Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 1 decennio fa

Ho eliminato la carne dalla mia dieta, in ke modo posso assumere la vitamina b12?è giusto mangiare uova?

quante uova devo mangiare a settimana per avere una quantità adeguata di vitamina b12? ho visto che in molte diete vegetariane le uova sono comprese..ma non uccido una forma di vita anche mangiando le uova? che fare?

anche il pesce si dice che sia importantissimo in una dieta. Elimino la carne oltre per motivi etici anche per motivi salutistici, ma dicono tutti che il pesce fa bene quindi nn dovrebbe essere cancerogeno come la carne, perciò nonostante i sensi di colpa dovrei mangiarlo saltuariamente se voglio seguire una dieta anche salutista. Esistono vegetariani che mangiano pesce?

Aggiornamento:

non voglio prendere integratori a vita perchè non credo facciano bene, saranno cose chimiche! e nei legumi non è presente la vitamina b12!

Aggiornamento 2:

grazie jackie,con la 2 parte ti sei avvicinato di più alla risp che cercavo!mangerò le uova allora..e del latte non potrei mai fare a meno!

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    "Nel mese di agosto sono stati pubblicati i risultati di uno studio fatto sulla dieta vegana.[1] Nell'esame delle diete settimanali di 100 vegani, i ricercatori hanno riscontrato carenze di calcio, iodio e vitamina B12.

    Valutando, con gli stessi criteri, una dieta onnivora, hanno trovato ben sette carenze e cioe' la tipica dieta americana non e' solo carente di calcio e iodio ma anche di vitamine C e E, di folato e di magnesio.[2]"

    Inoltre, si e' scoperto che nella dieta vegana l'apporto di 16 delle 19 sostanze nutritive studiate, compreso il calcio, e' leggermente piu' alto. E' stato osservato che i vegani assumono in media piu' del fabbisogno di proteine, tre volte quello di vitamine C e E, e tre volte quello di fibre.

    Inoltre i vegani assumono due volte il fabbisogno di folato, due volte quello di magnesio, due volte quello del rame e due volte quello del manganese. E questo avviene con due volte l'apporto di frutta e verdure e meta' dell'apporto di grassi saturi cosi' da soddisfare le raccomandazioni pubblicate dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanita') del 2003

    riguardante il controllo dell'apporto di grassi e obesita'.[3] Mentre quasi due terzi degli americani sono sovrappeso [4], solo l'11% dei vegani sono sovrappeso.[4] Nessuno dei 98 vegani che hanno partecipato nello studio era obeso"

    Il primo concetto da capire che oggi la dieta occidentale tipica è estremamente sbagliata, molto di più di una vegan, e la cosa peggiore è che chi ha una dieta carnivora non capisce che la propria dieta è estremamente errata e pensa (erroneamente) che sia migliore della vegan.

    Per quanto riguarda il pesce, bisogna capire quanto segue.

    Quando fanno degli studi vedono che le persone che mangiano due volte alla settimana hanno una dieta migliore (ad esempio hanno un colesterolo minore) chi non lo mangia due volte alla settimana.Secondo te, il pesce cosa sostituisce? Se la gente avesse un minimo di buon senso (ma basta vedere la risposta di pirata per avere un'idea di quanto dico), capirebbe che è certo che il pesce fa bene, lo consiglio sempre anche a mia moglie, che non è vegetariana come me. Il pesce fa bene ai carnivori perchè lo mangiano al posto della carne. Agli italiani medi è consigliabile mangiare il pesce, se non riescono a diventare vegetariani.

    Adesso andiamo ai consigli pratici:

    1) da:

    http://www.ivu.org/italian/trans/vrg-b12.html#poss...

