Miranda ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Come si prepara la carne alla brace: ditemi tutto dalla A alla Z....?

...e quali sono i tipi di carne più adatti a questo tipo di cottura e quali sono i tempi di cottura....

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    REGOLE PER UNA BUONA CUCINA ALLA BRACE

    Tra braci di legna, di carbone e di carbonella la differenza in termini di aromatizzazione del cibo si sente, ma non è drammatica. Potendo, scegliete la legna, ma anche carbone e carbonella possono darvi delle soddisfazioni.

    La legna ha bisogno di almeno 1 ora per trasformarsi in brace, perciò accendetela quando la fame è ancora sotto controllo.

    Non vanno mai usati i legni resinosi delle conifere come pino, larice e abete perché la bistecca, o chi per essa, saprebbe di bagnoschiuma. I migliori sono i legni forti, come ulivo, frassino e quercia, che hanno il vantaggio non trascurabile di durare a lungo e di aromatizzare piacevolmente i cibi. Ma vanno benissimo anche i legni dolci, come faggio, pioppo, ciliegio e potature di vite. Inutile dire che non va mai usata legna di vecchi mobili perché la bistecca saprebbe di vernice e di antitarlo. I raffinati cambiano il tipo di legna a seconda del cibo da arrostire: ulivo per il pesce e legno dolce per la carne. Sinceramente mi sembra un'esagerazione.

    La tecnica dell'accensione è uguale a quella del camino: appiccate il fuoco a un combustibile solido o carta di giornale stropicciata, sistematevi sopra dei rametti sottili disposti a forma di falò dei cowboy, che trasmetteranno la fiamma a rami via via più grossi.

    Il carbone deriva da legni duri, la carbonella da legni dolci e non c'è differenza apprezzabile fra l'uno e l'altra ai fini di un barbecue.

    Invece è indispensabile che i carboni siano tutti roventi prima di iniziare la cottura. Questo vuoi dire che non ci devono essere pezzi neri fra le braci, meglio ancora se queste cominciano a essere coperte da un velo di cenere.

    Carbone e carbonella si accendono facilmente con i combustibili solidi che si vendono nei negozi per attrezzature da campeggio e nei grandi magazzini. Non vi venga mai in mente di usare alcol e altri combustibili liquidi. Ultimo consiglio: accendete il barbecue di carbone o carbonella tre quarti d'ora prima di usarlo. La maggior difficoltà della cottura alla brace sta nel regolare la temperatura del barbecue. I sistemi di regolazione sono:

    La variazione della distanza griglia-braci. I barbecue possiedono una serie di scanalature per sistemare la griglia a distanza crescente dal letto di braci. La distanza minima è di 10 cm, la massima di 30 cm. Naturalmente la temperatura di cottura aumenterà col diminuire della distanza.

    Sportellino del barbecue. Un altro strumento di termoregolazione è lo sportellino che chiude la camera di raccolta delle ceneri sottostante al letto di braci. Quando è chiuso fa diminuire la temperatura delle braci, quando è aperto l'aumenta, e anche di molto. Se poi avete bisogno di un notevole rinforzo di temperatura orientale la bocca della fornacella controvento oppure, se c'è bonaccia, sventolate con un ventaglio da fornello o, più semplicemente, con un pezzo di cartone in direzione dello sportello aperto.

    Cenere sulle braci. Abbassa la temperatura a seconda della sua quantità. Se viene rimossa, la temperatura aumenta.

    Metodo drastico per diminuire la temperatura. Niente funziona così bene come un po' di vino spruzzato sulla griglia. Questa operazione diventa indispensabile in caso di incendio delle braci che, come dice la parola, devono essere sempre e solo braci, mai fiamma".

    REGOLE PER UNA PERFETTA CUCINA ALLA GRIGLIA

    I grossi pezzi di carne cuociono meglio allo spiedo o in fossa e non li trattiamo.

    La griglia deve essere d'acciaio inossidabile e con stanghette sottili

    La carne, il pesce o i formaggi da cuocere alla griglia non devono essere troppo spessi altrimenti richiederebbero una cottura prolungata che li rende stopposi.

    Per aspergere di condimento gli alimenti che cuociono, potete usare un pennellino, ma anche un rametto di salvia e rosmarino.

    I condimenti che si mettono sulla carne, non debbono colare all'esterno, sul fuoco, perché sarebbero un odore sgradevole.

    Non spargete sale o pepe sulla carne mentre cuoce, ma non appena la togliete dal fuoco.

    Munitevi sempre di forchettoni di legno e palette per girare gli alimenti evitando di pungerli.

    Accendete il fuoco con almeno un'ora d'anticipo, è pronto quando c'è un letto completo di brace piuttosto spesso.

    Quando la fiamma rossa si attenua e le braci hanno una caratteristica velatura bianca, mettete la griglia a riscaldare. Sarà a temperatura ottimale quando passandovi sopra la mano a 2-3 cm di distanza, non sopporterete il calore.

    La carne deve essere asciutta quando entra in contatto con la griglia che deve essere bollente, così non si attaccano i cibi.

