poisonjade ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

sindrome del nuotatore e cura?

Al mio gattino di venti giorni è stata diagnosticata la sindrome del nuotatore, non ha forza nelle zampette posteriori e le tiene divaricate. La veterinaria oggi gli ha fatto un'iniezione di vitamine e calcio e sabato vuole steccargli leggermente le zampe per fargli aumentare la muscolatura E' la cura più adatta?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La sindrome del nuotatore è una patologia piuttosto rara, generalmente il torace è schiacciato (è come il nostro) e gli arti anteriori (e/o i posteriori) non sorreggono l'animale. Le radiografie evidenziano un'assenza dei centri articolari. Se ben curati gli animali affetti da questa sindrome possono arrivare a tenere la stazione quadrupedale, ma difficilmente raggiungeranno un aspetto e una postura normali.

    Ad ogni modo steccare le zampine va benissimo, ma tu potresti facilitare il micio facendolo stare su della gomma piuma, in questo modo gli sarà più facile rinforzare i muscoli, le ossa e le giunture. In bocca al lupo!

  • 1 decennio fa

    mah, io le zampette da un vet generico non le farei toccare, così come non farei toccare le mie braccia dal medico di base.

    prima andrei da un vet ortopedico, e poi se ne parla.

  • 1 decennio fa

    Anche io ho avuto il mio gatto che aveva lo stesso problema. Mai nessuno veterinario lo ha mai risolto e ognuno dava cure e consigli vari che non hanno mai funzionato.

    Comunque dopo che mi sono arresa a tenere il mio micio in quelle condizioni....dopo un paio di anni e ritornato a camminare e stare su con le zampe come prima....senza che abbia dato nessuna medicina ma solo il mio affetto.

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Quoto Alehaze.

    Cerca un veterinario ortopedico e fallo visitare da lui, anche se la terapia fosse giusta, meglio se gliela facesse chi sa dove mettere le mani, no?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    direi che già le iniezioni vanno bene. Se la steccatura lo sostiene, probabilmente camminerà di più e quindi si svilupperanno i muscoli.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    a venti giorni dovrebbe essere ancora vicino alla mamma...forse le tiene divaricate perchè non sa ancora camminare bene!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • 1 decennio fa

    Ha ragione lui magari consulta un altro veterinario, però anchio mi fido abbastanza dei veterinari, il mio gatto ha avuto un problema simile però molto leggero non è stato curato dopo qualche mese è andato praticamente a posto, infatti il veterinario non ha dato cure, però il tuo sarà sicuramente diverso.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.