Materassi....?

mi aiutate a scegliere un buon materasso matrimoniale, che a sentire i venditori ci si perde. quelli in lattice dicono che si secca e crea una polvere impalpabile che poi ci respiriamo, quelli a molle dicono che crea campi elettromagnetici...insomma che mi dite? Grazie a tutti.

13 risposte

Classificazione
  • Bat
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, mi dilungherò un po' ma spero di chiarirti le idee...purtroppo molti colleghi rivenditori o sono poco preparati o sono poco corretti.

    Partendo dal presupposto che tu sia alla ricerca di un buon materasso, oggigiorno ci sono tantissimi ottimi prodotti in commercio; l'importante è comunque sempre scegliere un oggetto di qualità, basandosi anche sul proprio budget.

    Mi spiego meglio: se non vuoi spendere cifre superiori ai 500 euro è inutile incaponirsi nella ricerca di materassi in lattice, memory foam, waterlily, molle insacchettate: troverai solo delle fetecchie che non ti daranno i risultati sperati. Quindi, con quella cifra basati su un buon materasso a molle: nonostante sia un prodotto tecnicamente obsoleto, con cifre comprese tra i 350 e i 500 euro potrai trovare materassi comunque ben lavorati, con materiali di prima scelta e che, se non garantiranno posure e confort ottimali, quantomeno garantiranno durata ed igiene nel tempo.

    Un gradino superiore al materasso a molle tradizionale si trova il materasso a molle insacchettate (o indipendenti che dir si voglia). In questo caso si parla già di materassi anatomici, ovvero capaci di modellarsi sotto il peso e la forma della persona. Il confort migliora, anche perchè il numero di molle utilizzato è sensibilmente superiore a quello usato nei comuni materassi; ogni molla è a sè stante e quindi flette in base all'effettiva pressione subita, senza interagire con le altre molle, evitando così il fastidioso effetto buca dei trtadizionali materassi. Cifre: a partire dai 500 euro, non ne spenderei più di 700, considerando che con cifre superiori si comincia a entrare nel mondo del buon lattice e delle resine espanse ad acqua (tipo Bultex o Waterlily).

    Questi materassi risultano ben più confortevoli rispetto a quelli a molle insacchettate in quanto ogni parte del materasso agisce come se fosse una singola molla, prendendo perfettamente la forma del corpo e mantenendo quindi la spina dorsale in una posizione corretta. Se il materasso a molle insacchettate è composto da 800 molle (ovvero 800 punti di contatto), il materasso in lattice (o altra gomma che sia) di punti di contatto ne ha infiniti.

    Inoltre questi prodotti risultano molto più igienici, essendo totalmente inattaccabili da acari, batteri e muffe. Chi ti dice che il materasso in lattice si sbriciola o che va girato settimanalmente è perchè ti sta proponendo un oggetto scadente o perchè è interessato a vendere un altro prodotto. Nel 2007 non si può essere schiavi del materasso, figurati se un'azienda seria metterebbe in commercio un oggetto che necessita di così tanta manutenzione: non lo vorrebbe nessuno. Cifre: tra i 700 e i 1200 euro.

    Infine il Memory, che adesso va tanto di moda (quello che tutti presentano come il materiale inventato dalla NASA). Il prodotto risulta effettivamente molto confortevole ed avvolgente, ma va considerato che non solo si modella in base al peso corporeo ma, essendo il memory (volgarmente viscoelastico) un materiale termosensibile esso trattiene il calore corporeo; bada bene, non è un difetto, ma il suo modo di lavorare; nei mesi estivi però, se si è particolarmente sofferenti al caldo, il memory può dare un po' di fastidio. Prezzi: tra i 1000 euro fino anche ai 2000 o più.

