Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaAziende e imprese · 1 decennio fa

mettersi in proprio?

un po' di tempo fa leggendo il libro si stepen king "christine" mi era balenata una certa ideuzza: affittare un capannone, riempirlo di attrezzi e ponti per gli interventi meccanici e trasformalo in "motofficina for rent". Ci dovrebbe essere una legge che vieta gli interventi meccanici su luogo pubblico, ossia in garage o in strada privata puoi fare che ti pare..su strada pubblica o parcheggio no. Dato che sono fondatore di un motoclub e conosco l'arte dei motori tanto quanto basta per smontare e rimontare una moto....di qualsiasi tipo....( almeno fino ai modelli degli anni 90) , mi chiedevo: c'è qualcuno che conosce un posto in Italia dove abbiano creato qualcosa di simile, in America abbondano questi garage....volevo informarmi per chiedere maggiori consigli.

Aggiornamento:

che io sappia marco no...appunto mi era venuta un'idea simile...un self service...con spazi a pagamento e strumenti a pagamento...per affitto a ore o giornate....facciamo una società?

Aggiornamento 2:

caro dark...continuo a chiamarti per nick name...e la tua persona mi piace sempre più...sarà per la passione che ci accomuna....se proprio vuoi saperlo sto organizzando col motoclub più vari amici in Italia un bellissimo tour: si parte da Firenze....e si ricatta gente per strada per andare ad Ancona. Da lì prendiamo un traghetto per la Grecia....dove, nello stesso porto di attracco ci aspetta un amico che possiede una barca a vela e che ha altri amici che fanno lo stesso mestiere. Lasciamo le moto parcheggiate in un deposito chiuso e sorvegliato poi ci facciamo una minicrociera in barca a vela...di 10 giorni. dopo ritorniamo al puto di partenza...e alcuni di noi si dividono...io passo per l'albania e torno su in moto con la mia ragazza. Si dovrebbe fare il tutto per l'anno prossimo, mese di metà luglio..... se ti interessa fammi un fischio: chiaramente potrebbe essere un business...ma il mio miglior guadagno è divertirmi...per quanto riguarda la domanda,in effetti non ci avevo pensato

2 risposte

Classificazione
  • dark52
    Lv 6
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    un conto è se vuoi metter su una officina ma mi pare che tu intenda permettere alle persone di venire a lavorare sui loro mezzi... ho affrontato il problema perchè pensavo ad un posto "multifunzione" dove le persone potessero giocare a farsi una barchetta, a modificarsi la moto o a fare i loro pastrugni... il problema fondamentale è il rischio di infortunio e la conseguente responsabilità penale, tant'è che nelle officine come nei cantieri non dovrebbe metterci piede chi non è iscritto all'inail per quel luogo... ( l'eventuale assicurazione che potresti stipulare non copre le conseguenze penali ) l'unica cosa in affitto che ho visto finora in italia è il lavaggio auto ma è difficile che uno si ammazzi con una idropulitrice... quanto sopra per ciò che riguarda la "locazione" del luogo e delle attrezzature, altro conto è se l'officina è ad uso esclusivo dei soci del motoclub , in questo caso i soci sono responsabili per quanto attiene il bene sociale, v'è comunque una responsabilità da individuarsi per la sicurezza... mi informerò, mica l'ho accantonata l'idea di un posto dove far caz za te (ma per far soldi non è meglio un BikerNautiTurismo?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Legge 05 febbraio 1992, numero 122

    Può iniziare l'attività chi è in possesso di uno dei sottoelencati requisiti professionali:

    laurea o diploma di scuola secondaria superiore, con specializzazione relativa al settore dell'attività

    aver frequentato un corso regionale teorico-pratico di qualificazione (esempio diploma di lavorante artigiano qualificato), seguito almeno un anno di esercizio dell'attività di autoriparazione alle dipendenze di un'impresa del settore (l'attività deve essere stata svolta nei cinque anni precedenti alla domanda)

    aver esercitato l'attività di autoriparazione alle dipendenze di imprese operanti nel settore, nell'arco degli ultimi cinque anni, come operaio qualificato, per tre anni

    diploma di maestro artigiano

    inoltre necessita del certificato medico che attesti l'idoneità fisica all'esercizio dell'attività denunciata

    Inoltre deve essere in possesso di una propria officina...

    Forse in America è diverso!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • cavoli che bella idea e molto innovativa ... nel senso che in italia non penso esisti una cosa del genere ... in bocca al lupo ... se hai bisognodi una segretaria ?!?!

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ag...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.