Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

Come sono nate le associazioni di criminalità organizzata (mafia,camorra)?Ne conoscete la storia dalle origini

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La nascita della mafia (o maffia) siciliana coincide con la nascita dello Stato moderno e rappresenta uno stratificarsi di potere in alternativa alla debolezza mostrata dal radicamento del potere legale dello Stato stesso. Sono tante e tali le trasformazioni subite dall’organizzazione criminale dell’isola che è oggi impresa ardua stabilire una continuità diretta tra la mafia borbonica e quella attuale.

    La capacità di crescita mostrata da Cosa nostra sta tutta nella sua capacità di inquinare i rapporti sociali con la violenza, ma soprattutto nella sua abilità a mimetizzarsi nelle pieghe del sistema di potere vigente e a scendere a patti con esso: una tattica, questa, che le ha garantito lunghissimi anni di impunità.

    Lo scontro violento tra Cosa nostra e Stato si verificherà, infatti, soltanto

    negli anni Novanta del secolo appena passato (gli anni dello stragismo mafioso) ed è un aspetto della storia della mafia siciliana ancora tutto da indagare, specialmente nei suoi risvolti e nelle alleanze che sottintende. ...

    La dinamicità del fenomeno camorristico, la molteplicità dei clan, il carattere aperto e non esclusivamente familistico delle organizzazioni, spiegano le difficoltà che ha incontrato la storiografia nell'identificare le origini e nel descrivere le caratteristiche della camorra.

    Trascurando ipotesi meno facilmente accreditabili - benché non poco suggestive, come quella di una derivazione spagnola -, la maggior parte degli storici indica la data di nascita, per così dire ufficiale, della camorra, utilizzando come punto di riferimento un "processo" svoltosi davanti al tribunale della camorra, la cosiddetta "grande mamma", nel 1819-1820, processo del quale è conservata traccia nell'archivio di polizia. Inoltre, è opinione prevalente nella storiografia che il fenomeno camorristico nasca nelle carceri. In tal senso deporrebbero una prammatica, emanata nel 1573 dal vicerè, card. Antoine Perrenot de Granvelle (1517-1586), secondo cui "a nostra notizia è pervenuto che dentro le carceri della Vicaria si fanno molte estorsioni dai carcerati, creandosi l'un l'altro Priori, facendosi pagare l'olio per le lampade e facendosi dare altri illeciti pagamenti"; nonché l'uso da parte degli adepti di un linguaggio convenzionale e il ricorso a riti di iniziazione modellati su quelli massonici, probabili effetti della convivenza carceraria con liberali e con cospiratori anti-borbonici. Non si può neppure escludere che il radicamento nel corpo sociale sia stato favorito dalla tendenza della malavita napoletana a organizzarsi in compagnie - si citano sovente, come esempio, la Compagnia della Morte, la Compagnia degli Impeciati, gli Abati di Mezza Sottana, donde deriva verosimilmente l'appellativo di compagni, scambievolmente usato dai camorristi -, né che base per il reclutamento dei guaglioni - il primo livello di appartenenza - sia stata una certa parte turbolenta della plebe partenopea, tradizionalmente identificata nei guappi e nei lazzaroni, nei bravacci e nei fannulloni.

    Comunque, si può affermare fondatamente che la camorra attecchisce con la modernizzazione dell'assetto socio-politico del regno borbonico. L'accentramento politico-amministrativo, il progressivo decadere del sistema organizzativo imperniato sui Sedili, cioè sugli organismi di rappresentanza della nobiltà e del popolo napoletani, l'inurbamento della nobiltà e di una consistente parte della popolazione rurale, privata della tutela feudale degli usi civici, sottopongono Napoli, la seconda città europea, dopo Parigi, per numero di abitanti, a un processo di rapida trasformazione, che registra il graduale affermarsi dei camorristi quale élite non solo della variegata plebe urbana, impegnata spesso in attività al limite della legalità, ma anche di un emergente ceto mercantile. Pur conservando il modulo strutturale settario - con diversi gradi di appartenenza e uno statuto, il frieno, destinato a disciplinare l'esercizio della violenza -, l'Onorata Società avverte la necessità di segni esteriori di riconoscimento - l'abbigliamento, l'acconciatura dei capelli, i monili, la perizia nell'uso del coltello -, che valgano a sancirne il ruolo non solo di "partito della plebe" - come ritiene riduttivamente il sociologo Isaia Sales -, bensì quale "mezzo di ordine", "governo naturale" del disordine, secondo definizioni dello storico liberale Pasquale Villari (1826-1917), riprese anche dalla Commissione Parlamentare Antimafia nella relazione del 21 dicembre 1993....

  • 1 decennio fa

    sappiamo oggi che cosa sono queste associazioni, non sappiamo cosa erano inizialmente. Tutte le definizioni che trovate nei dizionari e su Wiki. sono riferite ad un periodo posteriore al 1860.

    L'etimologia è altrettanto incerta e le notizie più lontane sembrano risalire tutte al periodo del vicereame spagnolo nel sud. Questo potrebbe (attenzione al condizionale! non esistono documenti che lo confermano) far pensare ad un inizio diverso: associazioni di popolo (che allora non contava niente!) contro un potere vessatorio. questa tesi ha la sua validità se si pensa alle tante altre associazioni "protettive" nate nello stesso periodo e poi finite nell'oblio mentre le tre citate da te hanno trovato una continuità nell'ambiente criminale.

    Fonte/i: Storia della mafia, cd rom; J.Dickie, Cosa nostra. Storia della mafia siciliana. Laterza 2005
  • 1 decennio fa

    queste associazioni di criminalità organizzata nacquero per necessità e bisogno di tutela da parte del popolo in mancanza di un vero e proprio stato che garantisse i bisogni essenziali ( ecco perche fiorirono principalmente nel sud italia, dove lo stato era pressocchè assente)

    inizialmente era formato da famiglie piu benestanti che davano lavoro, cibo, e sostentamento alle famiglie piu povere, garantendo protezione in cambio di qualcosa.

    nel corso della storia, pero, questa associazioni si sono adattate ai tempi diventando la piaga terribile che conosciamo oggi. essendosi arrogate dei poteri ai quali difficilmente si rinuncia, sono passate da comunità di contadini e proprietari terrieri a clan altamente organizzati e ben infiltrati nella società moderna...

  • 1 decennio fa

    da quello che ho studiato la mafia e le altre organizzazioni crimanali sono evoluzioni del fenomeno del brigantaggio che si è sviluppato nel meriodione nell'800 per lo scontento e la crescente povertà dovuti al fatto che gli spagnoli non avevano fatto riforme per far progredire l'economia (come hanno fatto gli austriaci a al nord)...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    per quanto riguarda la mafia ti consiglio di leggere appunto mafia di giuseppe fava

  • Anonimo
    1 decennio fa

    prova su wikipedia. e leggi gomorra. cmq so che all'inizo erano banditi.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cosa_Nostra

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cosa_Nostra--- questo è altro :-)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non so ma dice bene silviarossa...Anche se credo potresti documentarti meglio in biblioteca......

    Penso comunque che siano nate dopo la prima guerra mondiale in quanto c'era un gran bisogno di soldi e la gente era disperata....non a caso i mafiosi in america sono arrivati nei primi del '900.....

    Però lo dico così secondo logica perciò meglio vai su Wikipedia.

    Un bacione cara amica comunque è stupido che non venga messo nei libri di storia....

    Smack smack :-)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.