Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 1 decennio fa

Consiglio su un piatto etnico (non sushi)e vino da abbinarci?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    CUCINA INDIANA

    filetti di merluzzo al cocco

    I filetti di merluzzo sono facilmente reperibili e non richiedono la freschezza di altri tipi di pesce. Una ricetta semplice da gustare soprattutto in estate!

    Difficoltà:

    Tempo di cottura: 40 minuti

    Ingredienti per 4 persone:

    200 gr. di merluzzo per persona, potete scegliere i filetti oppure i tranci

    1 cipolla bianca

    3 pomodori rossi a grappolo

    150 gr. di farina di cocco

    2 spicchi d’aglio

    3 peperoncini verdi

    3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

    Mezzo cucchiaino di peperoncino ( scegliete voi se piccante o meno )

    3 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato

    1 limone

    Prezzemolo

    Sale marino e pepe nero in grani

    In una teglia antiaderente stendete i filetti oppure i tranci di merluzzo che avete scelto, aggiungete il sale ed il pepe che macinerete e spruzzate con poco olio.

    A parte, in una padella preparate un fondo d’olio dove soffriggerete delicatamente la cipolla finemente tritata con la farina di cocco, lo zenzero grattugiato, i peperoncini verdi tritati e privati dei semi, gli spicchi d’aglio schiacciati ed il peperoncino rosso.

    Lasciate soffriggere tutto per cinque minuti finchè non sarà leggermente dorato.

    Unite quindi al soffritto la scorza di limone grattugiata ed il succo dello stesso e lasciate cuocere a fiamma bassa per altri 10 minuti.

    Intanto portate a 180° C la temperatura del forno, tritate un poco di prezzemolo e versate il soffritto sul merluzzo, aggiungete il prezzemolo tritato e lasciate cuocere per una ventina di minuti.

    Se avete un forno ventilato fate più attenzione alla cottura poiché è molto più facile che il pesce si secchi, quindi aggiungete un pochino d’acqua se vi sembra troppo asciutto.

    è difficile darti una marca ma cerca un vino leggero e profumato..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Hummus

    Ingredienti:

    ceci, 250 gr.

    acqua, 1 litro

    succo di limone, mezzo bicchiere

    olio d'oliva,

    acqua, 2 cucchiai colmi

    spicchi aglio grossolanamente tritati, 2

    cumino, 1 cucchiaino

    sale paprika dolce in polvere, 1/2 cucchiaino

    sale, q.b.

    Preparazione:

    Mettere i ceci a bagno per tutta la notte.

    Scolateli.

    Trasferirli in una pentola piena d'acqua.

    Fate bollire per un'ora a fiamma dolce.

    Scolate.

    Sistemate i ceci, il succo di limone, il cumino, l'olio, l'acqua, l'aglio e il sale nel mixer.

    Fate frullare per 30 secondi fino a ottenere un composto omogeneo.

    Insaporite con paprika.

    Servite con pane "pita".

    da abbinare un vino rosso

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Difficile risponderti sai? In genere i piatti etnici sono molto speziati. Comunque..... Io farei così, se è un piatto molto robusto di sapore, molto speziato usa un rosso piuttosto corposo, per esempio un brunello, un barbaresco oppure, qualcosa di più economico potrebbe essere un dolcetto. Al contrario se il piatto è leggero ovvio consigliarti un bianco, per il bianco ti do solo due indicazioni, una Favorita delle Langhe o un Arneis del Roero.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Come pietanze ti consiglierei:

    -Involtini primavera

    -Riso alla cantonese

    -Falafel

    -Tempura

    -Tlatziki

    -Pollo in agrodolce

    -Guacamolo

    -Fejoada

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sempre restando in materia di cucina giapponese io ti consiglierei questo:

    RISO E SCAMPI

    Ricetta giapponese

    Ingredienti per 4 persone:

    400 grammi di riso fino

    300 grammi di code di scampi

    1 uovo + un tuorlo

    3 cucchiai di farina

    3 cucchiai di salsa di soia (per questo e altri ingredienti orientali vedi introduzione)

    1 bicchiere di brodo

    1 cucchiaio di zucchero

    3 cucchiai di sake

    olio per friggere

    Preparazione:

    Sgusciate le code dei scampi, incidendole ai lati per non farli arricciare durante la cottura.

    Preparate la pastella: mettete in una terrina l'uovo e il tuorlo, unite tre cucchiai di farina e un mestolo d'acqua e mescolate energicamente fino ad ottenere un composto piuttosto fluido.

    Scaldate l'olio per friggere in una padella dai bordi alti e, quando è caldissimo, friggetevi gli scampi dopo averli passati uno per uno nella padella.

    Quando saranno dorati, togliete gli scampi dalla padella con una schiumarola e metteteli su carta assorbente da cucina per fargli perdere l'unto, e teneteli al caldo.

    Cuocete al dente il riso in abbondante acqua salata.

    In una piccola terrina mescolate il brodo, salsa di soia, zucchero e sake, e portate ad ebolizzione.

    Quando il riso è cotto, scolatelo e mettetelo in piatti individuali.

    Distribuite le code di scampi fritte sul riso, versate piano la salsa e servite subito, ben caldo.

    http://www.ilbazardimari.net/cucina/riso_scampi.ht...

    Accompagnato da una buonissima "Falanghina" dei Campi Flegrei...

    Buon appetito Lloys

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Un piatto conviviale è il cous cous che può essere realizzato con carne e pesce, oltre che verdure e ceci sempre presenti.

    Se prepari il cous cous per esempio con carne di manzo, puoi servire un vino pieno come il Dolcetto di Dogliani Superiore. Se lo preparai di pesce un Alcamo Inzolia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.