    "Gli alimenti di origine vegetale non contengono vitamina B12, se non quando sono contaminati da microrganismi. Per questo motivo, i vegani devono integrare la propria dieta con vitamina B12 contenuta in altre fonti. Nonostante il fabbisogno di vitamina B12 sia molto modesto - 1 milionesimo di grammo (cioè 1 microgrammo) al giorno per gli adulti - una deficienza di vitamina B12 rappresenta un serio problema, che può danneggiare irreversibilmente il sistema nervoso. I vegani previdenti includeranno quindi nella propria dieta il giusto apporto di vitamina B12. Ad ogni modo, una deficienza di vitamina B12 è veramente molto rara, anche tra i vegani da lunga data"

    Mi dispiace ,Giallo, ma quanto dici non è corretto. La B12 NON è presente nella frutta secca, mandorle, pinoli, noci, avocado, soya etc e neppure nelle alghe:.

    Quanto segue vale per i vegan (non per i vegetariani)

    da:

    http://www.promiseland.it/view.php?id=661

    "I prodotti vegetali fermentati (p.e. il tempeh) che si ritenevano contenere abbondanti quantità di questa vitamina, in realtà contengono solo degli analoghi che non svolgono la loro funzione nel nostro organismo. Alcune alghe possono contenere piccole tracce di questa vitamina, ma non sono una fonte affidabile. La soluzione al problema è però comunque assai semplice. Basta far uso di specifici lieviti alimentari contenenti B12 (difficilmente reperibili in Italia), di prodotti alimentari fortificati (come latte di soia, cereali, hamburger vegetariani, ecc.) oppure integratori alimentari che non siano di origine animale"

    da:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cucina_vegana

    Le alghe hanno molte proprietà alimentari...ma non di B12 (si riteneva che quest'ultima fosse presente, soprattutto, nell'alga spirulina); La vitamina B12 non compare nelle alghe, come erroneamente si credeva tempo fa, bensì principalmente negli alimenti di origine animale e nei cibi biologici: essa è dunque l'unica vitamina generalmente carente in una dieta vegana. Si può ovviare facilmente con una grande varietà di integratori...

    2) Premesso che i carnivori hanno bisogno di moltissimi integratori per ovviare alle loro carenze nutrizionali e (per quanto riguarda gli "eccessi" nutrizionali come fanno?) problemi loro. Per una giusta alimentazione vegetariana, occorre prevedere un'integratore B12, io ti consiglio un corn flakes. Ho davanti a me un pacco di corn flakes

    (ditta Tre Mulini, preso a Eurospin (più o menu a 1 Euro).

    30 grammi di questi corn flakes con 125ml di latte ti danno 0,54 microgrammi di B12 pari al 54% del necessario. (metà dai corn flakes e metà dal latte). Va bene qualsiasi corn flake (vedi etichetta), ti metto un esempio:

    http://www.kelloggs-latino.com/TuSaludK/cornflakes...

    considera anche la tabella allegata (vedi link):

    alimento (qtà) microgrammi

    uova: 1 0.5

    yogurth (100gr=4 oz) 0.45

    mozzarella (100rg=4oz): 0.8

    parmigiano (10gr=0,4oz) 0.3

    altri alimenti sono realizzati con latte e uova esempio:

    Gelato (una porzione) 0,236

    http://www.messaggerosantantonio.it/messaggero/pag...

    merendine/dolci ecc. (vedi etichette)

    Birra (100gr?) 0.8

    Lievito di Birra

    **********************************************************

    da:

    http://www.westonaprice.org/basicnutrition/vitamin...

    "Some studies indicate that B12 is better absorbed from milk than from meat However, one source indicates that B12 in milk is destroyed by boiling."

    da:

    http://www.net96.it/art/cucina/A_FR_Vitamine.htm

    "È da notare che gran parte della Vitamina B12 viene distrutta da una cottura a forte calore e prolungata."

    da:

    http://www.mybestlife.com/ita_salute/news/22092000...

    Essendo la vitamina costituita da una molecola stabile e resistente al calore fino a 100°C, bisogna in tal senso prestare attenzione al tipo di cottura per evitarne la dispersione.

    ***********

    da:

    http://www.pfaf.org/leaflets/health.php

    UPto 85% of B12 is destroyed when subjected to heat (who eats their meat raw??)

