Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

claveles ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

come si fa a costruire da soli una piscina interrata 2,80 m x 5,5?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non è una domanda da poco :-) ..proverò a risponderti semplicemente :

    Prima di tutto è necessario acquistare gli accessori : depuratore, tubazioni, skimmer, pompa, valvola a quattro vie etc. ...ci sono delle rivendite apposite fatti consigliare da loro.

    1- Primo passo la ricognizione geo/morfologica. Con dei sondaggi devi accertarti che il terreno sia compatto, non roccioso e privo di falde. Non sia percorso da tubazioni, cavi elettrici oppure impianti fognari.

    2- Secondo passo lo scavo. Con una scavatrice occorre creare l'invaso che diventerà la futura piscina. Lo scavo deve essere eseguito con molta cautela e deve essere di dimensioni leggermente maggiori della piscina finita (considera 30 cm in più su tutti i lati, 60 cm. la profondità)

    Contestualmente si scava un vano laterale per l'alloggiamento del depuratore.

    3- Fondo : vespaio drenante di 30 cm con soletta in calcestruzzo armato di altri 30 cm. Prima di fare la gettata occorre predisporre lo scarico dell'acqua e collegarlo all'impianto fognario (mi raccomando un pozzetto laterale)

    4- Predisposizione dell'impianto di circolazione : un tubo di mandata (di solito a centro di uno dei lati), 2 tubi di ritorno (di solito uno di lato, l'altro a livello acqua (skimmer)

    5- Predisposizione impianto elettrico (protetto con corrugato rinforzato anti schiacciamento)

    6- Posa in opera dei ferri laterali e quindi della carpenteria di contenimento. Gettata di cemento sui quattro lati.

    Per la carpenteria di contenimento consiglieri l'uso di pannelli prefabbricati che hanno un'anima vuota nella quale puoi gettare direttamente il calcestruzzo rendendoli monolitici.

    Ora abbiamo la "scatola" interrata grezza di cemento con l'uscita dei tubi e dei cavi elettrici.

    Per il rivestimento ci sono varie tecniche, attualmente la più utilizzata è quella di verniciare il tutto con resine epossidiche bi-componenti rinforzate con una rete in fibra di vetro.

    Successivamente occorre interrare il gruppo depuratore, in genere si usa un contenitore prefinito in fibra di vetro con ampia botola.

    Il bordo della piscina può essere a livello (bello ma poco pratico) oppure leggermente rialzato (meno estetico ma offre maggiore protezione) . In genere la rifinitura del bordo viene fatta con lastre di cemento bianco prefinite oppure con travertino (dipende dalla spesa)

    Per ora non mi viene in mente altro ma ci penserò e magari aggiungo in seguito.

    ps.

    L'impianto elettrico : pompa di circolazione illuminazione etc. deve essere adeguatamente protetto con linea di terra ed interruttori sia magnetotermici che differenziali.

    Un accessorio interessante è l'integrazione, nel circuito idraulico, di un piccolo pannello solare per il riscaldamento dell'acqua.

    Un particolare a volte trascurato : l'intorno della piscina deve essere pavimentato, la ragione è che la semplice terra formerebbe un pantano e trasporterebbe una marea di sporco nell'acqua. Meglio una superficie grezza, non scivolosa.

    ricorda che la piscina è un'opera di nuova costruzione e deve essere denunciata al comune di appartenenza.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Inizia a scavare....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se uno la fa da se, lo deve sapere ...... altrimenti cosa la fa da fare da solo ..........

  • 1 decennio fa

    bel lavoro...nn so aiutarti...buona fortuna!!!! ciaociao!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.