Su un piatto di pesce si può bere anche il vino rosso???

16 risposte

Classificazione
  • Caìgo
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Potrei anche rispondere si "deve" bere il vino rosso....

    Il mito del bianco con il pesce sta piano piano svanendo....

    La regola vera è...bevi quello che ti piace....

  • 1 decennio fa

    premettendo che gli abbinamenti "ideali" esistono per essere contraddetti ed infranti....oltre al montecucco potresi oprovare un bel pinot nero(della borgogna, dell'alto adige tipo hoffstaetter vigna sant'urbano oppure friulano come il red angel di jermann) magari servito fresco oppure andare al sud e scegliere un cerasuolo di vittoria (tipo quello di planeta) e servirlo fresco...provare per credere!!!!

  • 1 decennio fa

    In principio è preferibile un buon bianco o un muscadet, anche un rosato, si abbina bene con la carne bianca del pesce che non è sanguigna.Quindi delicatezza. Con la carne rossa ci vuole un buon rosso corposo.

    Ma nessuno ti impedisce di bere un rosso non troppo forte col pesce, c'è chi beve acqua , passerai per una incopetente ma a te che importa se ti piace? Poi c'è lo champagne che va con tutto. Ciao e buon appetito.

  • aldo
    Lv 7
    1 decennio fa

    Si può, le regole ora sono meno ferree.

    Fonte/i: Ciao
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Certo, negli ultimi tempi è diventata una moda, forse per chi vuole "distinguersi". In ogni caso se si beve un rosso non dovrebbe mai essere troppo corposo e deve comunque accompagnarsi con un tipo di pesce ricco, come un dentice, una spigola, una orata. Con pesci più leggeri è consigliato il bianco, specie con i crostacei.

  • 1 decennio fa

    magari un rosè frizzante sarebbe meglio !

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Certamente si, ipotesi----

    Cacciucco alla Livornese per la base del quale viene adoperato vino rosso il vino deve essere asciutto secco e taninico, un bel Montecucco DOCG cà benissimo.

    Fritto misto di pesce, un buon vino rosso giovane, asciutto equilibrato e fruttato tipo piedefranco di Carignano, oppure un buon Rassetto(rosato) corpo delicato e ottima temperatura di servizio...ciaooooo

    Ah sono somelier ed ho una cantina di vini....se ti può interessare

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Dipende com'è cucinato. Solitamente il pesce richiede quasi sempre un vino bianco o, se preparato in maniera più complessa, un rosato.

    Tuttavia se molto elaborato, con piatti di discreta succulenza e di notevole "spessore", ci può stare anche un rosso, magari non troppo tannico, giovane, morbido e gradevolmente profumato (ad esempio un Gutturnio non troppo mosso).

    Prova l'anguilla con una Fortana Bosco Eliceo ...

    Molto bene, in certi cibi a base di pesce ci stanno le "bollicine", in particolare per il mio gusto, il "satin".

    Non dimentichiamoci poi del tradizionale abbinamento "pescolini fritti - sangiovese" che è un must.

  • Maxime
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ti do una dritta da principianti nel mondo del vino. Come prima cosa quando devi fare un abbinamento guarda il colore della pietanza. In secondo luogo da cosa è composta.

    In questo caso dipende da come è cucinato il pesce. Ad esempio con un'orata all'acqua pazza, dove c'è il pomodoro, ci può stare benissimo un rosso. Naturalmente, come già è stato detto, sceglilo leggero (che non vuol dire tavernello). Di sicuro non ci berrei mai un Brunello!

    Buon appetito e buoni esperimenti.

  • 1 decennio fa

    Magari un rosato frizzante se proprio non vuoi il bianco..cmq un vino delicato per poter assaporare il pesce...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.