promotion image of download ymail app
Promoted

E' giusto se.....???

Il solito discorso casa. Dunque: mia sorella vive da da diversi anni nell'appartamento di famiglia con marito e figli. Ora anch'io vorrei sistemarmi (vivo con i miei) ma un'altro appartamento x me bisogna costruirlo alzando un piano dalla soffitta. Per un discorso di equità tra i figli si è fatto valutare casa di mia sorella cosicchè la metà del valore venga messa a mia disposizione. Solo che ora lei dice di voler la metà del lastrico solare in cui io dovrò costruire. A queste parole ci sono rimasta molto male perchè io devo provvedere alla costruzione totale di un appartamento con la copertura in tetto (il quale costo è superiore rispetto ad una normale copertura) e inoltre negli anni in cui lei ha usufruito di una cosa comune non ha sborsato nulla. A questo punto è giusto che venga fatta richiesta di fare una stima degli anni in cui lei è stata (e sta) in questa casa in modo che posso pure io avere la metà della cosa non goduta? (sono ben 14 anni).

Aiutatemi!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Beh devi far notare questa cosa....cioè che lei ha utilizzato questo bene senza nessun tipo di esborso. se non fa finta di esser sorda tua sorella tirerà i remi in barca. cerca di evitare litigi il più possibile, ma non farti mettere i piedi in testa...anche tu hai diritto a sistemarti e ad avere un' abitazione tutta tua. da quanto hai detto cmq i presupposti per un equo trattamento tra voi due c'è, quindi stai tranquilla, ma tieni gli occhi ben aperti e questa situazione si risolverà nel migliore dei modi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vai a vivere per conto tuo...è la cosa migliore! Meno impicci ed eviti futuri litigi per piccoli malintesi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.