emanuele f ha chiesto in SportCalcioCalcio femminile · 1 decennio fa

Perchè a Firenze hanno una maglia color viola ,che in tutta Italia è il colore del lutto?

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ...mi convinco sempre di più che io e te ci conosciamo.....

    cmq il viola non è assolutamente il colore del lutto come già ti hanno detto lo è il nero!

    e cmq non è neanke un brutto colore!

    Sono Fiorentina,tifo Viola da sempre e vesto spessissimo di questo splendido colore!

    sei di firenze...e per squadra tifi?

  • 1 decennio fa

    I motivi veri te li hanno già spiegati (maglie lavate male). Dite che il Viola è il colore del lutto? Beh, almeno siamo originali, unici direi! Le maglie a strisce le lasciamo agli altri...

  • 1 decennio fa

    I colori sociali erano inizialmente gli stessi di Firenze: il bianco ed il rosso.

    La maglia da gioco era mezza bianca e mezza rossa.

    La caratteristica maglia viola con il il distintivo a sinistra sul petto raffigurante il giglio rosso in campo bianco simbolo e stemma di Firenze (da cui l'aggettivo gigliati con cui i giocatori della squadra vengono spesso citati) fu indossata ufficialmente il 22 settembre 1929 in una amichevole con la Roma. Si dice che le maglie viola furono adottate per un caso fortuito: le maglie biancorosse vennero mal lavate da una lavandaia in un fiume, stingendo e assumendo un colore violaceo. A tal proposito Indro Montanelli grande tifoso della Fiorentina ha sempre sostenuto che quel colore "appartenesse" alla città al di là dell'errore del lavandaio (una leggenda che a dire il vero si ripete nella storia di molte altre squadre) in quanto a suo giudizio furono proprio degli alchimisti fiorentini del trecento ad ottenere artificialmente il viola, attraverso la distillazione dei semi di oricello. I fiorentini si innamorarono subito di quel colore e fu deciso di adottarlo definitivamente.

    Fonte/i: tutta la storia (interessantissima) della squadra la trovi qui : http://it.wikipedia.org/wiki/ACF_Fiorentina
  • 1 decennio fa

    Il colore del lutto è nero.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Malò
    Lv 6
    1 decennio fa

    Il colore del lutto è il nero.

    E il viola è il colore dell'Iris uno dei simboli della città di Firenze.

    E viola è l'unico colore che vedo quando si parla di calcio.

    C'è solo la Fiorentina.

    Forza Viola ora e sempre.

    Vai dove devi andare, gufaccio!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti rispondo da fiorentino: il colore originale della maglia della fiorentina era il bianco e rosso, il colore di Firenze, la maglia viola è stata adottata in seguito...e qui la scelta del colore...ripresa pari pari dal sito ufficiale.....

    Sinonimo di intelligenza, conoscenza, devozione religiosa, santità, sobrietà, umiltà, penitenza, intuito, temperanza, nostalgia, astrazione. Nel Cristianesimo è rappresentativo dell'autorità e della regola sacerdotale, della verità, del digiuno e della penitenza; è il colore di Maria Maddalena. Nella Roma antica era il colore di Giove. E' il colore con la frequenza e l'energia più alte dello spettro visibile. Il Viola è il limite verso ciò che non è percebile dai sensi ma solo dall'intuito. Leonardo Da Vinci riteneva che la sua capacità di meditazione e contemplazione si decuplicasse quando si trovava in una chiesa con i vetri Viola alle finestre.

    Non tutti sono in grado di percepire o tollerare questo colore: ciò è in relazione alla capacità di astrazione più o meno sviluppata. È il colore del cervello destro che rappresenta la capacità intuitiva, sintetica, percettiva, analogica, la quale ci collega al transpersonale.

    Il Viola ha un effetto ispirante, purifica la mente e stimola ad alti ideali.

    Il conte di Saint-Germain usava la luce Viola purificata attraverso un cristallo di quarzo bianco per curare alcune malattie come la sciatica, la meningite, lo stress, la calvizie, la cefalea.

    Wagner si circondava di drappi e oggetti Viola per favorire l'ispirazione che gli permetteva di comporre la sua musica. E' il colore dell'ametista che favorisce l'autocontrollo. Nello yoga corrisponde al settimo chakra chiamato Sahasrara o loto dai mille petali; coordinato con la ghiandola pineale. E' importante sottolineare che il Viola ha un carattere astratto e spirituale: esiste un colore, il Porpora, che ha caratteristiche simili ma non spirituali, in quanto è il colore del potere più mondano, più adatto a regnanti o ai politici desiderosi.

  • 1 decennio fa

    io sapevo che era un colore che portava sfortuna!!!!.....comunque sono solo cretinate.......

  • 1 decennio fa

    perchè c'è una squadra di calcio chiamata fiorentina ( do youknow?) che ha come colore il viola

  • 1 decennio fa

    Il viola è il colore della quaresima e la storia che porti sfortuna è legata al mondo dello spettacolo: infatti gli artisti in tempo di quaresima non potevano lavorare e, chiaramente, la cosa non era piacevole.

    Poi, per quanto riguarda la maglia viola della Fiorentina, ecco svelato l'arcano: fu indossata ufficialmente per la prima volta il 22 settembre 1929 in una amichevole con la Roma. Si dice che le maglie viola furono indossate per un caso fortuito: le maglie biancorosse (quelle della divisa ufficiale), infatti, vennero mal lavate da una lavandaia in un fiume, stingendo e assumendo così un colore violaceo.

    Fonte/i: Detesto il viola e non tifo Fiorentina ma tempo fa mi ero posta la stessa domanda ed ho effettuato una ricerca.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.