Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureMitologia e folclore · 1 decennio fa

Raga...voi...credete nelle fate?

insomma...ci sono tante storie, in tutto il mondo, che le nominano...

questi piccoli popoli fatati...

avranno qualche basamento sulla verità?

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    è interessante e comico come l'uomo, anticamente e non, abbia inventato storie di fate, spiriti e folletti burloni per spiegarsi cose che ancora non comprendeva.

    perchè non dovrebbero avere qualche basamento sulla realtà?

    è vero che uno crede solo a quel che vede, ma basta un pizzico di fantasia per immaginare le fate, è bello crederci, anche se l'amarezza di sapere che non esistono rende la cosa più malinconica...

    BANDO ALLA REALTà!

    fantasticare non costa nulla, e allora perchè non farlo in grande!?XD!

    possiamo dire, che io ci credo ma non ci credo, però ci credo!

    non farti dubbi su ste cose, tu puoi crederci oppure no!

    è bello crederci, tanto noc costa noente nemmeno questo!

    ciao ciao e viva le cose che spariscono misteriosamente!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma cm ti viene in mente d mettere in dubbio certe realtà?? insieme a babbo natale e ai puffi....

  • 1 decennio fa

    Io ci credo... i bambini le possono vedere... come possono vedere gli spiriti delle persone "defunte"... xché sono puri di cuore e non usano la mente razionale come facciamo noi adulti. Secondo me le fate e i folletti sono esseri che vivono su vibrazioni diverse dalla nostra, e x questo non li possiamo vedere. Come gli Angeli. Gli Indù le chiamano Deva, e gli Arabi Djin (i famosi Geni). Secondo me i popoli antichi le potevano vedere... x questo ne parlano tante leggende... come gli Ebrei potevano vedere gli Angeli, e x questo la Bibbia è piena di Angeli che si mischiano agli esseri umani.

    Benedizioni luminose

  • Mario
    Lv 4
    1 decennio fa

    probabilmente come le intendi tu no; ma ce ne sono tantissime che, con impegno ed abnegazione, riescono a portare un sorriso la dove la sofferenza la fa da padrona.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Mi piacerebbe, ma non credo che sia possibile che esistano sul serio. Tra '800 e '900 invece erano in molti a esserne convinti, ad esempio, il "papà" di Sherlock Holmes, Conan Doyle ci ha scritto anche un libro, a leggerlo sembra di sentire gli argomenti degli ufologi di oggi. Ogni epoca ha le sue manie, personalmente preferirei un incontro ravvicinato con una fatina o uno gnomo piuttosto che con Alien o E.T., ma tutti i gusti sono gusti!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io si ci credo... è importante nella vita credere e affidarsi a qualcosa che non si può spiegare razionalmente

  • Anonimo
    1 decennio fa

    si che ci credo. Anzi , quando vedo una lucciola volare tra le siepi penso a una fatina .

    ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non vedo per quale motivo dobbiamo esistere solo noi, presuntuosi esseri umani! E'ovvio che esistono....fate, gnomi, folletti, elfi....e esiste la reincarnazione nella mia prossima vita voglio essere un pixie!!

  • 1 decennio fa

    Penso che crederci non fa assolutamente male.

    Buona giornata,

    Giovanni.

  • ahahahahaahahahaha...ma NO....ahahahahahahaha...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.