Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute della donna · 1 decennio fa

urgente, per favore ripondete?

ho fato se sso con il mio ragazzo ma il preservativo mi ha causato irritazioni da allora la mia va-- mi brucia e anche se oggi quasi non più, non riesco a farlo come se il suo pe ne non riuscisse ad entrare perchè??

è molto serio please rispontedemi!!!!

Aggiornamento:

il preservativo l'ho sempre usato un pò mi dava fastidio ma un fastidio psicologico più che fisico..e comque sono fassati ormai 10 giorni.. pasate mesturazioni e via dicendo!!

fungo?? fungo?? oddio che schifo!! cmq ho già preso appuntamento e domani andrò al consultorio.. ma visto che lo vedo prima volevo sapere se secondo voi.. insomma se... dovrei stare a cuccia...;-PPP

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ALLERGIA AL LATTICE

    L’allergia al lattice: come riconoscerla

    Il lattice é un liquido lattiginoso che deriva dalla pianta tropicale Hevea brasiliensis coltivata in Brasile e in Asia ed é causa di differenti tipi di patologie in ambito lavorativo. Di recente é andato sempre crescendo l'interesse nei confronti dell'allergia al lattice a causa della maggiore esposizione a tale gomma con conseguente aumento della sensibilizzazione in particolare del personale sanitario.

    Soggetti a rischio

    Recenti studi riferiscono una prevalenza della positività ai test allergologici in vitro e in vivo per il lattice pari a circa 3,5% nella popolazione generale, 3,7% tra i soggetti non atopici e non esposti al contatto, 14% tra i donatori di sangue e 26% tra gli asmatici. Essi rientrano tra il personale sanitario (medici, paramedici, odontoiatri), addetti alla manifattura della gomma bambini affetti da spina bifida e portatori di anomalie del tratto urogenitale, pazienti con precedenti di allergie, in particolare asma bronchiale o che abbiano subito ripetuti interventi chirurgici, oppure con documentata allergia alimentare alla frutta, in particolare, kiwi e banana.

    Eventi scatenanti

    - cutanea (contatto con guanti)

    - mucosale (preservativi, cateteri...)

    - inalatoria (inalando la polvere contenuta nei guanti)

    - pareterale (attraverso il sangue)

    Sintomi

    Le reazioni possono immediate e ritardate: alcuni soggetti presentano congiuntivite, rinite, asma, difficoltà respiratorie e orticaria entro un'ora dal contatto con il lattice, altri dermatiti pruriginose, vescicolose o desquamative entro 24-72 ore dal contatto. La più comune manifestazione di allergia é l'orticaria da contatto con prurito, seguita dalla dermatite da contatto, ma ci sono anche casi di asma e shock anafilattico. Quest'ultima può essere costituita da un eczema che interessa esclusivamente la cute rimasta a contatto con l'elemento in oggetto per ipersensibilità ad additivi della gomma, diagnosticabile con patch test, oppure può essere rappresentata da un'orticaria da contatto IGE mediata verso sostanze proteiche presenti nei guanti di lattice.

    Diagnosi

    Per la diagnosi di allergia al lattice sono importanti una raccolta della storia del paziente e l'esame clinico da parte di un allergologo. Egli richiederà a questo punto una serie di indagini volte a dimostrare l'allergia e questo riveste una particolare importanza se l'allergia al lattice é correlata all'esposizione professionale: un esame del sangue, un test cutaneo e un test di provocazione.

    Preservativo senza lattice

    Attualmente in commercio è presente un prodotto della Durex (Durex Avanti) prodotto con un materiale derivato dal poliuretano che è due volte più resistente del lattice, permettendo così di ottenere un profilattico più sottile e sensibile. Ideati sia per chi soffre di allergia al lattice sia per una maggiorre sensibilità.

  • mapi89
    Lv 5
    1 decennio fa

    sei allergica al lattice e ora, dopo lo sfogo allergico, probabilmente sei più tesa e nervosa..

  • 1 decennio fa

    Hei non c'è nulla di cui preoccuparsi! A volte capita, devi esserti un pò irritata a causa del preservativo! E' normale che le cose vadano un pò in "attrito"!!! sei subito passata all'attacco con tutto il bruciore!!! un pò di pausa e passerà tutto! ciau!

  • pooler
    Lv 4
    4 anni fa

    ciao ti sei già dato una risposta da solo, comunque cambia amici forse sei circondato da idioti non conosco l. a. tua età comunque mi sembri giovane giovane hai fatto una scelta ottima e ti ripeto cambia l. a. scelta di amici cerca persone più intelligenti ti gioverà in futuro ciao e auguroni.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • flori
    Lv 6
    1 decennio fa

    a me succede senza preservativo,si e accorta pure la ginecologa prescrivendomi una pomata da comprare in farmacia

  • 1 decennio fa

    allora..vai da una ginecologa subito così ti togli ogni dubbio! si possono presentare varie situazioni:

    a)potresti essere allergica al lattice e quindi dover usare i preserv non al lattica

    b)potresti aver preso 1fungo..in quel caso ti darà 1cura e se l'hai preso da poco in una settimana potresti uscirtene

  • Anonimo
    1 decennio fa

    stai a cuccia..........ogni tanto astenersi non fa male....ciao e buona fortuna...e non dire ke skifo in fungo...

  • 1 decennio fa

    spero non ti capiti più,comunque in farmacia prendi la pomata CONNETTIVINA...rinfresca molto,e non da fastidio anzi. E' un prodotto da banco quindi puoi prenderlo senza ricetta...male che vada puoi usarla anche per le escoriazioni delle mani...ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Che ne diresti si una visita ginecologica?...puó esser una semplice irritazione come un´intolleranza al preservativo...o anche un funghetto....

  • 1 decennio fa

    Probabilmente sei allergica ai lubrificanti che usano sui preservativi. Prova a cercarne degli anallergici ed intanto curati la tua infiammazione!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.