    **********

    da:

    http://www.epic4health.com/areyouvitb12.html

    "Nearly two-fifths of the U.S. population may be flirting with marginal vitamin B12 status...The researchers found no association between plasma B12 and meat, poultry, and fish intake, even though these foods supply the bulk of B12 in the diet. "It’s not because people aren’t eating enough meat,"

    Ti traduco il senso del link sopra. Ci sono carenze di B12 nella popolazione ma non è correlato al consumo di carne.

    ********

    da:

    http://www.math.ucsd.edu/~ebender/Health%20&%20Nut...

    B12 It is estimated that over 1/4 of the population is deficient, especially older people and those with digestive tract problems due to reduced absorption.

    da:

    http://www.fi.edu/brain/micro.htm#top

    Nearly two out of five people of all ages tested by Dr. Katherine L. Tucker had B12 levels below normal – 17% low enough to cause symptoms of deficiency.

    ******

    da:

    http://www.univie.ac.at/ave/artikel/vitaminb12.htm

    Bier (immerhin werden in Deutschland 11% der Vitamin B12 Gesamtaufnahme durch Bier abgedeckt).

    In Germania l'11% della Vitamina B12 viene preso dalla birra da:

    http://www.lion-nathan.co.nz/Great-Brands/Producin...

    "Beer is the only alcoholic drink to contain B6 and B12"

    ******

    da:

    http://www.zuccheroecannella.com/tabelle.htm

    forti dosi di vit. C possono distruggere la vitamina B12. Lasciate intercorrere almeno un'ora tra l'assunzione delle due sostanze.

    ****

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti consiglio un bell'integratore di B12.. anche in polvere se preferisci... così vai sul sicuro e ne assumi quanta ne vuoi!

    P.S. io accetto i vegetariani e le idee che hanno (ma non condivido per niente ci sarebbe tutto il discorso della catena alimentare, della mucca che se potesse ti mangerebbe ecc.) però non quando esagerano: non mangiare la mucca è ok, non bere il proprio latte, quando una mucca non munta muore è sbagliato... identica cosa... non mangiare pollo è ok, ma non mangiare delle uova non fecondate è solo un terribile spreco in quanto non è vita, ma... mangiare!!!

    Fonte/i: ho visto che non vuoi prendere integratori!! allora MANGIA TANTE UOVA PERCHè NON SONO FECONDATE E NON è VITA QUINDI NON UCCIDI NESSUNO!! i pulcini nascono solo dopo un rapporto col gallo, le uova di supermercato sono assolutamente non fecondate mangia e vai sul sicuro mi raccomando!
  • 1 decennio fa

    Uova, latte, formaggi, cereali e broccoli.

    Si, ci sono molti vegetariani che mangiano pesce, perché il pesce viene pescato e non allevato in condizioni disumane, dunque dal punto di vista etico é meno grave.

    Buon appetito.

  • 1 decennio fa

    Quando mangi le uova non uccidi nessuna vita, per il semplice fatto che non sono fecondate. Nei pollai o nei grandi allevamenti, le galline che devono fare uova per l'alimentazione, sono separate dai maschi. Poi ci sono le galline da riproduzione e quelle sì che depongono uova fecondate e da covare. Se non mangi carne per motivi etici, non dovresti mangiare neppure pesce, che sempre carne è, ma se il tuo è un motivo prettamente salutistico, ti consiglio di mangiare pesce azzurro, come alici, sarde, sgombri, e di evitare pesci di laghi e fiumi, oltre a pesci di allevamento, come orate e branzini che stanno invadendo le nostre tavole.

    Le vitamine del grupp B sono contenute anche nel latte, legumi, frutta e verdure fresche, nei formaggi, nei cereali, nella frutta secca, nel lievito di birra.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • J.D.
    Lv 4
    1 decennio fa

    Se la tua scelta è quella di mangiare uova e pesce, mangiali, non c'è nessuna regola scritta nell'essere vegetariani....

    Per quanto riguarda le uova, dal punto di vista prettamente nutrizionale vanno bene, ma non mangiarne più di tre a settimana altrimenti i tuoi livelli di colesterolo ne risentiranno......

