Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

perchè si formano i pidocchi?ho letto che non dipendono dall'igiene,ma allora da cosa?aiutatemi sn disperata!

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Come si manifesta

    Il sintomo principale dell’affezione, nel caso del pidocchio del capo, è costituito da prurito al cuoio capelluto, che può portare ad escoriazioni, con lesioni da grattamento, sovrainfezioni e linfoadenopatie cervicali. Il prurito può persistere per breve tempo dopo il trattamento, senza che questo indichi il fallimento della terapia; il prurito può sussistere in caso di reazioni di ipersensibilità alla saliva dei pidocchi o essere riconducibile ad una eziologia psicogena (parassitofobia).

    Il pidocchio del capo si riconosce ad occhio nudo. Anche le uova piene e quelle svuotate sono facilmente identificabili, e si localizzano preferibilmente nelle regioni parietali, retroauricolari e nelle occipitali. Raramente il PHC infesta la barba, le ciglia ed altre sedi pilifere.

    Il PHC non è veicolo di infezioni, ovvero non provoca la diffusione di microrganismi patogeni per l’uomo.

    La diffusione

    L’infestazione causata dal pidocchio del capo (PHC) è più frequente nei bambini (dai 3 agli 11 anni, soprattutto di sesso femminile) rispetto agli adulti, nelle aree urbane rispetto a quelle rurali. Si stima che il 10% dei bambini in età scolare possa essere infestato da PHC. La frequenza è molto bassa nella razza negra, per il tipo di capelli che non consentono al parassita di aderire al fusto del pelo.

    Il contagio avviene quasi esclusivamente per trasmissione diretta da un individuo infestato, oppure indirettamente – anche se si tratta di un’eventualità più rara – per contatto con pettini, spazzole, cappelli o altri indumenti o con la biancheria del letto.

    Cause

    Per quanto riguarda il pidocchio del capo, l’infestazione è causata dal Pediculus Humanus Capitis (PHC). Si tratta di un insetto di 1- 4 mm di lunghezza, senza ali, dotato di 6 zampe fornite di artigli che gli consentono di avvinghiarsi al fusto del capello.

    Nel corso della sua vita (ca. 28-30 gg), la femmina è in grado di deporre ca. 300 uova (7-8 al giorno). Le uova o lendini, di colore giallastro, sono cementate al capello grazie ad un materiale chitinoso che la femmina secerne attraverso un sistema ghiandolare specifico.

    La durata dell’infestazione, sia del capo che del pube, è pertanto stimabile, in modo approssimativo, misurando la distanza fra la superficie cutanea e la posizione delle uova sul fusto del pelo. Il PHC può sopravvivere al di fuori del capillizio sino a 55 ore

  • 1 decennio fa

    purtroppo il problema dei pidocchi è assai grave e le teorie per sconfiggerli sono molte...oggi bambini e anche insegnanti possono prenderli e non per scarsa igiene.ti consiglio dunque come prevenzione di farti guardare la cute da un adulto mettendo la testa chinata su un telo bianco,raccogliere i capelli a ciuffi e controllare un ciuffo a volta vicino allacute.se i pidocchi ossono stare sulla testa per nutrirsi,le loro uova chiamate lendinistanno vicino alla cute fino a circa la distanza di 2 cm.se vedi animalini muoversi sono i pidocchi,fai comprare il milce in farmacia e un pettine apposito,tieni la schiuma in testa per circa 30 min avendo i capelli raccolti nel telo,vai a testa in giù nel lavabo e fatti pettinare ...i pidocchi muoiono o intontiscono.le lendini non muoiono subito.allora ciuffo a ciuffo li devi sfilare.sfilando l'uovo ponilo sull'unghia e schiaccia:se fa rumore ci sarebbe nato un pidocchio,se non fa rumore l'uovo è morto.se sfilando l'uovo resta oltre 2 cm dalla cute morirà piano piano perchè non può nutrirsi di sebo.

    finchè troverai lendini che fanno rumore sei a rischio e devi riete il trattamento più volte al giorno.è un'impresa togliere tutti i lendini ma non tiarrendere.a proposito i pidocchi preferiscono la zona dietro le orecchie,nuca e fasce laterali e al primo prurito inizia la ricerca.

  • 1 decennio fa

    Vedo che le informazioni ti sono state già date. Ricorda che per essere sicura di esserti liberata dai pidocchi devi togliere tutte le lendini (uova) da cui nascerebbero ulteriori pidocchi. Ottimo il gel che ti hanno consigliato, io l'ho usato con mia figlia e ho risolto tutto in tre applicazioni. Ha un odore fastidioso e ti brucia le mani ma lendini e pidocchi muoiono. Li ho presi anch'io da mia figlia ed ho risolto facendomi una bella tinta. Tutto bruciato pidocchio scongiurato!!!! ciao auguroni

  • Anonimo
    1 decennio fa

    I pidocchi non si formano, li prendi se stai vicino a qualcuno che li ha. In questo caso, vai in farmacia a comprare un prodotto per i pidocchi e un pettine sempre per i pidocchi. Segui le istruzioni per il prodotto, mentre il pettine passalo tutti i giorni ciocca per ciocca per togliere le uova che solitamente si trovano vicino alla radice. Un prodotto che posso consigliarti è aftir sia il gel che lo shampoo. Il gel lo passi una volta ogni due o tre giorni, lo shampoo lo usi ogni volta ke ti lavi i capelli. La cosa fondamentale che devi fare è passare il epttine perchè anche se uccidi i pidocchi ne continueranno a nascere altri dalle uova. Spero di esserti stata utile.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Capelli puliti non significa automaticamente che si e' immuni dai pidocchi ma di certo diminuisci le probabilita' di infestazione.

  • 1 decennio fa

    non è che si formano, semmai te li prendi...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.