Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

E' il caso di adottare un bassotto?

Avrei voglia di adottare un bassotto kaninchen, ho già due gatti e un bel terrazzo, ma non un giardino...Lavoro tutto il giorno (sabato e domenica esclusi) e non torno mai a casa prima delle 18:30, anche se posso riuscire ad ottenere di portarlo in ufficio ogni tanto...Volevo sapere da qualcuno che ha esperienza di bassotti se farei una buona cosa a prenderlo oppure se è meglio orientarmi su un'altra razza o rinunciare addirittura...ho già avuto un pastore tedesco per 14 anni, ma vivevo in famiglia e avevo una certa collaborazione su cui contare...ora invece convivo con il mio compagno che lavora più di me...sono molto indecisa, perchè non vorrei che per il mio egoismo il cane soffrisse...se qualcuno esperto di cani può aiutarmi ne sarei molto grata!Grazie a tutti per le risposte che verranno!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    io non so se ti senti pronto a prendere un cane, che sicuramente richiederebbe più tempo dei due gatti che già vivono con te. comunque mentre scrivo ho vicino la mia bassotina nana di un anno e tre mesi, e posso raccontarti la mia esperienza nell'averla. dunque, è arrivata nell'aprile del 2006, aveva soli 20 giorni ed era piena di vermi, addirittura li vomitava, comunque dopo la sverminazione è stata benissimo , a parte quando mangia troppo e le viene il mal di pancia. io ne sono praticamente innamorata, ormai lei vive in simbiosi con me, anche se all'inizio ho dovuto avere polso perchè è un cane estremamente testardo, ha un innato istinto alla caccia, per cui quando la portiamo al parco lei non fà altro che annusare e cercare qualche preda da scovare,e se avvista qualcosa allora nessuno più la ferma, è capace di correre,saltare ma soprattutto scavare, si perchè sono cani da tana, utilizzati per la caccia alla volpe o al tasso.

    lei vive con me in appartamento, e se sto a casa allora usciamo spesso anche per andare a fare la spesa o per la minima stupidagine, e se sto a lavoro allora lei sta buona buona anche per ore ad aspettare il mio ritorno, con i suoi giochini o con la nostra gattina e stanno insieme benissimo, anzi si tengono compagnia. la mattina è una dolcezza, ormai si è abituata alle nostre abitudini e se ci alziamo presto allora lei è in prima linea nel voler uscire, ma se è domenica e ci alziamo alle dieci allora lei si alza controlla un pò la situazione poi cerca di salire sul letto, cosa che prima non riusciva a fare ma che ora le viene benissimo se prende la rincorsa dal corridoio, e si viene a sistemare vicino a noi dormendo per ore fin quando non ci alziamo tutti, e non ci ha lavato la faccia con la sua lingua.

    ha un odio per il postino che rincorre sempre ogni volta che lo vede spuntare verso casa nostra, ed un amore per le pantofole di mio marito, che quando parte e ci lascia per lavoro lei provvede a sminuzzare in tanti piccoli pezzettini, quasi avesse capito che non ci sarà per alcuni giorni.

    non avendola abituata ad avere bambini in casa,è divenata molto gelosa di loro ma perderà anche quest'abitudine, dato che faceva così anche col gatto i primi tempi. lo prendeva in bocca dal divano e lo portava sul balcone, o addirittura una volta lo ha portato fuori la porta, ed è rientrata con l'aria soddisfatta di chi si è appena liberata di uno scomodo cadavere. è furbissima, e non ha per niente paura dei cani grandi anzi...fà tutta la splendida fin quando non si rende conto delle loro reali dimensioni ed allora piange o ha paura di avvicinarsi.

    è un cane che vuole sempre giocare, è molto attivo, ma vive benissimo in appartamento e vuole condividere tutto con il padrone, non gli si può nascondere nulla, addirittura se siamo sotto la doccia lei aspetta in bagno fin quando non usciamo perchè ci deve leccare i piedi, o perchè semplicemente non vuole essere lasciata fuori dalla porta.

    se apriamo lo sportello della macchina è la prima salire, e l'abbiamo anche abituata a viaggiare in aereo ed in treno, naturalmente quando è cucciola ci vuole un po' di pazienza, ma sapra' ricambiarvi con tutto l'amore possibile.

