AIUTO devo traslocare avete qualche consiglio da darmi?

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ricordo ancora con un sorriso una sera di qualche anno fà quando io e mio marito sdraiati sul divano pensavano al nostro trasloco, ci siamo guardati intorno e considerato che un mobile bar e un mobile basso non potevano contenere così poi tante cose..................

    non ti dico le altre stanze, abiti e il resto libri ecc. ecc.

    ho riempito tanti ma tanti scatoloni di roba che ancora adesso mi sembra impossibile che in quel piccolo appartemento potessi avere così tante cose

    - quindi inizia presto, scrivi sempre fuori dagli scatoloni in che stanza deve andare e cosa c'è dentro e lascia da parte quelli dove metterei le cose da usare (almeno 2 cambi di abiti, prodotti per il bagno stoviglie e cibo)

    - proteggi con velina e carta gli oggetti delicati

    - butta via tutto quello che pensi non possa servire o gli abiti che non metterai più tanto porti tutto nell'altra casa per poi buttare dopo qualche anno (meglio subito)

    - tieni sempre a portata di mano un blocco appunti per segnare nei giorni del caos le cose da fare da ricordare

    e se dopo il trasloco a distanza di mesi avrai ancora qualche scatolone che gira per casa prendilo come una cosa normale!....................

  • 1 decennio fa

    punto 0)

    decidi cosa fare da sola e cosa far fare alla ditta che incaricherai del trasloco (se hai dei mobili mi sembra inevitabile)

    punto 1)

    se prepari scatole da sola compra anche il pluriball, costa poca e ti risparmi i cocci, numera le scatole e non fidarti del fatto che ricorderai cosa contengono

    punto 2) se hai dei mobili a cui tieni rivolgiti a una ditta seria: pagherai di più ma avrai qualche garanzia (ad esempio verifica se hanno un'assicurazione)

    punto 3) tieni in debita considerazione gli interventi di cui avrai bisogno (idraulico per la cucina , ecc): sarà difficile organizzare l'agenda ottimale, ma almeno limiterai i danni

    punto 4) non dimenticare le pratiche burocaratiche del cambio indirizzo/residenza (specialmente per la patente)

    ora non mi viene in mente altro ciao e

    in bocca al lupo

  • Meg
    Lv 5
    1 decennio fa

    affidati ad una ditta seria, con tanto di assicurazione e contratto chiaro e preciso.

    nella mia vita ho fatto 3 traslochi...due da sola e il terzo con professionisti

    dai primi 2 ne sono uscita esaurita......se mai rifarò un trasloco richiamerò una ditta seria.

  • 1 decennio fa

    Senti, non pensare di farlo tu, chiama una ditta specializzata e via, altrimenti è veramente un caos.

    Ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Per il mio trasloco mega mi sono organizzata cosi: ho fatto tanti scatoloni di diversa misura :piccoli per le cose più pesanti, grandi per le più leggere:Li ho numerati , ho scritto su una agenda il contenuto di ciscuno. Ho messo dei bollini di vario colore a seconda dei vani dove dovevano essere posizionati. Ne ho fatti 150!!!! ho iniziato a dicembre ed ho traslocato in maggio, ma non mi sono stancata e ho ritrovato tutto. Unico errore l'aver imballato anche i libri che non mi sono più serviti: i libri pesano tanto e quelli vecchi si usano poco Ciao e buona fortuna

  • 1 decennio fa

    Si, se traslochi, butta via un po di cianfrusaglie!!! Cosi arriverai nella nuova casa che stai senza robe sparse di qua e d laa ;)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Preparati ad uno dei maggiori stress al quale un essere umano possa essere sottoposto!

    Comunque alla fine se ne viene fuori. Io ne ha fatto già 3 in 20 anni.

  • kibu
    Lv 4
    1 decennio fa

    vai in ferie a rilassarti per una settimana prima di iniziare il trasloco....

  • 1 decennio fa

    Si: Punto uno: assicurati che si incarichino loro dei permessi presso i vigili urbani e dell'esposizione in strada per riservare lo spazio del trasloco. Punto due: assicurati che la ditta che ti fara' il trasloco sia una ditta seria e regolarmente assicurata per eventuali danni arrecati alle cose che affidi loro. Accertati quale e' il minimo importo che la ditta risarcisce e fatti dare una copia dell'assicurazione. In caso di danni fai subito richiesta di risarcimento. Gli scatoloni, e le casse dovrebbero fornirteli loro, cosi come gli appendiabiti. Comunque , se si tratta di ditte attrezzate, non hanno problemi a portare via un armadio con tutto il contenuto: in quel caso chiedi di sigillare i cassetti per evitare che si aprano durante il trasporto o il trasbordo. Tu rifornisciti di carta velina, carta di giornali, fogli di plastica a bollicine e pennarello. Su ogni scatolone scrivi a cartteri cubitali il contenuto, il proprietario del contenuto, e la stanza dove andranno. Gli oggetti piu' preziosi e delicati trasportali in auto con te. (Non si sa mai) . Occhio al rimontaggio: e' risaputo che queste ditte vanno sempre molto di fretta e che i danni maggiori ai mobili li arrecano non durante il trasporto, ma durante il trasbordo nella nuova abitazione e durante il rimontaggio dei mobili. Dimenticavo: la cucina falla smontare per ultima e falla rimontare per prima e in modo corretto,o ti troverai a mangiare panini secchi malinconicamente seduta sugli scatoloni la sera in cui arrivi nella nuova abitazione.

  • Sandra
    Lv 4
    1 decennio fa

    Uno dei primi consigli che mi viene in mente è quello di essere ben organizzati. Usa scatole non troppo grosse (se no risulteranno troppo pesanti poi da trasportare) e su ognuna indica il contenuto e la stanza dove andranno. Sembra una stupidata ma quando arrivi nella nuova casa è molto utile sapere dove portare le scatole.

    Poi sappi che ci vorrà un po' di pazienza prima di ritrovarti nel tuo nuovo appartamento tutto in ordine e sistemato.

    Ma sarà divertente vedrai... faticoso ma divertente.

    In bocca al lupo cara! :)

    Ah e buon lavoro!!!

    Ciao ciao :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.