Come mai nel XXI secolo, nell'era dell'informazione libera e globale, nell'era dei viaggi nel cosmo, nell'era

dei più grandi progressi medici e scientifici, c'è ancora chi segue alla lettera leggende e miti popolari scritti migliaia di anni fa? Mi riferisco a tutti quelli che denigrano la scienza in molte sue forme, preferendo alle verità scientifiche (reali e dimostrabili) quello che è stato scritto da uomini molto meno acculturati e viziati da un forte credo religioso.

Possibile che ci sia ancora gente che, per fede, è disposta a sterminare i suoi simili (le pulizie etniche sono quasi sempre omicidi religiosi, tipo gli ebrei in germania, i palestinesi in israele, i musulmani in serbia, i curdi in iraq, gli Utzi in somalia, etc. etc.) credendo così di compiacere un dio astratto?

Perchè al posto di studiare bibbie, corani e vangeli, queste persone non si impegnano a studiare la storia, così da evitare di ricadere sempre negli stessi identici errori?

Aggiornamento:

Per fabio

E chi lo ha detto che il tuo libro sia universalmente giusto? Questo è solo un tuo parere, chi crede in un'altra religione ti smentirebbe subito con le sue verità.

Inoltre volente o nolente anche tu discendi dai primati (e non da scimmie e basta).

Aggiornamento 2:

per ciccio

Le statistiche non sono scienza, ma semplici calcoli matematici, e non servono a dimostrare ma a dare un riassunto sulla situazione che trattano. Le centrali nucleari, come tutte le altre cose, sono sicure; sono gli uomini a renderle insicure con i loro azzardi (anche una pistola è inoffensiva se chi la porta è pacifico, tipo la polizia, mentre un semplice tagliacarte può diventare un'arma se impugnata da una mente assassina).

Per tutte le tue altre domande ti dico che il bello della scienza è che la puoi apprendere liberamente e non è detto che se un medico ti dice che sei malato non puoi avere un secondo parere da un altro medico.

Aggiornamento 3:

Per ben 48

I papi dovrebbero essere degli uomini molto religiosi, ma sono anche quelli che hanno inventato la "santa inquisizione", che ha portato al rogo centinaia di migliaia di PRESUNTI eretici (famosa è la storia della mamma di Newton, incriminata di stregoneria e non bruciata solo perchè suo figlio abiurò....), oppure gli attentatori dell'11/09 che in nome del loro dio hanno ucciso con degli aerei (non mi risulta che gli aerei civili siano considerate armi) quasi 4000 persone in un sol colpo. E' nel nome della fede, nel credere che gli appartenenti ad altri credo siano infedeli che si hanno questi stermini.

Aggiornamento 4:

Per mario

Non è la scienza che impone all'uomo di non sottrarsi alle sofferenze, bensì i religiosi (nel caso italiano, la chiesa) arrivando a dire che è un "dono divino" e scomunicando chi, per malattie gravi, vuole "staccare la spina" (caso WELBY).

E' grazie ai progressi medici che oggi, quando ti viene il mal di testa, o il mal di schiena o altro, vai in farmacia ed acquisti un cache.

La fede quanti ne ha curati con le preghiere?

talmente pochi tanto che, secondo me, son guariti da soli....

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Schizofrenia e gioco malattie genetiche? al massimo si parla di predisposizione genetica, cosa ben diversa. Il disturbo dell'attenzione E' una malattia, perchè ha conseguenze sull'equilibrio e sulle attività sociali di una persona. Elettroshock? Ma dove sei rimasto???

    E non credi si possa spaccare il protone E fare anche il resto?

    Non ho voglia di rispondere a tutto quello che dici, ciccio, anche perchè non vedo il punto. Vuoi le prove? Leggi gli articoli. O al massimo, fattele da solo. La scienza, in linea di principio, consente di falsificare le proprie tesi, se riesci a portare un esperimento, o un fatto, che le contraddica. E' per questo che i fatti scientifici sono dimostrabili! E non è vero che pro e contro evoluzionismo sono 50 e 50. Gli scienziati creazionisti si contano sulle dita di una mano.

    L'evoluzionismo è una teoria scientifica? Certo. Se qualcuno trova una teoria migliore, o un'evidenza che la contraddica, l'evoluzionismo si butta. Il creazionismo è una teoria scientifica? no. Per il sempice fatto che il testo di riferimento è sempre lo stesso, che viene ogni volta stiracchiato, creativamente interpretato, se non completamente travisato, ogni volta che una nuova evidenza rende ancora più incredibile quello che probabilmente non è altro che una metafora: le cosmogonie stanno in tutti i libri sacri! E allora? Dio ha creato il mondo, o è stato Urano (con modalità completamente diverse) o Amaterasu Omikami (con modalità ancora diverse!)?