    Scelta del materasso: a parte il comune materasso a molle, che è bene prenderlo abbatanza sostenuto onde evitare spiacevoli cedimenti strutturali in breve tempo, tutti gli altri materassi vanno scelti in base a criteri ben specifici. Avrai notato che ne vengono prodotti di morbidi, di medi e di più sostenuti; va sfatata la leggenda metropolitana che quello rigido sia il materasso migliore. Tutti i materassi anatomici si scelgono in base al nostro rapporto altezza peso e modo di dormire. Questi materassi sono infatti studiati per prendere la forma del corpo: se io metto un bambino su un materasso magari ottimo, ma rigido, il suo poco peso non sarà in grado di modellare il materasso. Una persona robusta avrà invece necessità di un prodotto più sostenuto in modo da non sprofondare troppo in un lattice ad esempio soffice.

    Il mio consiglio è quello di acquistare sempre e comunque un prodotto di qualità: ricordati che nessuno regala nulla e che quelle che appaiono offerte incredibili nascondono sempre qualche inghippo.

    Di marche serie in giro ce ne sono a decine, te ne cito qualcuna: Bedding, Dorelan, PIrelli, Falomo, Idormibene, Nottinblù, Dorsal.

    Recati presso un rivenditore specializzato che abbia i materassi in mostra e che ti dia la possibilità di provarli. Prova vari prodotti, più rigidi e più soffici in modo da sentire il diverso grado di accoglienza. Non limitarti a tastarli con le mani: è il tuo corpo che deve capire il confort di un oggetto.

    Se hai bisogno di altri chiarimenti trovi la mia mail nel profilo.

    Ciao

    Fonte/i: consulente del riposo
  • Secondo me il materasso andrebbe scelto sulla base delle proprie caratteristiche peculiari. Le variabili sono la resilienza, cioè la proprietà di ristabilire la forma originale e l'ergonomia, vale a dire la proprietà di prendere la forma del corpo adattandosi ad esso. C'è un bell'articolo su Abitarearreda.it che sviluppa proprio l'argomento a partire dalle due variabili, fornendo indicazioni su come prendere coscienza del proprio sonno e in base a questo, quale materasso acquistare. È una cosa che gli ortopedici con la loro competenza scientifica sano già.

  • 5 anni fa

    io ho il Bedding relais comprato 1 anno fà su dolcekasa.com e mi trovo da Dio !

  • 6 anni fa

    Anche secondo me è utile fare un salto su Amazon leggere le caratteristiche e recensioni dei prodotti e farti una idea generale. Il link giusto a cui devi andare per dare un'occhiata è questo http://bit.ly/1C0NWmz

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Le vostre risposte sono state utili anche per me: Devo comprare un materasso matrimoniale ed ho le idee molto confuse. Grazie.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ho il letto dell'ikea ortopedico, in poliuretano espanso con le doghe, leggermente + morbido di quelli in lattice

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Campi elettromagnetici !?

    Come fanno delle molle di ferro in se a creare campi elettromagnetici....

  • 6 anni fa

    Io sono contentissima del materasso in lattice che ho ordinato recentemente su Amazon (questo qua: http://j.mp/1sZNQlM E' arrivato puntuale, la confezione sotto vuoto comodissima, ma soprattutto ci dormo benissimo, il fatto che il mio letto sia diventato molto piu alto non puo essere un inconveniente visto che probabilmente concorre alla qualita del sonno che ho riconquistato. Dovevo cambiarlo prima!

  • 1 decennio fa

    Io e la mia ragazza abbiamo acquistato da poco un materasso matrimoniale col sistema delle "molle insacchettate"; mi hanno dimostrato che è quanto di più comodo ed ergonomico si ppossa trovare sul mercato. Il costo si aggira tra i 700€ e i 1.000€.

    Il materassso è anche sfoderabile.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io ho l'eminflex, me lo ha regalato mia nonna per il matrimonio.

    E' veramente buono e rispetto agli altri costa veramente pochissimo.

    Inoltre ti regalano un mucchio di cose, lenzuola, piumino etc.

    Ti assicuro che sono tutte cose belle e ben rifinite.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.