  • 1 decennio fa

    Un sacco di persone hanno un cane ma lavorano tutto il giorno... il cane ci si puo` abituare e poi potra` godere della compagnia dei gatti (sempre se i gatti lo accetteranno). Il punto e` se tu ti senti tranquilla a lasciarlo solo... va be` che gia` ai gatti... per esperienza personale ti posso dire che sono contenta che a casa mia ci sia sempre qualcuno, il mio cane ha avuti problemi di salute e non so come avrei fatto se fosse dovuto rimanere solo per 8 ore!!

    Sicuramente l'ideale sarebbe poter stare molto piu` tempo a casa, ma cosi` nessuno potrebbe prendere il cane.

    Cmq se hai qualcuno su cui contare se eventualmesse avessi bisogno, qualcuno che potrebbe andare a controllare il cane o a fargli fare un giretto ogni tanto, secondo me lo puoi prendere... ovvio te la devi sentire!! l'importante e` che la scelta sia definitiva e che poi non ci ripensi e dai via il cane, l'abbandono per un cane e` una pugnalata al cuore, sono capaci di lasciarsi morire!!

    Il fatto che tu non abbia un giardino non e` fondamentale, contrariamente a quello che alcuni dicono. Ci sono persone che hanno il giardino e lasciano li` il cane tutto il giorno. I cani sono animali sociali, hanno bisogno di condividere la propria vita con quella della famiglia, e` sicuramente piu` felice un cane che vive in caso, di un cane relegato in giardino.

    Ovviamente dovrai portarlo spesso al parco (tutti i giorni!), perche` certo avra` bisogno di sfogarsi, correre, giocare con altri cani e rotolarsi sul prato!

    Se decidi di prenderlo, devi tener conto di questo, altrimenti il cane finirebbe per fare la vita di un gatto e non ne sarebbe felice! Il cane e` tanto impegno (cosa di cui nn ci si rende tanto conto quando si e`in famiglia) ma anche tanto amore!!

    E poi ci prenderai gusto a fare passeggiate e stare al parco, e conoscerai un sacco di altre persone amanti dei cani!!

  • 4 anni fa

    Questo è un ottimo training per imparare ad addestrare il proprio cane http://corsoaddestramentocani.latis.info/?wr1g

    Educare il vostro cucciolo, spendendo un po del vostro tempo libero, vedrete sarà un piacere e non un sacrificio. Vi aiuterà a capire il suo carattere, a conoscerlo meglio e servirà fondamentalmente ad istaurare con lui un rapporto di amicizia che durerà per tutta la vita.

  • 1 decennio fa

    Secondo me, come ti hanno già detto in molti, prima di pensare alla razza, pensa bene se è il caso di prendere un cane o meno...specialmente da cucciolo soffrirebbe molto a casa da solo... Comunque i bassotti sono carini, però devi tener presente che, a quanto ho sentito, tendono ad essere abbastanza lunatici e con gli estranei spesso aggressivi...insomma, sono un pò particolari...però io non ne ho mai avuto uno, quindi non so se è sempre così......ti consiglierei di scegliere un'altra razza... ciao!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io credo che se lavori molto dovresti riflettere bene xkè dovrai accudurlo tu per almeno 15 anni(la vita media) e se non hai tempo ti sarà difficile...ti lascio qst link...

  • 1 decennio fa

    io credo che la questione non sia al momento se adottare un bassotto, ma se adottare o no un cane;

    Se pensi di nopn avere abbastanza tempo da dedicargli, rinuncia...

    Altrimenti, armati di pazienza e prendi la razza che ti piace di piu': se vuoi bassotto, che bassotto sia!

  • 1 decennio fa

    Potresti contattare zio Paperone, lui ha una enorme esperienza di bassotti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.