Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoPulizia e igiene · 1 decennio fa

E' possibile lavare il piumone di piume d'oca ad acqua a casa?

Voi, lo portate in tintoria o lo lavate a casa?

Perchè credevo che la piuma d'oca in tintoria la lavassero a secco o usando un trattamento per la piuma, invece scopro che in tintoria lo lavano ad acqua.

Avete un metodo per consigliarmi, per lavarlo e asciugarlo a casa?

Aggiornamento:

ovosodo: il metodo per non strizzarlo lo so, magari potrebbe essere utile a qualcuno voglia saperlo.

Mi spiego, i piumoni sintetici matrimoniali che non stanno in lavatrice, li metto a mollo nella vasca da bagno con il detersivo delicato per tutta una notte. Poi l'indomani cambio l'acqua, dò una sciacquata e riempio di nuovo la vasca e lascia nel risciacquo per un'altro giorno. Risciacquo di nuovo e se vedo ancora sapone lascio in ammollo ancora fino a quando vedo che sia risciacquato bene.

Per ultimo dopo che è ben risciacquato lo piego fino a ridurlo un quadrato, più o meno e lo lascio nella vasca, ovviamente senza acqua, a far perdere tutta l'acqua.

Si cola poi da solo nella vasca stessa e poi umido lo stendo al sole.

E' una faticaccia lo so e soprattutto nessuno si deve il bagno, perchè è occupato (quest'ultima cosa è per ridere).

Il mio dubbio era se potevo fare questo anche con il piumino d'oca.

Ciao

Aggiornamento 2:

ovosodo: tu parli di giubbotti, una volta ne ho lavato uno di piuma d'oca di mio figlio e le piume fanno fatica ad asciugare, non erano morbide come prima e non l'ha messo più. Vabbè, le trapunte sono due che attaccate diventano uno, ho incominciato con la prima e l' ho già lavata una, visto che le risposte sono maggiormente...sì con acqua ed è sullo stendino sul balcone, vedremo.

Non è una giornata di vento, ma c'è il sole...comunque ho preso in considerazione un po' qua è un po là i vostri consigli... grazie

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao, io lo lavo in casa in lavatrice.

    non farlo a mano in vasca, non te la cavi più!

    lavatrice, lavaggio delicato. stentilo sopra lo stendino aperto.

    lascialo tutto il giorno fuori, giralo se puoi 1 o 2 volte al giorno.

    alla sera porta in casa lo stendino e al mattino riportalo fuori.

    con la temperatura di questi giorni ti asciuga presto.

    quando è quasi asciutto scuotilo bene così le piume si staccano. non necessita di nessuna stiratura (non esageriamo!).

    un ulteriore consiglio: quando è ben asciutto mettilo in un sacco sottovuoto, così ti occupa pochissimo spazio nell'armadio e si mantiene protetto dalla polvere.

    i sacchetti salva spazio io li acquisto alla esselunga ma penso li vendano anche altri supermercati.

    sono comodissimi, ci infili ciò che vuoi conservare riducendolo di volume, chiudi, metti il bocchettone dell'aspirapolvere, aspiri (il volume si riduce a 1/3), chiudi e il gioco è fatto.

    buon lavoro, vedrai che non è complesso da fare ma divertente!

    illa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ODDIOOO!!!! Ma guarda che fine hanno fatto le piume della mia amica oca Pippi...

    Adesso glielo vado a dire e vedi tu che ti combina!

    Ladra!!

    Fonte/i: Gallina! solidale.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    concordo pienamente con, Susanna,e Elena...

    Ho un piumone carissimo..di vere piume d'oca, lo lavo sempre a fine staglione...in lacatrice..con il sistema delicato, credimi in tintoria... fanno cosi anche loro, mia cugina ha una tintoria..x cui..so quello che dico...risparmia i soldi...

    ciao... al prossimo inverno..:-))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    lo puoi lavare in lavatrice col programma delicato ma se è matrimoniale dubito ti stia nel cestello...comunque io quelli singoli li lavo col programma della seta,con detersivo delicato senza centrifuga e li faccio asciugare all'aria ma non appesi...stesi su una griglia o nello stedi biancheria per traverso...girandoli spesso.Buon lavoro.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Da sempre lo metto in lavatrice (non c'è problema per la dimensione perché quando si bagna diventa piccolo), proprio adesso è dietro di me che aspetta il suo turno, detersivo per delicati + ammorbidente e sembrerà strano anche la centrifuga va bene, poi con l' asciugatura ridiventa perfetto, io lavo così anche tutti i giubbotti di piume e vengono sempre bene e profumatissimi per la prossima stagione.

    Io lo asciugo a mezzombra sprimacciandolo più volte per separare le piume e farle asciugare meglio fino a quando non ridiven ta soffice.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Bonnie
    Lv 7
    1 decennio fa

    mia mamma ha sempre lavato i giacchettoni di piuma miei in lavatrice senza grossi disagi, l'unica è che mentre si asciugavano ogni ytanto li prendeva e li scuoteva li maltrattava per fare in modo che le piume riprendessero aria.

    Ma un piumone mi pare tanto grosso...

    sempre la mamma lava le trapunte, ma sono diverse....

    la sua, matrimoniale, l'anno scorso l'ha portata in un centro di lavaggio a gettoni (sono rimasta stupita quando li ho scoperti in città, davvero!) e si son trovati bene, anche molto economico.

    Lì infatti hanno i cestelli grandi e si va molto meglio...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il problema non è lavarlo,quanto asciugarlo perchè se non è perfettamente asciutto emana un odore disgustoso. Bisogna metterlo in asciugatrice, se la possiedi il problema è risolto sennò tintoria.Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Portalo alla lavanderia a gettoni se ne hai una vicino casa, primo perchè lavandolo a mano con metodo di riempire la vasca consumi tantissima acqua, secondo perchè è una fatica immane. Io lo lavo alla lavanderia a gettoni e me la cavo con circa 8 euro compresa l'asciugatrice!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non ti consiglio di lavarlo a casa, si rovinerebbe.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non lo consiglio,se é veramente di piume,é meglio portarlo in lavanderie dove vien lavato "a secco",qualcuno lo lava anche ad acqua,ma poi viene asciugato in macchine che evitano la fuoriscita delle piume.Lo potresti fare lavandolo in una vasco da bagno e poi con cautela ascuigarlo al sole!Quelle che al posto delle piume hanno materiale sintetico,lo puoi tranquillamente lavare in casa!°

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.