silsilvietta ha chiesto in SportCiclismo · 1 decennio fa

Ei voi, ciclisti appassionati di tutto yahoo answer!?

ho deciso di darmi alla bici!

domande:

effetti benefici?

uscite settimanali?

durata di ogni uscita?

che bici prendere a buon prezzo e un pochino buona come?

( vorrei fare fondo e velocità su asfalto, ma pensavo di prendere una city bike piuttosto he una bici da corsa che oltretutto costa tantissimo)...

altra attrezzatura necessaria?

computerino?

INSOMMA, svuotate il vostro cervello e ditemi tuttissimo!

grazie stelli\e!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Effetti Benefici: grazie alla notevole fatica e alla richiesta di perseveranza migliora la capacità di combattere nei casi peggiori e la resistenza al dolore, per quando riguarda il corpo invece migliora la circolazione sanguigna, la respirazione, brucia i grassi, rafforza la muscolatora di tutte le gambe(quatricipiti, polpacci, gluteus, abductor). E poi, da grandi fatiche, derivano grandi soddisfazioni :)

    Uscite settimanali: Le uscite settimanali per un allenamento discreto che però non occupi troppo tempo sono 3. Ma è consigliabile cominciare con una a settimana, in cui allenarsi, e, nell'arco della stessa settimana, un'altra per sgambare, senza forzare ma solo andando a far girare le gambe. Una volta presa la gamba incrementa le uscite e l'allenamento ad ogni uscita, più che considerare la durata (che in media varia da 2 a 3 ore), devi considerare i kilometri: se non sei mai uscita in bici cominicia con una 50ina, e vai via via incrementando (molto lentamente, non di volta in volta, ma di mese in mese) il kilometraggio e/o la media di percorrenza. La cosa importante che devi saper controllarre sono i rapporti. Non utilizzare mai rapporti troppo duri, ma prediligi rapporti più leggeri e pedalabili, puntando ad avere un'alta frequenza di pedalata (80-120 ppm), ma con un'andamento regolare e rotondo, quindi non a scatti.

    Bicicletta: ti consiglio di iniziare con una mountain bike con i copertini slik (lisci), per varie ragioni: ti permette di imparare a prendere l'equilibrio, ti allena meglio di una bicicletta da corsa in quanto è più pesante e fa più attrito, quindi impari a pedalare di continuo, inoltre la city-bike è sconsigliata perchè ha un assetto non proprio da corsa. Sconsigliata anche la bici da corsa subito, in quanto devi imparare ed essere sicurissima di te anche in strada prima di bloccarti i piedi, e poi non vale la pena spendere tutti quei soldi all'inizio correndo il rischio di voler lasciar perdere. Una volta che sei sicura di voler praticare questo sport acquista una bici da corsa da almeno 400€. Le cosa che ti consiglio è prendere componenti italiani (Campagnolo).

    Attrezzatura: intanto ti serve l'abbigliamento, che consiste in: muta (magliettina e pantaloncini quello estivo, giacca e calzamaglia quello invernale), una maglietta da mettere sotto per assorbire il sudore (che puoi non mettere in estate), calzini da cilclista (corti), guanti (con dita aperte per l'estate, chiusi per l'inverno), bandana per sotto il casco (cappellino per l'inverno). Poi ti serve un buon casco (importantissimo) e degli occhiali non scuri, quindi a lenti con colori dal giallo al rosso, in modo che ti coprano dal sole senza però nulla togliere nelle giornate poco soleggiate o verso il tardo pomeriggio. Scarpe da ginnastica non troppo spesse per la mountain bike, scarpini con attacchi da ciclista per la bici da corsa. Inoltre è molto importante che ti porti qualcosa per mangiare in caso di fame o anche per evitare che tu abbia fame. Gli alimenti consigliati sono pane secco, biscotti, fichi secchi, banane, barrette energetiche. Ti servirà un kit per la sostituzione o la riparazione di camere d'aria forate, che consiste in cacciacopertoncini, camera d'aria di ricambio, pompetta tascabile, e opzionalmente un pezzo di cartavetrata, apposita colla e delle toppette, in caso forassi più di una volta. Fatti spiegare dal cilcista dal quale acquisti queste cose come si usano. Il computerino è importante come punto di riferimento, per sapere kilometri percorsi, media e kilometri totali.

    Altro: se riesci a trovarla e hai abbastanza forza d'animo all'inizio comincia con la ruota fissa. Poi.. mettici tanta determinazione, e buon divertimeno... <<<explosive biker>>>

  • 1 decennio fa

    Da cicloturista ti posso dire ke fa benisssimo al corpo e allo spirito. T consiglio 2/3 uscite settimanali di almeno un'ora e mezza,due all 'inizio. Una bici discreta la puoi prendere con 300/400 euro da uun negozio specializzzato. L'attrezzatura necessria consiste in : casco,okkiali,contakilometri, completo da ciclista , e un piccolo kit per la riparazione in caso d foratura, ovvero una camera d'aria di scorta una piccola pompetta x gonfiare la ruota e una coppia di estrai copertoncini.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    è bello sapere che c'è qualche ragazzo che si da ancora a questo magnifico sport di faticae sudore ma che da anche grandi soddisfazioni e la possibilita di vedere posti bellissimi. consiglio se si sta incominciando e non si vuole fare gare una bici da viaggio non troppo impegnativa ma maneggevole su ogni pendenza

  • 1 decennio fa

    mmmmm...sei un po troppo esaltata ...comincia intanto a prendere una semplice bici, e a pedalare, di strada ce n'è quanta ne vuoi...poi i computer e tutto il resto verranno da se.

    in bocca al lupo!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    E' solo un anno che vado in bici, perché prima l'ho sempre odiata. Ma ora sono veramente appassionato e più vado più la passione sale. Ho iniziato con una city byke (è durata una settimana) ed ho comprato subito una Mountain byke con sospensione frontale, ma senza esagerare nella spesa (circa 450 euro). Ora ho una voglia pazza di comprarmi una bici da corsa e chissà che ...

    Gli Effetti sono oltremodo benefici, svuota la mente e brucia i grassi. Esco solo 1 o 2 volte la settimana ma vado a spinning altrettanto. Ora con le giornate che si allungano, si può uscire a pedalare un paio d'ore prima del buio.

    La durata delle uscite dipende dal tipo di bici e comunque vale la pena almeno per un'ora.

    Il tipo di bici dipende solo da te (e dalla tua compagnia, visto che è bello uscire in gruppo) e ne esistono di tutti i prezzi.

    Le scarpe a sgancio rapido devono far parte della tua attrezzatura insieme ad un computerino (anche base).

    E poi buona pedalata, soprattutto se hai delle belle strade in salita o dei bei boschi come ho io qui in Liguria.

  • Gigi
    Lv 4
    1 decennio fa

    Per l'alimentazione i vari consigli vanno bene.Non usare solo il normale zucchero che è saccarosio,ma preferisci il fruttosio,lavora meno il fegato.Una cosa IMPORTANTISSIMA:la bicicletta la devi acquistare su misura,vai in una bottega seria dove ti prendono le tue misure e ti consigliano un telaio adatto alle tue caratteristiche.Eviterai mal di schiena ,gambe e braccia.Ricorda la bicicletta è come un vestito.....su misura.Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ..ricordati il caschetto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.