? ha chiesto in Mangiare e bereMangiare e bere - Altro · 1 decennio fa

Per chi lavora nei bar,qual'è il vostro modo di far fare la schiuma al latte?

Ad esempio,prima di fare un cappucino.

9 risposte

Classificazione
  • 7
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Si tiene soltanto la parte terminale del braccetto del vaporizzatore immersa nel latte e mentre il latte si scalda e sale si deve mantenere sempre solo la parte terminale immersa, assolutamente senza farlo bollire poi puoi fare questo :

    http://www.youtube.com/watch?v=ZDZs__m5iAI

    Youtube thumbnail

    ha ragione gloglo, é indispensabile non riempire il bricco.

  • 1 decennio fa

    Prima cosa non riempire mai il brick di latte! Secondo prima di fare la schiuma apri il vapore così l' acqua del vaporizzatore esce! Riempi il brick solo all' incirca alla metà. Non immergere mai lo spruzzino del vapore nel latte ( altrimenti rischi solo di bruciarlo ) ma fallo rimanere sulla superficie, e con movimenti circolare o su e giu' fai la schiuma! E' difficle da spiegare ma prova a pensare bene a quello che ti ho scritto e cerca di praticarlo! Poi mi farai sapere!

    Fonte/i: BARISTA DA 10 ANNI!
  • ASIA
    Lv 6
    1 decennio fa

    Riempi un terzo di un alto bricco di metallo con latte freddo.

    La consistenza della schiuma dipenderà dalla percentuale di grasso nel latte. Il latte intero produrrà una schiuma cremosa, densa e vellutata; il latte parzialmente scremato ne produrrà una meno densa e morbida. La schiuma del latte completamente scremato sarà tanta, ma dura, simile a una meringa, e si dissolverà rapidamente. Per ottenere un ottimo cappuccino, ti consiglio quindi di usare latte intero o parzialmente scremato.

    Accendi il getto di vapore per un paio di secondi per eliminare ogni residuo di acqua.

    Immergi la punta della lancia vapore nella superficie del latte per circa 1,25 centimetri e aziona il getto di vapore. Man mano che la schiuma si alza e il volume del latte cresce, abbassa lentamente il bricco, in modo che la punta della lancia rimanga sempre immersa nel latte per circa 1,25 centimetri. Tieni la lancia ferma e parallela alla superficie del bricco, senza muoverla in cerchio o su e giù.

    Appena il latte comincia a scaldarsi, inclina leggermente il bricco per creare un effetto vortice nel latte. Questo aiuta a creare volume e a formare la schiuma. Continua a erogare vapore finché il latte non raddoppia il suo volume e il bricco diventa troppo caldo per essere tenuto in mano.

    Per eliminare eventuali bolle nel latte, batti con decisione la base del bricco su un piano.

  • 1 decennio fa

    Inserisci l'imboccatura dello spruzzatore del vapore nel latte e muovi il contenitore del latte su e giù vedrai che in pochi secondi si creerà una schima che non si disferà velocemente

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    mio cugino lavora in un bar ma io no :P mi disp di nn poterti aiutare

  • 1 decennio fa

    allora prendi la caraffa di metallo e metti circa tre dita di latte preso dal frigo o temperatura ambiente ( ci mettera' meno a scaldarsi, quindi meglio quello da frigo); tiri il beccuccio un po' verso di te e lo infili nel latto fino a toccare l'angolo tra la base e la parete della caraffa. a questo punto tiri la leva per scaldare il latte, ma non tirarla per tutta lasua "corsa", bensi circa metà e man mano che il rumore cambia abbassi la caraffa staccando il beccussio dal fondo.. se pensi di star a bruciare il latte fermati e appoggia una mano sotto la caraffa per sentire se e' calda o meno: quando uno e' inesperto puo' credere di star a bruciare il latte , quindi cosi' facendo se il fondo brucia: HAI BRUCIATO IL LATTE E DEVI BUTTARLO, diversamente lo senti poco caldo e quindi puoi proseguire. CONSIGLIO: FATTI FAR VEDERE IL TUTTO DA QUALCUNO PIU' ESPERTO...A VOLTE LE PAROLI NON SONO SUFFICIENTI .CIAO

  • LUNA
    Lv 4
    1 decennio fa

    allora.. la cosa fondamentale è il latte che deve essere possibilmente intero, fresco ( non a lunga conservazione) e molto freddo.

    poi il contenitore per me è preferibile che sia in acciaio, non in ceramica e mai troppo pieno, la giusta dose necessaria a fare uno massimo due cappuccini..

    ora arriva il bello.. il vaporizzatore deve essere appoggiato a filo del latte o al massimo appena sotto il livello del latte, la pressione del vapore deve essere giusta, nè troppo forte nè troppo leggera, quindi la "rotella" girata a metà..o poco più.. ora si dovrebbe.. almeno io faccio così.. far oscillare dolcemente in modo circolare.. ma c'è chi fa sù e giù.. la brocca del latte.. senza farlo bollire xò.. in questo modo, io ottengo una schiuma morbida non troppo consistente, ma che ha quasi l'aspetto della panna montata..inoltre se trovi il verso giusto.. la schiuma non viene solo in superficie, ma il latte monta tutto e diventa crema..cmq.. io faccio questo mestiere da 15 anni.. e ne ho buttato di latte prima di imparare a fare una schiumina quasi perfetta!!

  • 1 decennio fa

    Si mette il latte sotto un gettito di vapore a forte pressione che "frulla" il latte. Ci sono anche in alcune macchinette per il caffé di uso domestico. Oltre a questo esistono degli affari con cui far fare la schiuma agitando il latte.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fa tutto una macchinetta che rende il latte spumoso... ma se lo vuoi fare in casa si vendono dei frullini che girano vorticosamente velocemente!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.