    Hai detto bene...pare assurdo che ancora seguano alla lettera un testo vecchio di migliaia di anni, scritto da uomini con la cultura dei tempi e anche qualcosa di meno. La verità è un optional, se non piace, si cambia. Con buona pace della storia e degli errori del passato, purtroppo

  • 1 decennio fa

    Come vedi anche qui su answer sono già tutti pronti a partire per le crociate, cerchi le tue risposte nel posto sbagliato! Comunque come tu stesso dici il problema sta nel seguire alla lettera queste leggende e miti, non rendendosi conto che sono stati confezionati per un modello di società antico e lontano anni luce dal nostro. Si preferisce seguire la storiella nel dettaglio piuttosto che astrarne delle verità etiche universali (che comunque ci sono e sono valide, nessuno lo nega) e qui nascono i problemi. Si preferisce scegliere la strada del sostenere con forza le proprie posizioni come le uniche veritiere (perdonami ma questo lo fai un pò pure tu) piuttosto che cercare un dialogo intellettuale aperto sui temi importanti. Socrate diceva che l'uomo saggio è quello che sa di non sapere.. quanto aveva ragione.

    P.s. Ciccio ti prego astieniti dal parlare di psichiatria, o almeno aggiornati sull'evoluzione che ha avuto dal 1900 ad oggi, è una tortura ascoltarti per chi queste materie le studia.

  • 1 decennio fa

    perchè in questo mondo globale per fortuna ognuno pensa ancora con la propria testa e NON con la tua. Ricordati che la sete di potere non si placa guardando gli errori già fatti.

  • 1 decennio fa

    sul tuo commmento fatto all'utente.. ti ricordo che si chiama ancora TEORIA dell'evoluzione.. e anche se in tv e a scuola la insegnano come dato di fatto.. gli scienziati che c credono ne parlano sempre al condizionale.. poi c sono quelli che nn c credono e t garantisco che nn sono pochi (diciamo 50e50)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    e' Più facile credere in un libro che parla di qualcosa universalmente giusta e grande che invece la triste verità scientifica....ovvero ....preferisci essere il figlio di dio o una scimmia puzzolente?

  • Mario
    Lv 5
    1 decennio fa

    L'assolutizzazione della scienza come se fosse la cosa guarisce tutti i problemi degli uomini non è una cosa buona.

    La scienza è un aiuto per l'uomo, ma non potrà mai dare la speranza a coloro che non possono sottrarsi da sofferenze inevitabili, ne tanto meno dare una speranza per una vita dopo la morte.

    Questa sola speranza l'uomo la può trovare in Dio.

    Fonte/i: Ciao e buona vita
  • 1 decennio fa

    Ti stai scordando una cosa fondamentale: le pulizie etniche sono sempre state condotte da personaggi 'profondamente' atee, cioè senza Dio, e lo sto dicendo nel senso più tragico del significato. Perchè chi crede veramente in Dio non commette delle azioni così vergognose. Primo, perchè chi crede veramente in Dio, crede che tutti siano suoi figli e per cui nostri fratelli; secondo, perchè chi ci crede ha anche gli occhi ben aperti per accorgersi chi si nasconde dietro il Suo Nome per compiere queste efferatezze, usando tutti i 'bei' mezzi che la scienza gli ha messo a disposizione. Perchè è la scienza ad inventare le armi, i gas, ecc., non sono certo i credenti. I credenti, se non te ne sei accorto, sono quelli che crepano sotto quelle armi, inventate da uomini senza Dio, fabbricate da uomini senza Dio, usate da uomini senza Dio. Studiati tu la storia, e non tirare fuori i soliti esempi di crociate, ecc., di uomini senza Dio nè è piena anche la chiesa, io sto parlando di 'veri' credenti:

    Non discuto minimamente degli esempi che puoi trovare a favore di quello che caldeggi, sto solo dicendo di stare attento ad essere 'veramente' imparziale e a non limitarti a vedere come 'granoturco' la pannocchia appena colta, essa la trovi solo sfogliandola, cioè andando più a fondo con la mente, il pensiero, la ricerca, la valutazione! Altrimenti ti fermi alla superficie, proclamando a tutti che quella è la verità assoluta. Ciao.

  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Reali e dimostrabili?

    Non corri un po' troppo?

    Vi hanno mai fatto vedere le statistiche dalle quali si dedurrebbe che la schizofrenia è una malattia genetica?

    E le statistiche che mostrano che la passione per il gioco d'azzardo ha una causa genetica?

    E le prove che oggi possiamo costruire centrali nucleari sicure?

    E le prove che nel futuro gli alimenti transgenici saranno affidabili e serviranno a curare le malattie e debellare la fame?

    E le prove secondo le quali l'elettroshock serve a "curare" la depressione?

    E il metodo col quale è stato deciso che il "disturbo dell'attenzione" è una malattia da curare?

    E le prove dell'utilità delle biotecnologie?

    E le prove secondo le quali è più importante per il benessere dell'uomo usare finanziamenti miliardari per spaccare il protone invece che per diffondere una seria prevenzione medica basata sull'apprendimento dell'ascolto del proprio corpo, sulla corretta alimentazione, sul rispetto del nostro equilibrio psico-fisico?

    E le prove su l'efficacia di alcuni medicinali?

    Dove sono le prove? Ditemi dove sono queste prove? Io non le ho mai viste, ma nonostante questo per anni ci ho creduto. ho creduto anch'io a tante di quelle cose che vengono affermate dalla "scienza ufficiale".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.