Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 1 decennio fa

Chi sa dirmi da dove proviene la parola "Kebap" o "Kebab"?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il kebab (anche indicato come kabab, kebap, shawerma, shawarma, gyros...) è un piatto diffuso in moltissimi paesi, dal nord Africa al Medio Oriente, dalla Grecia alla Turchia. Con questo nome si indica innanzi tutto un ben preciso metodo di cottura che avviene attraverso il tipico spiedo verticale. La carne (che può essere di montone, agnello, manzo, vitella, pollo, tacchino, maiale o miscele di queste) fatta a fettine viene infilata nello spiedo fino a formare un cilindro che poi viene messo a ruotare. Anticamente la carne veniva cotta attraverso della brace che veniva sistemata in appositi vani sistemati verticalmente intorno allo spiedo, attualmente si utilizzano quasi sempre macchine che cuociono la carne attraverso resistenze elettriche o una fiamma alimentata a gas.

    La carne prima di essere cotta può essere messa a marinare o condita con spezie, ma i condimenti variano da paese a paese e da persona a persona. Man mano che la parte esterna del cilindro si cuoce questa viene tagliata (con un coltello o con una apposita lama elettrica) e così, di taglio in taglio, la cottura procede verso l'interno del cilindro.

    Questo metodo di cottura risulta straordinariamente saporito da una parte proprio per la cottura lentissima (la parte più interna arriva ad essere cotta dopo diverse ore...) dall'altra perché i grassi che si sciolgono e, in generale, i condimenti tendono a scivolare lungo il cilindro donando sapore e gusto alla carne.Una volta che la carne è stata tagliata questa viene consumata in due modi: come panino o come vero e proprio piatto. Per il panino si usano diversissimi tipi di pane, dalla piadina al pane arabo (ma in Francia usano anche la baguette...), all'interno del panino la carne può essere accompagnata da svariatissimi altri possibili condimenti (insalata, pomodori, cetrioli, peperoncini piccanti, cipolla...) e da svariate salse (piccanti e non).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    in arabo significa carne arrostita

  • Anonimo
    1 decennio fa

    kebab è una parola di origine persiana o turca...

    ed è anche un cibo orientale x esempio a mio paese si prepara cn carne e vegetali

  • 1 decennio fa

    da pecora in turco

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il termine Kebap credo provenga dall'arabo e ha il significato di "carne arrostita".

  • 1 decennio fa

    Il Kebap, detto anche Kebāb, (arabo كباب) è un piatto tipico della gastronomia turca, persiana e araba.

    Piatto di Kebap. Il grande successo, dovuto al gusto e all'economicità della pietanza, lo ha fatto diffondere in Europa. In questo caso il Kebap è stato cotto in un ristorante turco sulla Gran Vía di Vigo (Spagna) Panino arabo con Dürüm KebapIn Europa Occidentale, dove è divenuto piuttosto popolare grazie all'immigrazione araba e turca, viene chiamato "Kebāb" (che in arabo significa "carne arrostita"). Il più famoso tipo probabilmente è quello che anche in Iran viene chiamato doner kebāb. Il fatto che esso venga chiamato in Turchia Kebap da passeggio, per l'abitudine di mangiarlo anche mentre si cammina per strada, non ha nulla a che vedere col termine Döner kebap, dal momento che il suo significato di Kebap che gira ha a che fare col girarrosto verticale nel quale la carne viene infilzata e fatta abbrustolire, facendola roteare sul suo asse.

    Viene indicato anche con il termine greco gyros (con lo stesso significato di döner) o l'arabo shāwarmā (شاورما, derivante dal turco çevirme, "movimento ruotante"). La cucina turca, in età ottomana era tanto diffusa nel Mediterraneo che tale pietanza si diffuse rapidamente e in Palestina essa si è affermata anche in ambiente ebraico (shawarma, shwarma, shawerma o shoarma).

    Negli Stati Uniti il termine più corrente è shish kebāb, anche se tale nome dovrebbe essere più propriamente assegnato agli spiedini iraniani fatti con carne macinata e per lo più accompagnati da riso. In Germania, per la forte presenza turca, il suo nome invece è semplicemente döner.

    Si trovano dunque numerose versioni del kebap, a seconda dei paesi e delle culture, e lo stesso termine può riferirsi a differenti tradizioni culinarie.

  • 1 decennio fa
  • Guarda qui:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Kebap

    Kebab in arabo significa "carne arrostita"

  • SILVIA
    Lv 4
    1 decennio fa

    arabia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.