Ilaria A ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

Chi sa darmi una risposta???

Sono alta 1,68 e peso 65 kg, forse qualche chiletto in più c'è, ma quello che non riesco a capire è perchè nonostante io faccia 3 volte alla settimana acquagim e una volta calcetto, non riesco a dimagrire di un etto e alcuni capi mi sono anche stretti!!!! Uffa, tutta questa fatica......Sarà forse che nonostante tutto non rinuncio ai carboidrati?? Grazie!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao Ilaria.

    Ti rispondo privatamente nello specifico al più presto, visto che mi hai contattato via mail, per me i punti sono un optional, il piacere e l'appagamento stanno nell'essere stato utile...

    In ogni caso, due parole le spendo volentieri anche qui, per dare magari anche qualche idea a chi legge.

    In effetti (uso il condizionale in quanto il rapporto peso altezza non è sempre attendibile), dovresti forse pesare qualcosa in meno, anche se rientri di pochissimo nella normalità (IMC indice di massa corporea).

    Ho letto che fai sport, anche di una certa intensità come lo spinning, e calcietto.

    Come ti ho già scritto al più presto ti farò in maniera strettamente privata alcune domande mirate per avere un'idea più precisa possibile e quindi essere specifico con i tuoi problemi fisici.

    Sappi, che sono il massoterapista ufficiale di una squadra di calcio femminile qui a Savona.

    Le atlete che curo, generalmente, soffrono di una certa predisposizione al sovrappeso, dovuto per lo più dalla massa muscolare più sviluppata, in particolar modo sulle gambe. Questo però speso no fa di loro ragazze grasse. Il muscolo ha un certo peso....

    Questo è dovuto al sovraccaricamento continuo proprio degli arti inferiori. Bisogna anche vedere a che livello pratichi questa attività calcistica.

    Lo spinning, il calcio come tante altre attività fisiche, aumenta la tonicità (anche se solo in determinate zone del corpo), e il consumo di energie. Questo si traduce in un assorbimento dei grassi da parte del corpo. Certo, che se dopo la palestra o calcio ti mangi un piatto di pasta enorme ultra condito, allora, lo sforzo fatto in precedenza, non serve proprio a niente... eh eh eh.

    Dovresti imparare a mangiare pasta e pane in maniera saggia ed equilibrata. Tanto, non credo tu sia "grassa", quindi non necessiti di una dieta ipocalorica serrata, comunque lo vedremo via mail.

    Un consiglio. Se vuoi mangiare pasta, non usare pane o fai il contrario. Non abusare (meglio evitare) insaccati e ridurre il consumo di affettati (con il pane ad esempio). Ogni tanto puoi toglirti lo "sfizio" con prosciutto cotto (non il crudo) o bresaola. Assolutamente niente salame (nonostante ahimè sia buonissimo!).

    Pasta poco condita, magari ben insaporita con aromi tipo basilico, prezzemolo o altro e se ti piace cipolla e aglio (quest'ultimo è un potentissimo coadiuvante del sistema immunitario, può essere infatti utilizzato per contrastare l'ipertensione, nelle cure antielmintiche e come coadiuvante nel contrasto delle patologie cardiovascolari).

    L'alito però poi..... da urlo!

    Qualche nozione potrebbe esserti utile quindi. La pasta è buona e fa bene, ma come tutte le cose va consumata con moderazione. Meglio variare. Tanta frutta e verdura!!

    Bere tanta acqua che sia a basso contenuto sodico e con la minor percentuale di residuo fisso, per ridurre la ritenzione idrica che è un fenomeno tristemente noto fra le donne; oltre al danno estetico, spesso causa fastidiosi problemi che tendono a cronicizzarsi.

    Un saluto a tutti e ci sentiamo presto privatamente via mail per lo specifico.

    Paky

    Fonte/i: Massoterapista specializzato in estetica e cura del corpo
  • 1 decennio fa

    non chiedere consiglio qui secondo me devi andare da un buon dietologo o farlo presente anche solo al medico di base dipendedal tuo organismo non solo dalla buona volontà ti diranno loro come è meglio agire...

    Fonte/i: mia madre stesso problema e ha fatto così
  • 1 decennio fa

    I carboidrati sono importanti ma assumerne troppi possono aiutare a "ingrassare" perchè trasportano sostanze nutritive ai muscoli orltre che fornire energia e se il tuo metabolismo accumula più di quanto riesci a bruciare hai un accumulo.

    Il metabolismo varia ovviamente da persona a persona e vi sono soggetti che sono più predisposti geneticamente ad accumulare grasso/peso nonostante ginnastica e altro.

    Prova magari a diminuire la quantità di carboidrati che assumi e vedi come va, comunque non eliminarli perchè almeno una volta al giorno sono necessari soprattutto per chi fa esercizi fisici.

    Guarda anche la quantità di calorie che assumi.. cerca di evitare cibi grassi e calorici come dolci/merendine e spuntini fuori pasto, puo' aiutare.

  • 1 decennio fa

    in parte sono i carboidrati............in parte probabilmente il tuo metabolismo si e' abituato.

    Scegli o diminuisci l'apporto calorico o aumenti l'attivita' fisica. Meglio tutt'e due

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    elimina i carboidrati dopo le 4 del pomeriggio ed evita assolutamente i dolci, aumenta le proteine nella tua dieta ed i grassi di origine vegetale come olio e mandorle (senza esagerare) e riduci un pò l'intensità dell'attività fisica che potrebbe crearti ritenzione idrica....

    consuma 6 pasti al giorno per mantenere alto il metabolismo, calcolati il tuo fabbisogno e ripartiscilo tra di essi...

    nn dimenticare un pezzetto di reggiano prima di andare a letto; è la chiave del dimagrimento (max 30gr)

    ciao ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la risposta te le sei già data

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.