    Puoi integrare l'alimentazione vegetariana o vegana con tofu, seitan e carne di soia (non modificata geneticamente), sono alimenti molto proteici e completi dal punto di vista vitaminico.

    Per le uova, secondo me (ma ci sono diverse scuole di pensiero...) l'importante è che siano di galline allevate a terra, quindi che non siano sottoposte alla tortura dell'allevamento intensivo...tranquilla, le uova che mangi non sono "gallate", quindi non uccidi nessuna vita...

    Consiglio: collegati al sito www.vegan.it , scopriarai molte cose interessanti su vegetarianesimo e veganesimo.

    P.S. Il seitan è fantastico....lo sostituisco sempre alla carne quando organizzo delle cene a casa, e nessuno si è mai lamentato, anzi.......

    Ciao:-))

  • 7 anni fa

    mangia solo il bianco dell'uovo perché il rosso è pieno di colesterolo cattivo

    non esistono vegetariani che mangiano pesce

    Fonte/i: mangia solo il bianco dell'uovo perché il rosso è pieno di colesterolo cattivo non esistono vegetariani che mangiano pesce
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non mangi la carne e questo non te lo vieta nessuno.. per rimpiazzare proteine e vitamine ti consiglio tanti legumi.. fagioli, ceci, lenticchie ecc.. magari associate ai cereali come pasta, riso, orzo.. ciao

  • 1 decennio fa

    sostituisci la carne con tanti legumi e cereali...ciau

  • 1 decennio fa

    Pirata fai bene a scusarti, e dovresti farlo per la tua maleducazione nonchè ignoranza e presunzione.

    la vitamina B12 è presente nella frutta secca, insieme con altre proteine e altre preziose sostanze. mangia mandorle, pinoli, noci etc.

    anche l'avocado ne è ricco.

    poi ci sono le alghe: non ti impressionare. provale e informati su come usarle. sono utilissime.

    per le uova ti hanno già risposto bene: non uccidi nessuno, ma comprle solo bio e mangiane solo 3 a settimana.

    se non mangi carne per etica e salute, lo stesso devi fare coi formaggi e il latte( prova quello di soia).

    se mangi pesce non puoi definirti proprio vegetariana. io lo mangio ogni tanto, ma non di allevamento!

  • 1 decennio fa

    SCUSA X TUTTO QUELLO CHE DIRO'

    MA TI RILEGGI?

    MA TI ASCOLTI?

    HAI ELIMINATO la carne dalla dieta? tu da sola? e le proteine da dove le prendi se non riesci neanche ad accettare il fatto di poter mangiare un uovo. potrai mica e sempre mangiare solo formaggio e se ti viene il senso di colpa per aver molestato una pecora mungendola?

    ti preoccupi di uccidere una forma di vita, ma il rispetto per te stessa per la tua vita , lo conosci o sei una che parla senza mettere in moto il cervello.

    1° se hai bisogno di una dieta - falla fare da un dietologo che ti visita, che considera la tua massa grassa e quella muscolare, la tua eta, ecc.che ti segue insomma secondo il tuo reale bisogno nutrizionale.

    2° chiarisciti le idee, lo fai per motivi etici, salutistici, idealistici, consumistici, in ogni modo qualsiasi sia il motivo se devi, fallo ma convinta senza sensi di colpa, se non quel poco che ti resta da mangiare ti si rigira anche nelle budella.

    3° ricorda che nel nostro organismo esiste un punto di non ritorno, ovvero il corpo resiste a vari stadi di malnutrizione fino al punto di non ritorno.

    se non introduci in modo equilibrato carboidrati, vitamine proteine, sali minerali ect ect TI RITROVERAI DENUTRITA ed a RISCHIO SERIE COMPLICAZIONI VITALI ancora prima di aver chiarito i tuoi dubbi.

    Pensi che allora qualche pollo, pecora, branzino ti diranno GRAZIE.

    4° scusami ancora

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.