come girano i carrelli degli aerei?

vorrei sapere come fa un aereo a girare le ruote a destra e a sinistra quando è a terra durante le fasi di rullaggio e\o quando raggiunge il terminal(quelle macchinine che li tirano lo so che li girano ma vorrei sapere come girano ad esempio quando devono entrare in pista di decollo x la corsa....grazie

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le "macchinine" servono solo a manovrare l'aereo in retromarcia. Sollevano il carrello anteriore e si sostituiscono a questo. Infatti hanno la cabina di guida rivolta verso il posteriore dell'aereo e bassissima per avere una visuale sufficiente da sotto l'aereo. Una volta finita la manovra in retromarcia l'aereo può muoversi autonomamente in avanti accelerando con i motori quanto basta ad avere la spinta giusta.

    I due o più carrelli posteriori sono fissi e non partecipano alla sterzata, vengono solo trascinati. Lo sterzo agisce solo sul carrello anteriore facendolo girare attorno all'asse verticale centrale coincidente con l'asse dell'ammortizzatore. Le ruote sono almeno due sullo stesso asse in modo da bilanciare il carico. Il movimento è comandato dal volantino del pilota e da un impianto di servosterzo idraulico.

    Detto in parole povere funziona esattamente come un banale triciclo...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Quando l'aeromobile tocca (stabilmente) terra un sistema di sensori posti sui carrelli stabilisce che è finita una fase di volo ed è iniziata quella di rullaggio (il sistema si chiama WOW acronimo di Weight On Weels) a questo punto viene data pressione al sistema idraulico che consente di manovrare il carrello anteriore (tramite volantino in cabina o tramite i pedali rudder).

    Per l'amico di prima: il sistema fly-by-wire non prevede alcun "filo di ferro". Se non sai di cosa parli taci plz.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    in senso antiorario quando vanno in avanti ed in senso orario a marcia indietro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il movimento del carrello anteriore è controllato o dalla pedaliera o da un volantino collocato in cabina di pilotaggio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • brico
    Lv 4
    1 decennio fa

    Il direzionamento a suolo:

    -in genere funziona cosi al terminal l'aereo viene accompagniato con una specie di carrello per le manovre che il pilota non ha visibilità(veri camion speciali per i velivoli di una certa staza)

    -il ruotino ha la posibilità di girare a suolo avendo peso e velocità prescite

    -la vera manovra si fa in diversi modi: pedali superiori,volantini a seconda della casa costrutrice e le normative

    -cambiano sugli aerei militari e o sportivi dove le essigenze sono un pò diverse cioe di più autonomia possibile.

    C'è da dire che gli alianti non tutti hanno il ruotino girevole ma con colpetti si freno è/o timone si fa qualcosa più chiaramente il classico ,,olio di gomma,,.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Per iniziare gira solo il carrello davanti dell'aereo. Si gira con lo stesso meccanismo usato per il timone di coda chiamato anche "Rudder" e lo gestisce sia piloto e copiloto tramite i pedali. Per girare a terra ci sono anche altre manovre tali come l'aumento di flusso d'aria in una turbina o nell'altra o anche usato molto poco che è il frenato differenziato, che consiste in frenare le ruote di un lato o dell'altro.

    Buona Giornata!|

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    il carrello anteriore viene diretto mediante la pedaliera che al tempo stesso comanda il timone su alcuni aerei di piccola taglia il ruotino anteriore viene lasciato pivottante ,come le ruotine del carrello della spesa , l'inconveniente e' che le manovre a terra vengono eseguite con l'uso del flusso dell'elica diretto sul timone e l'uso separato dei freni sulle ruote principali ,ma e' un sistema ormai in estinzione ,invece sugli aerei con carrello biciclo (2ruote anteriori e 1 ruotino posteriore) sovente viene adottato un sistema semi pivottante in quanto l'uso dei freni separati e' piu' frequente e immediato . ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Se vuoi sapere proprio come fa a girare il ruotino d'avanti un aereo di linea, drvi sapere che lo fa per mezzo di due pistoni idraulici. Quando ho visto il ruotino (anzi il ruotone) del 747large cargo freighter, ho notato che c'erano 2 grossi pistoni idraulici che attraverso i pedali del timone, girano la ruota, azionando una pompa dell olio che a seconda del pedale che viene spinto, fa aumentare la pressione dell olio nel pistone di desrta per far girare il ruotino a sinistra o fa aumentare la pressione dell olio nel pistone di sinistra per far girare il ruotino a destra. Mentre negli aerei antichi oltre a essere separati i pedali del timone con lo sterzo del ruotino, non usano la pompa dell olio ma la ruota si muove con i fili di ferro azionati dallo sterzo o pedali (tecnologia fly-by-wire).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    come tutte le ruote...tramite un comando ke fà girare le ruote a destra o sinistra a seconda della necessità...quando esce dal parcheggio a spinta i comandi del pilota vengono bloccati e le ruote sono "libere" e sotto controllo del trattore.

    p.s. è solo il ruotino anteriore a girare, le altre son tutte fisse...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    é probabile che non sia uguale in tutti i modelli che ci sono in circolazione, ma in generale credo si possa dire che per dirigere un aereo a terra si usano gli stessi pedali che si usano per il timone di direzione, perchè in alcuni modelli a triciclo inverso, in passato lo ruotino di coda si muoveva solidale con il timone, mentre negli aerei ad esempio di linea oggi(ho visto come funzionava su un B.737 quando ho avuto la fortuna di essere in cabina durante un atterraggio), il controllo dei pedali "ingaggia" anche lo "sterzo" del carrello quando il peso dell'aereo va a caricare il carrello(cosa che in volo non accade), altri modelli invece credo che siano dotati di una sorta di piccolo "volantino"(cosa che non esclude necessariamente che possa utilizzare anche i pedali) per sterzare il carrello(mi pare che ad esempio il C-130 deve avere qualcosa del genere..).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.