promotion image of download ymail app
Promoted
PeterP ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

perchè in primavera ho più sonno?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ogni anno, alla fine dell’inverno, può capitare di sentirsi giù di tono e accusare fastidiosi malesseri come sonnolenza, perdita dell’appetito, debolezza e talvolta una leggera depressione. E’ la cosiddetta ‘sindrome da stanchezza primaverile’, che si verifica quando l’organismo fatica ad adattarsi ai nuovi ritmi stagionali.

    Nella maggior parte dei casi questo fenomeno è dovuto alle mutazioni climatiche che influiscono sull’organismo e tendono a risolversi spontaneamente ma è anche vero, però, che alcuni soggetti risentono più di altri di questi disturbi, che spesso finiscono per interferire con le abitudini di vita e con il normale svolgimento delle attività quotidiane.

    Il cambiamento stagionale può accentuare la tensione nervosa e allo stesso tempo influire negativamente o positivamente sull’umore, sul sonno e sull’appetito di chi si trova già in una condizione di stress a causa di problemi personali o impegni professionali.

    Inoltre, per chi soffre abitualmente di insonnia, il passaggio dall’ora solare a quella legale può essere un ulteriore elemento di disturbo che lascia, durante il giorno, una sensazione di insufficiente riposo accompagnata da stanchezza e debolezza.

    Altri fattori possono determinare questa sensazione di stanchezza. Spesso, chi è soggetto ad allergie tipicamente primaverili (come il raffreddore da fieno) è più debilitato dal punto di vista fisico e quindi tende a risentire più facilmente del senso di stanchezza.

    Anche una dieta poco equilibrata può accusare carenze nutrizionali (le più comuni sono quelle relative a vitamine e sali minerali) che incidono sul benessere fisico e predispongono maggiormente al ‘mal di stagione’.

    Pur non esistendo farmaci specifici per combattere la stanchezza, in questo periodo dell’anno è molto diffusa la tendenza a ricorrere ad una “cura ricostituente”. Per questo motivo si ricorre all’uso di integratori, come i prodotti a base di aminoacidi (arginina, acido aspartico, glutamina) con l’aggiunta, in certi casi, di un complesso vitaminico e minerale e di altre sostanze come creatina, carnitina, glutatione. Inoltre, la mancanza di uno o più nutrienti essenziali può essere compensata con l’apporto di integratori vitaminici e minerali. In commercio se ne trovano di varie marche, solitamente suddivisi in due grandi categorie: ‘supplementi a base di una o due sostanze’ e ‘preparati multivitaminici e multiminerali,’, cioè contenenti un numero variabile di vitamine, sali minerali e oligoelementi. Esistono anche altri integratori polivalenti. Questi prodotti, cosiddetti naturali, la cui presunta efficacia nasce dalla tradizione popolare, spesso sono usati nelle cure stagionali e vengono realizzati con sostanze diverse come ginseng, eleuterococco, guaranà, pappa reale, polline d’api, propoli, miele, lecitina di soia, olio di germe di grano

    Ogni volta che si parla di prodotti naturali è importante trasmettere il messaggio alle persone di evitare il ‘fai da te’. “E’ bene ricordare che anche queste sostanze possono causare effetti indesiderati, pertanto è meglio non abusarne e confrontarsi con il proprio medico curante

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    se nn erro è dovuto al fatto ke il copro esce dal torpore invernale e deve riabituarsi alla bella stagione...un pò come gli animali ke vanno in letargo d'inverno e poi pian piano col tepore tornano a vivere normalmente...cambia la stagione, cambia la temperatura e il corpo umano modifica le sue impostazioni...ma ha bisogno di tempo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Pirata
    Lv 4
    1 decennio fa

    La natura si sveglia e tu vai a dormire (fai cambio!!)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Forse perchè hai dormito poco d'inverno. Il letargo é un'altra cosa!. Ciao.-

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    aprile dolce dormire

    anche se fa freddo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.