nonloso ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Come si possono riciclare in casa i tappi di sughero?

8 risposte

Classificazione
  • cirri
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ho visto delle tende fatte con i sugheri.

    Semplicemente li infili longitudinalmente in un cordino e li appendi ad una stecca di legno o di alluminio.

    Ecco una caratteristica zanzariera o tenda parasole!

    Non sarà il massimo dell'eleganza ma l'utilità c'è tutta.

    Ciaooo...

  • MAMU
    Lv 6
    1 decennio fa

    Fai dei sottopentola unendoli con stecchi di legno e colla

    Baci.

  • 1 decennio fa

    Hai presente i quadri appesi al muro che quando devi imbiancare e li togli capisci dove erano posizionati? Bene,

    se tu fai il tappo a fette (non troppo alte) e le fette le metti dietro ai quadri, restano sollevati dal muro e non lasciano il marchio.

  • Libero
    Lv 6
    1 decennio fa

    Sbizzarisci la fantasia creativa che c'è in te, ed a seconda delle forme che hanno i tappi, per esempio se sono perfettamente cilindrici li puoi tagliare a fette come con il salame con un bel coltelllo affilato o un cutter, e farci una dama

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ubriacandosi

  • 1 decennio fa

    io ho fatto una cornice tipo mosaico con dei pezzettini di sughero di forma irregolare, incollati su una base di compensato. l'effetto è molto carino, soprattutto se ci metti dentro una fotografia colorata!

  • Maria
    Lv 6
    1 decennio fa

    Prendi un grande vaso di vetro e riepilo d'aqua ok?Prendi del filo nylon trasparente e un ago ok?compera dei pesciolini di vetro tipo murano e li leghi col filo al tappo mettili in acqua e mettili dove vuoi il riflesso dell'acqua va bene per tener lontane formiche anche fuori casa se hai giardino e vicino rose per insetti o solo per guardarlo se vuoi colora acqua con colorante.

  • 1 decennio fa

    La fattoria di sughero

    Bello giocare con i propri bimbi. Ancora più bello è creare insieme a loro dei giocattoli che stimolino la loro fantasia e sviluppino le loro capacità manuali e di coordinazione dei movimenti. Un passatempo facile e divertente è creare degli animali con i tappi di sughero. Basta armarsi di cartoncino, stoffa, colori, colla e di un paio di forbici. È però essenziale non lasciare mai solo il bambino, per evitare che usi impropriamente le forbici o che porti alla bocca gli “ingredienti” del gioco.

    Una volta raccolto tutto l’occorrente, si può dare libero sfogo alla fantasia. Ad esempio, per fare un gatto basta disegnare sul tappo e colorare con la tempera gli occhi e il muso, e poi applicare su un’estremità due triangoli di cartoncino, che diventano le orecchie, mentre i baffi e la coda possono essere realizzati con dei fili di lana. Per le orecchie e la coda del cane, invece, si possono utilizzare dei piccoli scampoli di stoffa, mentre per disegnare gli occhi e il muso vanno utilizzati sempre i colori a tempera. Stesso procedimento per realizzare altri animali, come ad esempio un coniglio, le cui orecchie aguzze vanno fatte con del cartoncino e i cui baffi con della lana o, meglio ancora, con le setole di un vecchio spazzolino da denti, mentre la cresta e il becco del gallo vanno fatti con del cartoncino e la coda con dei pezzetti di stoffa.

    Seguendo lo stesso procedimento si può creare una vera e propria fattoria, con il maiale, il pulcino, il cavallo o la pecora. E volendo cambiare “biosistema”, si può estendere il gioco agli animali del bosco (volpe, lupo, scoiattolo), della tundra (foca, orso, pinguino), e di tutti quelli che la fantasia suggerisce. Basta avere un po’ di tempo e tanta voglia di divertirsi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.