Come funzionano i frigobox ad alimentazione 12 V da utilizzare nelle auto??

Come funzionano i frigobox ad alimentazione 12 V da utilizzare nelle auto??

Hanno del gas per refrigerare???

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Frigo ad effetto peltier, la caratteristica principale è quella di avere una piastra refrigerante all'interno che spesso è accompagnata da una piccola ventola all'esterno che raffredda la parte che scalda spesso sono dotati di un invertitore di polarità che consente di invertire l'effetto "Peltier" diventando così uno scaldavivande invece di un frigorifero.

    niente gas o liquido ma una cella Peltier

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cella_di_Peltier

    Il potere refrigerante è affidato appunto a un effetto (chiamato Peltier come il suo inventore)

    che ha efficacia solo in presenza di un passaggio di corrente, questo sistema è estremamente semplice ed economico ma ha delle limitazioni non indifferenti e precisamente:

    Il frigo mantiene la propria efficienza solo se alimentato continuamente e l'assorbimento di corrente è notevole, circa 5 - 6 Ampere/h continue, il potere refrigerante è molto basso, in genere i produttori indicano di quanti gradi si riesce ad abbassare la temperatura esterna rispetto all'interno del frigo (dai 10 - 20 in generale), cioò significa che in presenza di temperature esterne elevate (anche 40° d'estate) il cibo e le bevande all'interno sarebbero conservate a 15° - 20° temperatura troppo elevata in caso si voglia conservare cibi facilmente deperibili, inoltre e per ultimo....il tempo per portare il frigo alle temperature elevate è notevole, diciamo 10 ore circa, tempo che viene enormemente influenzato dalla temperatura alla quale sono i prodotti che vengoni inseriti al suo interno, se introduciamo una bottiglia di acqua a temperatura ambiente...occorrono 24 ore di permanenza al suo interno affinchè si abbia una senzazione di fresco nel berla, ovviamente parlo sempre di condizioni esterne relative ai mei estivi e caldo torrido...

    Oppure montati nei camper si trova il Il frigo trivalente, quanto a efficienza, è una via di mezzotra il Peltier e il compressore, la sua efficacia si basa su una "brodaglia" che al passaggio di corrente si raffredda, questa "brodaglia" circola attraverso un percorso interno sfruttando la corrente circolatoria che si crea con la differenza di temperatura della stessa, spesso questi frigo sono dotati anche di una ghiacciaia in grado di congelare l'acqua, si chiamano trivalenti perchè sono in grado di funzionare sia a 12V che a 220V che a Gas, il funzionamento a Gas è caratterizzato da un bruciatore che necessita di un impianto di evacuazione dei fumi della combustione,

  • Anonimo
    6 anni fa

    Recentemente ho comprato su Amazon questo ottimo (e anche funzionale) scaldavivande… la versione moderna della schiscetta (termine un po nordico ma che rende l'idea). Ecco il link se qualcuno di voi è interessato http://amzn.to/1u3nY8S

  • 1 decennio fa

    esatto, è semplicemente uno scambiatore termico a celle:

    presenta un radiatore esterno ed un radiatore interno affiancati entrambi da una ventola...

    io ne utilizzavo uno così in campeggio... avevo comprato un trasformatore/alimentatore 230/12 V... non fa un gran freddo ma è sufficiente per raffreddare qualche bottiglia di acqua o anche altre bevande!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.