Qualcuno mi spiega come dovrebbero variare l'aspetto, la quantità, la consistenza, ecc. del muco cervicale?

Ci possono essere infezioni / infiammazioni ASINTOMATICHE che ne modificano la quantità? O è possibile che determinati soggetti semplicemente abbiano secrezioni più abbondanti della norma, senza nessun problema di altro tipo? Grazie...
2 risposte 2