Modificare una bicicletta per trasformarla a batteria con pedalata assistita?

Ciao a tutti, a casa mi ritrovo con una vecchia bicicletta shimano e una graziella forse adatte per ciò che pensavo di fare. Mi piacerebbe montare su di esse una batteria per trasformarle in bici elettriche a pedalata assistita,come quelle più costose i cui prezzi si aggirano sui 600-700€. Volevo solo chiedere se secondo voi è una cosa fattibile e su un buon meccanico è i grado di fare questa modifica...voi che ne pensate?

Aggiornamento:

Grazie ALchimista,Vorrei contattarti potresti almeno abilitare i PM se non ti va di lasciare l'email? Sei stato già di grande aiuto,ma mi serve qualche piccola informazione aggiuntiva :-P

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Se chiedi a un meccanico penso che pretenda anche lui un bel po' di soldi.

    Io quando avevo 14-15 anni ho montato un motore elettrico alla bicicletta, era il motore della ventola di un fuoristrada, quindi a 12 volts e la batteria era quella di un motorino...

    Se hai un minimo di pratica e qualche attrezzo ci puoi provare, il motore è la cosa più importante, quello che ho messo io era troppo veloce e quindi non aveva sufficiente coppia (alla fine spingeva solo su leggere salite con i rapporti più leggeri).

    L'ideale secondo me è un motore di monopattino elettrico (generalmente a 24V, quindi ti servono due batterie da 12 in serie), la parte più difficile è calettare l'ingranaggio sul motore stesso (cioè saldarlo sull'asse), qua ti conviene andare da un fabbro o un meccanico stesso. Poi devi piazzare il motore sul tubo verticale del telaio in modo che quest'ingranaggio vada a finire sulla catena. L'ingranaggio deve essere abbastanza piccolo (praticamente la metà del pignone o poco più), un'altra cosa interessante che puoi fare è montare una dinamo per recuperare l'energia in discesa o quando pedali tu... fammi sapere.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.