Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

amanti di astronotus fatevi avanti,,,,,,,?????????

datemi i vostri pareri e le vostre esperienze su questi pesci,grazie

Aggiornamento:

GRAZIE EMEVE,IO NE HO 2 PICCOLI X ORA DI 8 CM CIRCA E I MIEI NN SN ANCORA TERRITORIALI,MA SE LO DIVENTERANNO LI METTERO'IN UN ACQUARIO SOLI.EUKANUBA LO CONOSCO BENE,IN QUANTO HO ANKE 2 CANI E 3 GATTI,MA I MIEI MANGIANO ROYALK CANIN TUTTI,EUKANUBA NN LO DIGERISCONO,GRAZIE CMQ,CIAO,,,,,,AH LI HO PAGATI 10 EURO L'UNO,MA SO KE COSTANO ANKE CARI,CIAO

2 risposte

Classificazione
  • Mary
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io amo a i miei ma come tu sai sono grossi e troppo aggressivi, totalmente territoriali. Sai i miei gli alimento con cuore di mucca crudo e piselli come un pure. Poi per pienarli mangiano Eukanuba, conosci cose ce? e alimento per cani, compro il dei picollo cossi posso alimentarli con le proteine neceesarie di loro. Anche il Ph del acqua verso 6 -7 e il termostato a 28 gradi centigradi.Ho lasciato due coppie e separato due in piu quando hanno incominciato a battersi, ma erano due maschi allora ho lasciato i dominanti. Non ricordo adesso ma domani cerco e te manderò l´indirizzo dove ho le fotografie. Prometto fare un tempo se poso.

    Questi pesci somo troppo inteligenti, chiamate a volte Canni per la sua inteligenza. Ma anche belli, quanto costa uno picollo in Italia? Qua da me non sono cari ma io vivo nel Tropico in Guatemala. Le mie esperienze con questi pesci sono ottime.

    http://picasaweb.google.com/mvsalvado/MisPeces

    Guarda un po i miei pesci ho messo un p di tutti Tropicali anche dei Trophus del laco Tanganyca, guarda por si vui scambiamo indirizzi e ci parliamo spesso. T´ho presso comme contatto nel mio blog allora te mandero un invito. Ciao e senti anche Gerardo vedo che un grande conoscente dei pesci alloa faciamo un gruppo Yahoo soppra dei pesci stessi! Saluti Gerardo!

  • 1 decennio fa

    mi piacciono molto e voglio ricordare agli appassionati come si tengono bene:

    E' un pesciozzo molto grande e tozzo, lo compri piccolo e caruccio a 5 cm di lunghezza e in pochi mesi te lo ritrovi un bestione di 30/40 cm e che può pesare più di un chilo...

    Il modo migliore di allevarli è di prenderne un gruppetto di piccoli, diciamo 5 o 6, ed allevarli in un acquario molto grande, da 500 litri o più. Bisogna comunque premunirsi, chiedendo al negoziante se li riprende indietro, o a qualcuno di fiducia che li accolga, perchè andranno allontanati dalla vasca, pena mutilazioni e morte certa, tutti gli esemplari che risultassero sottomessi agli altri, e tutti gli altri "incomodi" quando, da un'attenta osservazione del loro aspetto e del comportamento (il dimorfismo degli oscar non è molto evidente) avremo individuato una coppia.

    Poi si può anche sperare in una riproduzione, ed in ogni caso la coppia così individuata può vivere insieme per molti anni... mentre avendo un solo esemplare, mettergliene insieme un altro, anche del sesso opposto, è sempre un'operazione ad alto rischio, a causa della loro aggressività e territorialità.

    VALORI ACQUA OTTIMALI: TEMP 28°,PH 7,3; DGH 10°

    La vasca va arredata con rocce o legni, che gli oscar posizioneranno autonomamente dove più gli piacerà, scavano buche qua e là, piccole o più spesso enormi, spostando il fondo tutto da una parte o tutto dall'altra...

    In queste condizioni la coltivazione delle piante è improponibile, ma qualche cespuglione di piante galleggianti in genere resiste, e darà un seppur minimo contributo alla pulizia dell'acqua, infatti gli Oscar sono pesci che "sporcano" tantissimo, per cui ci vuole una filtrazione potente e sovradimensionata.

    E per finire nessun coinquilino, se non proprio da giovanissimi, perchè sono aggressivi, e soprattutto imprevedibili: possono vivere tranquillamente con pesci delle loro dimensioni (quelli più piccoli se li mangiano) ma da un giorno all'altro si scatenano e decidono che è ora di liquidarli... l'altro è a rischio......

    finchè gli va bene poi ad un certo punto... sbrana!"

    IL CIBO: Per il cibo, è importantissimo garantire con una buona frequenza cibo vivo, lombrichi o camole del miele, piccoli grilli, molto facili da procurare in questo periodo. Anche del buon surgelato, pezzi di gamberetto non precotto, quando mangi il pesce piccoli pezzetti di polpa cruda o di fegato, ma piccoli.e mangimi dedicati tipo TETRA CICHLID STICKS, TETRA CICHLID GRANULES, SERA GRANUAR; SERA GRANURED; SERA CICHLIDS STICKS... per altre informazioni guarda su internet c'è davvero tanta gente che li alleva (prossimamente anchio)e che mette a disposizione la loro esperienza....................... ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.