dub
Lv 4

Vi disturba vedere la pubblicità del cibo per gli animali?

A me Sì!

Premetto che conosco e addirittura lavoro e ho a che fare con la pubblicità e il marketing, quindi conosco le provocazioni che si vedono nelle varie forme di comunicazione.

Se mi attengo ad un giudizio "professionale", niente da eccepire.. tutto ok.

Ma da un punto di vista MORALE, Umano, non riesco a credere che nel mondo ci sono milioni di persone che muoiono di fame e noi spendiamo un sacco di soldi per fare, non il cibo per animali (anche questa una cosa quanto meno "discutibile"), ma addirittura la Pubblicità! Come se il mio cane (che poi è l'utente finale), potesse andare a sceglierselo dallo scaffale!

Se potessi abolirei tutte le pubblicità di tutto il cibo per animali, intanto lo scelgo quando vado al market (in base al prezzo, posizione nello scaffale..).. e poi io non l'ho mai assaggiato..

Vi invito a guardare queste pubblicità con un'altro occhio, giudicatele come se aveste una ciotola di riso scarsa per tutta la famiglia..

Aggiornamento:

Avete visto per esempio il nuovo spot di Sheba?.. Vi sembra normale che per il cibo per "non cristiani", ci sia una tale rappresentazione di lusso? Indecente.

Il cibo per animali? Ma stiamo impazzendo?..

Aggiornamento 2:

Per me gli animali possono magiare fino a scoppiare e io stesso sono libero di comprare tutte le scatolette che voglio... anche le più care! Non è questo il problema.

Il problema è: E' giusto sparare il TV (con un notevoli investimenti) spot per un cibo che l'uomo neanche mangia..

E' giusto che noi "popolo emancipato" ci possiamo permettere il lusso di dare ai nostri animali domestici cibo "acquistato" e non gli avanzi dei Ns. Pasti?.. E' giusto "viziare" addirittura i Ns. Animali quando ci sono realtà di povertà assoluta?..

Aggiornamento 3:

Meditate gente.. Meditate! :-)

Aggiornamento 4:

Per Barbara: Mamma mia come sei rissosa! Il problema che ho posto io è sulla pubblicità.

Aggiornamento 5:

Per alehaze: Anch'io non sopporto quello che hai detto tu. Ci sono molte cose che non digerisco

Aggiornamento 6:

Per alehaze: forse non si è capito, volevo dire che oltre alle cose che hai detto tu, non ne digerisco altre..

Aggiornamento 7:

Per Bfana74: Mi occupo di questi aspetti all'interno della mia professione (che è un'altra..). Forse ho capito cosa mi volevi dire, ti riferivi al fatto che tra i maggiori responsabili ci sono i Communicatori/Grafici/Designer e quant'altro? Se ti riferisci a questo, hai perfettamente ragione.

Aggiornamento 8:

Per Barbara: ok, ti sei spiegata. Su questo piano possiamo parlare di tutto quello che vuoi.

Ti darò un pò di soddisfazione ma volevo dirtelo (in simpatia, come credo lo abbia fatto anche tu):

Sei stata la prima a darmi dello Scemo qui su answer! ...c'è una prima volta per tutto.. almeno era DOC! ;-)

Aggiornamento 9:

Per Galessia: Ottimo, questo è il senso della domanda!

Aggiornamento 10:

Per purpleAngel: Hai ragione meno ipocrisia, so bene a cosa ti riferisci...

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Nessun problema con il cibo per gli animali anche se effettivamente aluni spot sono decisamente surreali; cmq, molto meglio dei peli nello scarico della doccia o di bambini che espletano le loro funzioni organiche lamentandosi poi dell'odore... regolarmente ad ora pasti!

  • 1 decennio fa

    avanzi dei nostri pasti??ma sei scemo??forse oltre a essere pubblicitario dovresti informarti sull'alimentazione del cane..deve mangiare pochissimi carboidrati complessi(quindi praticamente niente pane, pasta, pasta della pizza) e zuccheri..niente sughi e robe speziate..mi dici cosa devo mangiare io, per poter dare poi gli avanzi al mio cane??cioè, non è che posso mangiare ogni giorno riso, bistecca e carote lesse così posso dare gli avanzi al cane!!prova a informarti in po' prima di dare pareri da ignorante

    sono rissosa perchè vengo fuori da certe domande sui cani di razza che farebbero drizzare il pelo pure a chi non ce l'ha..comunque quello che ho detto è vero, non puoi dargli i nostri avanzi(l'età media del cane è passata da 10 anni a 16-17 proprio dall'avvento delle crocchette, e quindi di cibi equilibrati e la sensibilizzazione per quanto riguarda l'alimentazione degli animali-diversissima da quella dell'essere umano). Comunque io non ci vedo nulla di male, in quanto io ho piacere di essere informata sulle nuove marche e nuove selezioni..ovvio che poi quando arrivo sullo scaffale leggo bene tutto, però se ala tv sento "nuovo cibo dietetico per cani" e io sto proprio cercando un cibo dietetico per cani, andrò a cercarlo ovunque per poterlo "ispezionare"..credo che comunque non sia questo che possa risanare la fame nel mondo e il debito del mondo..anzi, probabilmente il mercato dell'alimentazione animale è l'unico che faccia girare l'economia XD

    vabbè, tanto io sono già stata attestata come scema doc, quindi ora lo sei anche tu!!ma sì, io sono una bonacciona..solo che se mi fanno innervosire con affermazioni idiote poi rimango inca anche per le risposte successive e mi sfogo sui poveri answeristi^^

