Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

babubi
Lv 5
babubi ha chiesto in Matematica e scienzeSpazio e astronomia · 1 decennio fa

ma il carro maggiore perchè si chiama anche orsa maggiore?

le stelle formano un carro, non un orso!

ho provato a dare una risposta plausibile a questa domanda, ma non mi convince...

Ortografico

Rimorchio

Stellare

Astrologico

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’Orsa Maggiore è detta grande carro perché congiungendo 7 stelle di questa costellazione si delinea una figura che assomiglia ad un carro con il timone.

    Le due stelle esterne del carro sono anche chiamate “indicatrici” in quanto, prolungando idealmente la linea che le unisce, si raggiunge una stella particolarmente brillante, la Stella Polare.

    I vari nomi dipendono da quelli dati dalle varie culture che si sono susseguite

    Nella mitologia greca le due Orse sono i gruppi stellari nei quali Giove trasformò la ninfa Callisto (Orsa Maggiore) e suo figlio Arcade (Orsa Minore).

    La ninfa Callisto, dopo essere stata sedotta da Zeus, diede alla luce Arcade. Per proteggerla dalla vendetta di Era, sua gelosissima moglie, Zeus la trasformò in orsa. In seguito però, il figlio Arcade, mentre andava a caccia, si sarebbe imbattuto proprio nell'orsa cosicché Zeus, per evitare un matricidio, pensò bene di portare Callisto e Arcade in cielo: pertanto donò alla ninfa eterna gloria innalzandola in cielo sotto le sembianze dell’Orsa Maggiore, mentre il figlio divenne l’Orsa Minore.

    Nella tradizione Romana, invece, le sette stelle principali dell’Orsa Maggiore erano chiamate Septem Triones, perché “ruotando” attorno alla stella polare ricordavano il movimento dei buoi (triones) durante l’aratura (il “guardiano stellare” di questi 7 buoi sarebbe la figura vicina, cioè la costellazione chiamata Boote). Da questa espressione deriva anche il termine "settentrione", usato per indicare il nord. Rimanendo in tema di etimologia, possiamo ricordare che anche "artico", sinonimo di settentrionale, deriva dal greco "arctos" che significa orsa.

    E le altre culture?

    Curiosamente anche gli Indiani d'America vedevano in queste stelle una figura d'orsa, gli Egiziani invece vi riconoscevano un ippopotamo, mentre i Galli un cinghiale.

    La mitologia araba invece interpretava le figure in modo diverso, perché vedeva nel Piccolo Carro una piccola bara, nella Stella Polare un assassino condannato all'immobilità per i suoi delitti e nel Gran Carro una grande bara che ospita il cadavere di un nobile guerriero trucidato dall'assassino.

    Tornando ai giorni nostri, gli Inglesi chiamano l’Orsa Maggiore "la casseruola".

  • 1 decennio fa

    L'orsa Maggiore è una costellazione ben più estesa del Grande Carro. Checché se ne dica, il Grande Carro è solo un "asterismo", cioè un raggruppamento artificioso di stelle particolarmente luminose e visibili all'interno di una costellazione. Altri esempi sono: il Quadrato di Pegaso; La Falce del Leone Maggiore; il Buco della Serratura di Ercole.... L'orsa altro non sarebbe secondo la mitologia che Callisto, compagna di caccia di Artemide, trasformata in un'orsa da Era, moglie di Zeus. La figura del Carro nasce da un altro fatto: rappresenterebbe un carro di fuoco tirato da 7 buoi, tante quante sono le stelle che lo compongono (Septem Triones, da cui il termine Settentrione ad indicare il punto cardinale Nord). Richiamo all'orsa c'è nel nome di una stella, vicina all'orsa, che si chiama Arturo (Arktos in greco vuol dire orso) ed è la più luminosa della costellazione del Bovaro (Bootes).

  • 1 decennio fa

    se nn sbaglio il carro maggiore è solo una parte di una costellazione più grande: l'orsa maggiore...infatti se si guardano anche le stelle vicino sembra un'orsa...

    l'orsa maggiore contiene il carro maggiore...

    prova qui:

    http://www.geocities.com/liceo_livio/archeo/iper/o...

  • 1 decennio fa

    Il grande carro è un'asterisma, cioè un gruppo di stelle non considerato una costellazione. Rappresenta la parte posteriore dell'orsa (anche se la coda è anomala visto che nessun orso ce l'ha).

    Guarda qui:http://www.racine.ra.it/planet/testi/gcarro.htm

    Ciao!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    le sette stelle del carro, i sette buoi (septen triones dal latino) aggiogati al carro, sono una piccola parte dell'orsa maggiore.

    Nel cielo settentrionale (a cui da il nome) è sempre visibile.

    l'orsa maggiore è vastissima e costituita da stelle che oggi se vedono scarsamente se non ci troviamo in un sito con cielo scuro e senza inquinamento luminoso.

    Per disegnare un carro in una tavola o affesco era piuttosto difficile in epoca antica, la prospettiva era difficile da rappresentare ed allora il carro veniva rappresentato con le ruote schiacciate al suolo, vedi link.

    Il carro poi è raffigurato cosi' in quasi tutta la simbologia, vedi link.

    ciao

  • 1 decennio fa

    L'errore è questo: il Grande Carro è solo una parte della costellazione dell'Orsa che è una delle più grandi in realtà. Guardandola bene nella sua complessità si ritrova il muso le zampe posteriori quelle anteriori, mentre il carro ne costituisce solo la schiena e la coda. Ora il perchè di una coda così lunga in un 'orsa è da ricercare nella mitologia. L'orsa è Callisto trasformata in questo animale da un'Era gelosa di Zeus. Infatti Zeus e Callisto ebbero una relazione dalla quale nacque Arcade (l'O'rsa Minore). Era per vendetta mandò un cacciatore ad uccidere Callisto e il figlio trasformati in orsi dalla dea tradita. Zeus quando trovò i corpi senza vita della donna e del figlioletto ormai tramutati in orsi li portò in cielo a vivere tra le costellazioni in una posizione centrale e in modo che tutto il firmamento potesse omaggiare il figlio di Zeus girandogli intorno (infatti l'orsa minore contiene la stella polare). La leggenda dice orsa e quindi ci teniamo la coda lunga, probabilmente assomiglia di più ad un procione..

  • 1 decennio fa

    ho visto la ricostruzione dell'orsa come la vedevano i greci, il manico del carro era la coda...in effetti un po' lunga come coda per un'orsa, ma che ci vuoi fare loro la vedevano così!!

  • probabilmente prima di osservare il cielo e dare i nomi si pippavano una canna...

  • 1 decennio fa

    altrove, questa costellazione, viene definita anche come: "Il grande mestolo" e "L'aratro" (Wikipedia)

    io invece la vedo più come una motozappa elettrica con 2 anni di garanzia oppure se la guardo di profilo come un set di pentole in acciaio con rivestimento antiaderente

    vorrà dire che l'astronomia è un'opinione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.