Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Come mangiate un caciocavallo ( un formaggio )?

Come mangiate un caciocavallo ( un formaggio )?

e Dove viene ?

e mi consigliate un piatto con un caciocavallo,per favore.

ve lo piace?

sara' collegato con cavallo?

grazie

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao Shinichi Y,

    di nuovo sui formaggi?

    Prima di tutto togliamoci il problema del nome. Caciocavallo perche era usato nel medioevo come "cibo da battaglia" dovuto alla lunga conservabilità e alla comoda cordicella con la quale veniva attaccato all'elsa delle selle dei cavalieri.

    Come mangiarlo?

    SPIEDINO DI FORMAGGIO

    Caciocavallo 400/500 g

    olio d'oliva extravergine 5/6 cucchiai

    pane casereccio a fettine 200 g

    filetti d'acciuga 4 diliscati e dissalati

    sale e pepe q.b.

    Esecuzione:

    Tagliate il caciocavallo a fettine, conditele con un pizzico di sale e pepe e fatele insaporire in un piatto fondo con 2 cucchiai d'olio per 10 minuti circa, girando un paio di volte. Tagliate le fettine di pane uguali a quelle di formaggio e abbrustolitele un pò in forno. Infilate in ciascuno spiedino una fettina di pane e una di caciocavallo, alternandole e avendo cura che l'ultima sia di pane. Ungete la pirofila con l'olio, ponetevi gli spiedini appoggiati ai bordi e sollevati dal fondo. Mettete in forno già caldo e fate cuocere per 20 minuti circa, pennellando gli spiedini ogni tanto con il succo lattiginoso che si forma sul fondo della pirofila. Poco prima che gli spiedini siano cotti, scaldate in una casseruola l'olio rimasto e fatevi sciogliere i filetti d'acciuga. Riscaldate un piatto da portata, adagiatevi gli spiedini, conditeli con la salsetta d'acciuga e con il sugo di cottura.

    UOVA CON CACIOCAVALLO

    INGREDIENTI

    4 fette di caciocavallo

    8 uova

    olio

    sale

    PREPARAZIONE:

    Prendi una padella antiaderente, ungila per bene e fai scaldare l'olio.

    Poni le fette di caciocavallo e tieni la fiamma alta, in modo che non comincino subito a sciogliersi. Quando saranno dorate da entrambe le parti apri 2 uova su ogni fetta di formaggio.

    Copri con il coperchio, abbassa la fiamma e fai rapprendere. Servi subito

    In maniera molto più semplice si può mangiare tagliato a dadini condito con un emulsione di olio e miele, o con solo miele o con solo olio.

    Ne esiste anche la versione affumicata, più saporita.

  • 1 decennio fa

    il migliore caciocavallo viene da ragusa, fallo affettare dal tuo salumiere fettine non doppie e cucinalo a fuoco basso cospargendolo con il sugo pochi minuti e ti leccherai i baffi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi pare strano che nessuno lo sappia!

    Il caciocavallo detto anche burrino si chiama così perchè quando i contadini ammassavano la forma lo mettevano ad asciugare legando due burrini assieme e lasciandoli penzolare su un asta, lasciandoli così appunto 'a cavallo' dell'asta

    :)

    si mangia in tanti modi a me piaceva semplicemente sciolto in padella, oppure sciolto su due fette di pane appena dorate in un goccio d'olio

    :)

  • 1 decennio fa

    Il caciocavallo è collegato a cavallo per il semplice motivo che i pastori di molti anni fa trasportavano questo formaggio con i cavalli durante le transumanze, è un formaggio dolce e piccante a differenza dal latte usato per la lavorazione, è ottimo mangiato alla piastra ma anche consumato semplicemente con il pane, gli usi possono essere tanti. Le origini provengono dal sud Italia.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Marxx
    Lv 6
    1 decennio fa

    Non ci sono cavalli di mezzo , ma latte di vacca .

    Ti consiglio di procurarti del pane di grano duro cotto a legna .

    Presenta il formaggio gia' affettato , il pane gia' tagliato in tavola ; accompagna con vino bianco leggero .

  • 1 decennio fa

    non è collegato con il cavallo...ma è un formaggio,di solito si gusta al naturale ma è buono anche semplicemente tagliato e messo alla piastra...oppure grattuggiato su un bel piatto di pasta con il ragu'

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ecco qui come puoi cucinare il caciocavallo:

    http://www.kucinare.it/user/ricerca_avanzata.aspx?...

  • 1 decennio fa

    io lo mangio crudo, oppure come grana sulla pasta. anche per gratinare va bene. la pizza alla faccia di vecchia (pomodoro, cipolla, pane grattugiato, acciuge e cacciocavallo) è buonissima. quando vado a palermo mi ci porto sempre un pezzo intero - peccato che mi dura sempre cosi poco. in aprile ci ritorno e sta volta mi porto due pezzi interi.

  • 1 decennio fa

    Caciocavallo 300 g

    2. Olio d'oliva 1 cucchiaio

    3. Aglio, spicchio 1

    4. Origano 1 pizzico

    5. Basilico qualche foglia

    Preparazione

    1

    Tagliate a fette piuttosto spesse il caciocavallo, mettetele in una padella antiaderente unta d’olio con lo spicchio d’aglio schiacciato, fatele dorare da ambo le parti.

    2

    Levatele e sistematele su un piatto da portata, spolverizzate con l’origano e con qualche foglia di basilico e servite.

    Caciocavallo alla griglia

    Ingredienti per 4 persone:

    Ingredienti per 4 persone: 500 gr. di caciocavallo.

    Preparazione: Scaldare molto bene una piastra (almeno 10 min. su fiamma alta); nel frattempo tagliare il caciocavallo a fette spesse 1,5 cm. Assicurarsi che la piastra sia rovente, abbassare leggermente la fiamma ed appoggiarvi le fette, senza sovrapporle, non muovendole per un paio di minuti, passati i quali le fette dovrebbero staccarsi senza difficolltà. Se il formaggio ha già fatto una bella crosticina giallo-arancio giratele e cuocetele allo stesso modo dall' altro lato. Quando son pronte (totale massimo 8 min.) si presentano con una bella e saporita crosta all' esterno e con l' interno mrbido, ma che non fuoriesce.

  • 1 decennio fa

    Prova con della marmellata di limone....troppo buonoooo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.