. e distribuire su ciascuna un cucch. di composto e arrotolate fermarli con stecch. e tenre in frigo fino al momento di servirli.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    numapompilio? ci provo...

    antp.striscie di salmone aff. al gorgonzola(involtini)un'ostrica al tabasco,botarga all'olio e' limone,olive nere al forno,cosce di rana fritte dorate, crostini di induia picc. pinot' g.

    prosecco al bitter e' scorza d'arancio.

    linguine con gamberoni(vedi www.blogger ricette

    antonio sichera) ravioli con panna e' prosciutto

    affumicato e' noce moscata, risotto con mozzarella e' spinaci)...filetto al madera e' pate',

    filetti di sogliola all'uva bianca, spigola alla menta

    cotta al sale.

    crep's alla salsa d'arancio con ripieni di macedonia di fragole,tortino di ricotta ai funghi porcini,crostata di more alla cannella.okay?

    ciao antonio...buon lavoro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.