Mark Veck ha chiesto in Affari e finanzaImmobiliare · 1 decennio fa

Acquisto casa? Spese?

Per l'acquisto di una casa di 200000 euro a rogito quali spese accessorie devo preventivare? Il garage lo pago a parte,vero?

Intendo notaio, registrazioni e ecc..Esclusi lavori di finitura e arredi...

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao.

    Gli onorari notarili hanno delle variazioni a seconda del prezzo di compravendita, a seconda del valore del mutuo (se lo contrai) e a seconda del distretto in cui opera il notaio e a seconda degli sconti che possono venire applicati singolarmente, quindi ti darò delle cifre approssimate.

    Comunque, se compri da una impresa costruttrice, l'atto sarà soggetto a IVA e quindi devi pagare alla stessa impresa tale imposta in misura pari al 4% SUL PREZZO DI VENDITA DICHIARATO IN ATTO.

    E in più dovrai pagare al Notaio 3 imposte fisse di registro, ipotecaria e di trascrizione da Euro 168,00.= ciascuna per un totale di Euro 504,00.=.

    Se compri da un privato, invece, l'atto sarà soggetto a Imposta di registro e quindi devi pagare al Notaio il 3% (non sul prezzo di vendita) SUL "VALORE CATASTALE" (pari alla rendita catastale dell'immobile moltiplicata per il coefficente 115,50), più l'imposta ipotecaria fissa, pari a Euro 168,00.= e l'imposta catastale fissa, pari ad altri Euro 168,00.=.

    Per la compravendita, le altre spese (sia in caso di acquisto da privato che da impresa) sono le seguenti:

    SPESE VIVE (bolli, trascrizione ai registri immobiliari, volture catastali, visure ipotecarie, cassa notariato, tassa archivio notarile):

    Euro 500,00.= circa (da pagare al Notaio).

    L'ONORARIO DEL NOTAIO viene calcolato sul prezzo di acquisto, e facendo una media delle tariffe nazionali, ti do questi riferimenti:

    Per un appartamento del valore di Euro 200.000,00.= l'onorario del Notaio si aggira su circa Euro 1.700,00.=/2.000,00.= più iva del 20%.

    Le imposte di cui sopra sono calcolate supponendo che tu abbia diritto alle agevolazioni "prima casa", altrimenti l'IVA da pagare all'impresa diventa il 10% in caso di acquisto da ditta costruttrice.

    In caso di acquisto di seconda casa da privato, invece, l'imposta di registro diventerà del 7%, l'imposta ipotecaria diventerà del 2% (anziché fissa) e l'imposta catastale sarà pari all'1% (anziché fissa), sempre sul valore catastale.

    Il resto rimane uguale.

    Riguardo al garage, non ho capito bene cosa intendi, ma se esso è pertinenza della abitazione, immagino che il suo prezzo sarà compreso nel prezzo complessivo di vendita.

    ++++++++++++++++++++++++++++++...

    Per il mutuo (se lo contrai) le spese notarili sono le seguenti:

    SPESE VIVE (iscrizione ai registri immobiliari, visure ipotecarie, cassa notariato, tassa archivio notarile):

    Euro 100,00.= circa.

    L'ONORARIO DEL NOTAIO viene calcolato sulla iscrizione ipotecaria, di solito pari al doppio del mutuo che prendi.

    Supponendo che tu contragga un mutuo di Euro 100.000,00.=, sempre facendo una media nazionale delle tariffe:

    Euro 1.400,00.=/1.600,00.= circa più IVA del 20%.

    Resto a disposizione per chiarimenti.

  • Anonimo
    6 anni fa

    In questo sito una mia cara collega ha vinto 1000 euro in buoni spesa che poi ha speso per fare la spesa a supermercato (la coop se non ricordo male) per mesi. Ho fatto iscrivere al concorso tutti i miei conoscenti nella speranza di vincerne qualcuno anch'io. Il concorso non ha scadenza, ci sono estrazioni periodiche ogni mese. Ecco il link se vuoi iscriverti gratis e tentare la fortuna http://bit.ly/1APU3co

  • 1 decennio fa

    in che senso ilgarage lo paghi a parte? nn ho capito questa parte...cmq le spese sono (immagino acquisti come prima casa) atto notarile di compravendita (2000 € circa) imposta di registro al 3% (dipende dalla rendita,guardala e fai il 3%) imposta catastale (168 €) imposta ipotecaria (168 €) registrazioni...bolli (400 € circa) se fai anche muto atto di mutuo (dipende dal mutuo) imposta sostitutiva (0,25% del mutuo che richiedi) e le spese della banca...quindi perizia ecc... ma solo se fai mutuo

    se invece acquisti da impresa non hail'imposta di registro al 3% ma l'iva al 4% ok?

    se qualcosa nn ti è ancora chiaro chiedi pure

  • 1 decennio fa

    io sto comprando casa per 100.000 e mi hanno detto che tra spese di agenzia rogito e tasse varie pagheremo circa 8600 euro

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • alfa37
    Lv 7
    1 decennio fa

    io l'anno scorso sulla stessa cifra e come seconda casa ho

    pagato su 18.500 euro.

  • 1 decennio fa

    allora vediamo un po.....su un app.nuovo di 74000 euro ho pagato......1800 agenzia e accatastamento l IVA è il 4xcento se è una prima casa, notaio va in base al mutuo ....insomma io al notaio ho lasciato 5800 euro ....poi ci sono i contratti vari enel,gas,acqua.....per il garage se non hai trattato è fuori.. auguri

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao, devi sempre considerare un 10%/11% del valore dell'immobile!

  • 1 decennio fa

    notaio, geometra, imbianchino, elettricista, mobili... troppe cose....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.