gilmarlaserpa ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

cavie di laboratorio?

tanti rimedi contro malattie sono stati ottenuti usando cavie di laboratorio...sacrificando tanti animali per le sperimentazioni....è giusto secondo voi??...per chi come me è animalista logico che dico no...ma chi di noi non ha mai avuto familiari guariti grazie a questi rimedi..e la risposta cambia..è un argomento difficilissimo da trattare...

se devono continuare le sperimentazioni speriamo almeno ci sia il massimo rispetto per gli animali...

Aggiornamento:

parliamo di animali....ma è logico che purtroppo ci sono cavie anche umane

Aggiornamento 2:

grazie a tutti per le risposte

ciaociao io studio medicina,capisco cosa vuoi dire

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Premetto che io adoro gli animali... Lavoro nel campo farmaceutico ma non con gli animali, io faccio reazioni chimiche... So che esistono normative che regolano la sperimentazione sugli animali ma visto che alcune case farmaceutiche fanno dei test anche su dei poveri bambini africani non so quanto sia vero che vengano tutelati i diritti degli animali... Non vengono tutelate neanche le persone... Almeno non dappertutto, non generalizziamo perchè ci sono un sacco di industrie serie...

    Penso che per salvare vite umane si debbano fare per forza degli esperimenti sugli animali perchè è necessario conoscere e compiere studi approfonditi prima di poterle somministrare alle persone. Detto questo bisogna sottolineare che gli animali hanno una loro dignità e dei diritti, e si dovrebbe agire nel rispetto di questo anche se secondo me molti se ne fregano e fanno quello che vogliono... Bisogna lottare per far rispettare la legge!!!

  • 1 decennio fa

    Non posso far altro che darti piena ragione...l'uomo è capace di tirare fuori l'istinto bestiale che è in lui, per compiere atti ingrati...l'uomo non è capace talvolta di usare la ragione che gli è stata donata...si sente davvero il padrone del mondo, e vuole superare tutti i limiti... recentemente ho visto dei video su questo argomento e non sono mai riuscita ad arrivare alla fine... è stato semplicemente schockante!!

    ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!

  • 1 decennio fa

    io sn con te

  • 1 decennio fa

    Secondo un rapporto medico, completato 5 anni fa ma da allora rimasto segreto, nel 1996 un centinaio di bambini nigeriani fu sottoposto dalla società farmaceutica Pfizer a una sperimentazione medica non autorizzata. Nel rapporto - scoperto dalla testata statunitense ‘Washington Post´ e rilanciato dal ‘Daily Champion´, uno dei quotidiani più letti della Nigeria - la commissione medica che lo ha redatto afferma che la Pfizer selezionò nell´ospedale di Kano 100 bambini somministrando loro il Trovan, un medicinale contro la meningite non ancora approvato dalle autorità farmaceutiche americane.

    Nel 1997, infatti gli Usa approvarono l´utilizzo del medicinale sugli adulti (sottoponendolo comunque due anni più tardi a forti restrizioni) ma non concessero mai i permessi per l´infanzia. La stessa medicina non è approvata dell´Unione Europea. Non è chiaro se i piccoli scelti fossero davvero affetti da meningite, ma cinque di quelli che presero il farmaco morirono, altri svilupparono l´artrite o ebbero danni celebrali; anche altri sei bambini cui era stato dato un placebo di controllo persero la vita. Non fu possibile stabilire se la morte dei bambini o l´insorgenza di altre malattie fossero in correlazione con l´esperimento. Secondo la commissione medica nigeriana non ci sono prove che le famiglie furono adeguatamente informate dei rischi della sperimentazione; inoltre il certificato del comitato etico della Nigeria, in cui si approvava l´operazione, risultò essere stato falsificato dal capo dei ricercatori della Pfizer a Kano.

    Nel rapporto stilato all´epoca dei fatti dalla commissione medica nigeriana incaricata si affermò che l´esperimento era "un test illegale di una medicina non registrata", in contravvenzione alla Dichiarazione internazionale di Helsinky e alla Dichiarazione Onu dei diritti dell´infanzia, e un "chiaro caso di sfruttamento dell´ignoranza della gente". Il panel di medici suggerì alle autorità di "sanzionare adeguatamente" la compagnia farmaceutica, di chiedere risarcimenti e di pretendere le scuse ufficiali al governo e alla popolazione nigeriana ma anche di prendere misure affinché simili episodi non si ripetessero. Nulla di ciò venne fatto e il rapporto non è stato mai reso pubblico, prima dell´inchiesta giornalistica.

    A novembre - ricorda il Washigthon Post - una corte federale statunitense aveva respinto l´incriminazione nei confronti della Pfitzer, azienda con quartier generale a New York, per non aver informato le famiglie nigeriane del rischi del Trovan mentre era ancora in attesa dell´approvazione della ‘U.S. Food and Drug Administration´; nella sentenza si afferma che le autorità competenti sul caso sono quelle nigeriane. In un comunicato della società farmaceutica, citato dal ‘Daily Champion´, la compagnia continua a sostenere che le autorità nigeriane erano al corrente dei fatti e respinge le accuse di comportamento non etico.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    STUDIO IN UNA FACOLTA' CHE TRATTA PROPRIO QUESTE COSE E TI DICO PURTROPPO LE SPERIMENTAZIONI SUGLI ANIMALI SONO NECESSARIE XKE LA NOSTRA SCIENZA NON E' COSI' EVOLUTA DA RIUSCIRE A CAPIRE TEORICAMENTE TUTTI I MECCANISMI D'AZIONE DELLE MOLECOLE.

    LA SPERIMENTAZIONE SUGLI ANIMALI E' UNA PRATICA NECESSARIA INFATTI SE NON CI SONO BUONI RISULTATI SUGLI ANIMALI DI CONSEGUENZA NON E' PERMESSA LA SPERIMENTAZIONE SULL'UOMO.

    COMUNQUE CI SONO DEI COMITATI ETICI CHE HANNO PROPRIO IL COMPITO DI CONTROLLARE COME VIENE SVOLTA LA SPERIMENTAZIONE SUGLI ANIMALI E SUGLI UOMINI CERCANDO DI GARANTIRE IL MASSIMO RISPETTO X ENTRAMBI ; E SE LE PRESTABILITE NORME NON VENGONO RISPETTATE POSSONO ANCHE FERMARE LA SPERIMENTAZIONE.

    COMUNQUE SENZA SPERIMENTAZIONE NON AVREMMO TUTTI I NOSTRI FARMACI XKE OGNUNO DI ESSI PRIMA DI ENTRARE IN COMMERCIO DEVE ESSERE SOTTOPOSTO AD UN LUNGO PERIODO DI SPERIMENTAZIONE SPESSO E' PIU' DI 10 ANNI.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.