    TEMPI MEDI DI COTTURA

    BISTECCA DI MANZO tra i 2 e i 3 cm di spessore vanno cotte a fuoco vivo attorno ai 7 minuti per una cottura al sangue, 10 per una cottura normale, 15 per chi la vuole ben cotta.

    VITELLO di circa 2 cm di spessore va cotto a fuoco medio per 10 minuti.

    MAIALE come il manzo, ma a fuoco medio.

    AGNELLO a fuoco vivace per non più di 5 minuti, le costolette e 8 gli spiedini.

    POLLO a pezzi o spiedini vuole fuoco medio e una cottura di circa 20 minuti.

    PESCE intero e con uno spessore di circa 4 cm va cotto a fuoco medio per 15 minuti. Tranci o filetti per non più di 7 minuti.

    BISTECCA

    La bistecca deve avere qualche venatura di grasso, perché così sarà più morbida e saporita. Quando la brace e la griglia sono pronte, adagiatevi sopra la bistecca, che magari avrete inciso lateralmente perché non si arricci. Cuocete a vostro piacimento, salate e pepate solo quando la togliete dalla griglia, servitela bollente con accompagnamento di salse.

    BISTECCHE DI MAIALE

    Si possono cuocere nei vari modi indicati per l'altra carne, manzo, vitello o agnello, tenendo presente che richiedono un fuoco dolce perché brucia prima.

    SALSICCE

    Si cuociono nel modo indicato per le altri carni, marinate o meno, attenzione solo a non pungerle perché diventerebbero solo più dure.

    PETTI DI POLLO E TACCHINO

    Si cucinano seguendo le altre ricette di pollo,

    CUORE ALLA GRIGLIA

    Le fettine debbono essere alte non più di un dito, seguire le ricette del fegato.

    SPIEDINI DI MANZO, POLLO, SALSICCIA E…

    Ingredienti:

    cubetti di carne, del tipo prescelto dal maiale al manzo all'agnello, e quello che vi suggerisce la fantasia come

    rondelle di zucchine alternate a cipollotti

    cipolline, zucchine e peperoni

    cipolline e pomodori che dovrebbero essere sodi e piuttosto verdi

    pomodorini ciliegia e cipollotti

    funghi

    funghi e cipolline

    olive e cipolline, zucchine

    porri tagliati a rondelle di 3-4 cm e peperoni

    verdure e pezzetti di carne alternati a salsiccia

    verdure, carne, pancetta

    gli spiedini possono essere marinati in olio, vino e aceto, cipolla e aglio più odori, oppure no, in questo caso vanno unti con un po' d'olio prima di cuocerli.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Allora una volta che ti sei procurata il barbecue compra anche carbonella (dipende da quanti siete la quantità...un sacco x un barbecue diciamo) e anche uno speciale liquido x accendere (trovi tutto al supermercato) se vuoi essere super pronta...ma puoi anche accenderlo senza.... Accenderlo è forse l'unico ostacolo!! ci va qualcuno in grado ..... una persona di campagna ;) una volta acceso avrai comprato la seguente roba:

    - PANE X BRUSCHETTE (TOSCANO)

    -SALSICCIA

    -BRACIOLE DI MAIALE

    -CARNE CON L'OSSO (SEMPRE DI MAIALE)

    -ARROSTICINI O I PIU CLASSICI SPIEDINI

    -VERDURE DA GRIGLIARE (PEPERONI,ZUCCHINE,MELANZANE,POMODORI)

    Metterai prima le verdure ...partendo dai peperoni....e poi il resto !! TEMPO DI COTTURA NON è BEN DEFINITO.... QUANDO VEDI LA CARNE ROSOLATA BENE LA ASSAGGI ...E POI LA TOGLI....CMQ PER LA CARNE NON MENO DI 10 MINUTI....e la devi girare e rigirare accuratamente!!!!mentre cuoci la carne prepara un bagnetto di OLIO,SALE ACETO e usa come pennellino da mettere sulla carne un bel rametto di rosmarino ;)

    BUON APPETITO!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    a saperlo...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    bravissima fra.inne!

    Io non conosco come si prepara perchè non l'ho mai fatto e non vorrei mai farlo perchè è più bello vedere i miei amici maschietti che fanno tutto o quasi per le loro ragazze e/o amiche!!! io lo saprei fare ma è più bello stare a guardare loro che sono pure bravi!

    e poi mangiare è una favola!

    te l'ho assicuro che se dovessi aiutare lo farei pure io!

    adoro cucinare, imparare a fare di tutto e di più!

    non sono una principessa stupida e pigra ma una brava.. :)

    non voglio vantarmi ma è la verità.. te lo posso dire tutti quelli che mi conoscono.

    buon divertimento! e soprattutto buon appetito! oltre a preparare devi anche mangiare e gustarti tutto!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    .Voi sapere un po troppo!per prima cosa comprati un barbecue,poi fatti sentire.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma sei messa proprio male in cucina!!!!!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.