    Fonte/i: addestratrice cinofila
  • nemmeno io capisco questo tuo accanimento per il cibo degli animali...e poi come tu o definisci "quel lusso" e solo un modo per far credere ai padroni che il gatto o cane ke sia mangnado quel prodotto si sentira...diciamo piu felice.

    cmq piu conosco le persone piu amo gli animali

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io non faccio caso alle pubblicità... odio solo quelle per i cellulari

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    per i miei animali, così come per gli animali dei rifugi ai quali quando posso porto qualcosa, avere il cibo non è un lusso.

    il cibo non è mai un lusso, non lo è per gli uomini, non lo è per gli animali.

    nel csso di croccantini e scatolette, trovo che un cibo adeguato alle esigenze nutrizionali di un determinato animale tutto sia fuorchè un lusso.

    i miei avanzi non sono adatti ai miei gatti, non lo sarebbero neanche se fossi onnivora, figurati io sono vegetariana.

    e comunque difficilmente in casa mia ci sono avanzi, non perchè sono tirchia, ma perchè ho il senso della misura. e, su questo io e te saremo d'accordo, odio gli sprechi.

    non credo che ti interessi, ma se lo vuoi sapere ti dico cosa mi da fastidio davvero:

    i vestiti firmati costosissimi

    le macchine che costano quanto una casa

    le vacanza a tutti i costi, anche facendo debiti con la banca

    i dodicenni con dei cellulari spaziali

    i ventenni con cellulari diversi ogni 6 mesi..

    potrei continuare a lungo..

  • 1 decennio fa

    ma se uno la dovesse pensare come te tutte le pubblicità sarebbero inutili non capisco perchè ti sei accanito in questa maniera sulla pubblicità per il cibo degli animali.

    comunque anche gli animali sono degli esseri ed è giusto che debbano mangiare dal tuo discorso sembra che debbano morire di fame....mha.... comunque meglio i cani di alcune persone!!!

  • 1 decennio fa

    Quoto barbara e alehaze.

    Anch'io mi indigno x la pubblicità sul cibo x animali, ma solo x un unico motivo, xkè quelle pubblicità sono assurde e il 90% dei prodotti di quelle pubblicità sono solo commerciali e fanno veramente schifo, altro che di qualità!

    questo mi da nervo, che la gente è indotta a credere che quella marca sia perfettamente bilanciata x il proprio animale, mentre è una vera schifezza che è solo appetibile ma fa male alla salute! xkè la "massa" non sa quali sono le esigenze nutrizionali di cani, gatti ecc ma si fida del prodotto "conosciuto", che sceglie come te il prodotto al supermercato in base al basso prezzo, al colore della confezione, alla posizione sullo scaffale invece che leggere attentamente l'etichetta, questo è indecente!!

    Come hanno già detto mangiare è una necessita x tutti gli esseri, e anche gli animali che teniamo da compagnia hanno diritto a mangiare nel modo corretto, e se i prodotti di qualità costano non mi sento in colpa xkè qualcun'altro muore di fame, non è facendo mangiare male gli animali di cui mi prendo cura che aiuto loro.

    Il ricco e il povero esistono in tutto il mondo da sempre e non è produrre e/o fare pubblicità al mangime x animali che cambierà le cose.

    Se ragioni in questo modo allora dovrebbero farti schifo tutte le pubblicità di beni superflui come cellulari, auto, gioielli, vestiti firmati..., povero bambino africano va in giro scalzo, e noi con le scarpe di Gucci...

    dai ti prego, meno ipocrisia!

  • 1 decennio fa

    non faccio il tuo lavoro, ma ho studiato marketing, tecniche pubblicitaie, sociologia dei consumi ecc. il disgusto verso la pubblicità e le strategie per fare fesso il consumatore è totale.

    Spendere soldi in prodotti che non ci servono quando al mondo c'è chi muore di fame è sempre discutibile, io cerco di non farmi condizionare, cerco, ma spesso non ci riesco e sono convinta che anche tu ogni tanto caschi nei tranelli tesi da qualche tuo collega.

  • pucca
    Lv 4
    1 decennio fa

    probabilmente se fossi in te rifletterei sul fatto se la tua professione è quella giusta per te!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.