Volevo chiedere una cosa rivolta a tutti i medici di yahoo!!!!?

mia nonna ha un emoglobina glicata di 6,8 , cosa vuol dire e quali sono i valori medi x gli anziani ?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    CIao!!

    l'emoglobina glicata è un prodotto di legame tra glucosio (zucchero che s trova nel sangue) e emoglobina a molecola che si trova nei globuli rossi e che è dedicata al trasporto dell'ossigeno).

    Quando siamo in condizioni di aumento della glicemia(valore che indica la quantità di zuchero nel sangue) a valori troppo elevati e per un certo tempo (non il normale rialzo della glicemia dopo il pasto quindi) tale prodotto aumenta.

    E' un buon mezzo di controllo nei pazienti che hanno la glicemia alta da lungo tempo (il cosiddetto diabete), serve a monitorizzare nel tempo se con i vari rimedi terapeutici (dieta, farmaci orali che servono ad abbassare la glicemia, o insulina) si riesce a mantenere un buono stato di glicemia, evitando così che lo zucchero in eccesso nel tempo, legandosi a vari tessuti dell'organismo, causi danni.

    Molti anziani hanno il problema di una ridotta tolleranza al glucosio o di un diabete causato da una ridotta risposta all'insulina (il cosiddetto diabete alimentare) che molte volte si tiene sotto controllo con una dieta associata o meno alla somministrazione di una pillola (detta ipoglicemizzante e che aumenta il riassorbimento di glucosio da parte dei tessuti dell'organismo).

    Quando c'è diabete, si monitorizza la glicemia e l'emoglobina glicata, Il valore limite che si cerca di non superare è di circa 7...ciò inica che il trattamento (qualunque esso sia) funziona e la persona ha meno rischi di complicanze da diabete (complicanze che vengono solo con gli anni).

    Quindi se la tua nonna ha controllato l'emoglobina glicata per tale motivo vuol dire che sta seguendo bne la sua terapia!!

    Ciao!!

  • 1 decennio fa

    l'emoglobina glicata è un prodotto del legame dell'emoglobina (contenuta nei globuli rossi) con il glucosio presente nel sangue.In un paziente diabetico, quindi con valori alti di glucosio nel sangue, il glucosio tende con meccanismo non enzimatico a legarsi all'emoglobina. Questo indicatore però non sempre si associa a glicemia elevata perché una volta legato all'emoglobina il glucosio non vi si stacca e quindi resta in circolo ed è dosabile fin quando il globulo rosso non muore (vita del globulo rosso di 120 giorni)..questo spiega perché se un paziente ha avuto una recente normalizzazione della glicemia l'emoglobina glicata è cmq elevata e si riduce solo nell'arco di qualche mese con glicemia inferiore a 110.VALORI NORMALI di HbA1c inferiori a 5,5-6. spero non sia troppo complicato.x altri chiarimenti non esitare a mandarmi una mail.

  • Anonimo
    6 anni fa

    Per tutti i diabetici che hanno partecipato a questa discussione… per la misurazione della glicemia io uso un glucometro molto economico ma molto efficace che ho comprato su Amazon e con con cui mi trovo molto bene. Tra l'altro costa meno di 20 euro e mi è arrivato in meno di due giorni. Ha diverse funzionalità e mi è molto utile. La marca è Medisana. Vi lascio comunque il link di Amzon cosi puoi vedere tutte le caratteristiche… http://amzn.to/1u3m8Vm

  • 1 decennio fa

    l'emoglobina glicosilata ci da una risposta sul livello del glucosio nel sangue negli ultimi 3 mesi i valori sono 5/7

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    l emoglobina glicata è un valore che controlla nell'arco di un mese circa quanto glucosio hai nel sangue.il valore che tu dici non è male ma ogni laboratorio di analisi ha i suoi valori di riferimento e se tu hai il foglio delle analisi affianco ai valori di tua nonna ci sono anche i valori medi.oltre a controllare l'emoglobina glicata controlla anche la glicemia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.