Mi Sto Brutalmente Annoiando....?

scrivetemi qualcosa, raccontatemi qualcosa...fatemi compagnia...nn ho x niente sonno...intanto vado a farmi un paninazzo cn nutella associato alla coca cola...baci baci

Aggiornamento:

ehehe...almeno mi fate ridere!!!uhahahaa

Aggiornamento 2:

x Sergio: l ho accettato anke io il tuo caffè ieri sera... era Lavazza Oro vero?!

X tutti: passo cn la mia yaris e andiamo in qualke parco a fare due kiakkiere facendoci mangiare dalle zanzare...mmmh!

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Anche io.....vienimi a prendere e ce ne andiamo in giro......!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Facciamoci na cammomilla e andiamo a nanna!°

  • Anonimo
    1 decennio fa

    come fai ad associare la coca con la nutella

    nucotella

    cocanute

    tutecoca

    tecaconute

    ciao buonanotte

  • 1 decennio fa

    bleah... che schifo il paninazzo con la nutella e la coca cola...:S io sono tornato da un compleanno, ho mangiato tanto e bevuto di più....

    edit: fate una cosina..datemelo anche a me il contatto msn :P

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ehi, ragazza!!!!

    Ieri sera ho invitato tutti a prendere un caffè...virtuale.

    Hanno partecipato in tanti e sono stati anche molto simpatici.

    Perché anche tu non lanci la stessa idea??

    Potresti smettere così di annoiarti!!

    E' noioso annoiarsi per tante ore.

    n'est pas??

    Da sergio fk (Zorro)

  • 1 decennio fa

    se uscite a fare un giro venitemi a prendereeee, miannoio a morte anche io

  • 1 decennio fa

    anche io non riesco a dormire.. se magari hai il msn mi puoi dare lindirizzo e possiamo fare una bella chiaccherata..

    pensaci ..

    ciao

  • 1 decennio fa

    Un paninazzo no......io mi sto facendo una piadina però ;)

  • 1 decennio fa

    Non svegliare il condominio con l'erutto.

    Comincia a leggere un libro noioso : ti addormenti subito, anche se nella Coca c'e' caffeina

  • 1 decennio fa

    Una fiaba x addormentarti:

    La storia di Luna

    Sono nata in un pollaio, in una notte di luna piena; forse è per questo che mi chiamano Luna. Mi piacevano le mie amiche: Cocò, Cloe, Coccoricò, giocavo sempre con loro e i miei fratellini. La mamma ci lasciava fare, lei era sempre impegnata. Il lavoro in campagna è duro per un gatta e senza un gatto ad aiutarla è ancora più pesante. Eh sì, perché io non ho mai conosciuto il mio papà, dicono che sia uscito una sera prima che nascessi, e non è più tornato. Un po’ mi dispiace, ma ho avuto tanti altri papà , Chicchirichì, un po’ troppo severo e austero, Fido e Miao Miao e non mi è mancato tanto. Qualche volta sono un po’ triste, ho nostalgia di tutti loro, non che in questa nuova tana non sono felice, anzi! La mia amica umana è simpatica, però non c’è mai, mi lascia tutto il giorno sola, e poi, quando torna non ha mai voglia di giocare con me, è sempre stanca. In campagna sì che era bello. Con i miei amici giocavamo a nascondino, a fare le capriole nell’erba e poi c’erano gli alberi, avevo una bella tana sull’albero , ci andavo a nascondermi quando non volevo andare a dormire. La mamma si arrabbiava tanto, diceva che di tutti i suoi cuccioli, io ero la più indisciplinata. Mi piaceva tanto anche nascondermi tra i pomodori, però papà Fido mi trovava sempre. Chissà come faceva! Mi prendeva in bocca e mi portava a letto. Prima però mi faceva il bagno, lo aveva imparato dalla mia mamma, ci lavava sempre tutti con quella sua linguona e poi ci metteva a letto. Diceva: “Vostra madre lavora tanto, fate i bravi”. Non li ho più rivisti, ho paura che non si ricorderanno più di me. Chissà se sentono la mia mancanza. Loro sì che mi mancano tanto! La mia amica umana mi porta sempre in giro, dentro quella brutta scatola trasparente, tanto scomoda che mi sembra di stare in prigione, ma non mi riporta mai a casa mia. L’ultima volta che siamo uscite, lei dice che siamo andate in vacanza, Che sarà mai questa vacanza! ho conosciuto Tommaso. Bello, nero , occhi gialli intensi. Mi piaceva tanto. Lui un giorno mi ha detto: “Ti amo, vuoi diventare mia moglie?” Chissà che significa. A chi posso chiederlo? Non ho un’amica con cui confidarmi. La prossima volta che lo vedo gli dico di sì. E’ simpatico e poi con lui posso parlare un po’ anche dei miei problemi. Parliamo la stessa lingua, anche se ogni tanto storpia le parole e allora lo capisco di meno. Dice perché ormai ho imparato la lingua degli uomini e comincio a dimenticare la mia. Mah! Sarà così. E dice anche che quando ci sposeremo faremo una grande festa, perché così tutti ci faranno tanti regali, e poi andremo a vivere insieme nella stessa cuccia. Penso proprio che mi piacerebbe, e poi mi ha anche promesso che mi riporta dalla mia famiglia: vuole conoscerla. Speriamo che anche la mia amica, si chiama Abir scusate non ve l‘avevo ancora detto, sarà contenta. Non vorrei lasciarla, mi sono affezionata. Magari la porto in vacanza con noi. Però non la metterò dentro la scatola trasparente, lei è troppo grande, non c’entrerebbe.

    Notte e sogni d'oro...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.